Egli è altresì scritto…

Blog di Nicola Iannazzo

● Cattivi segnali di apertura Ecumenica… da parte delle ADI!


Share

agosto 24th, 2010 Posted by | ADI (Assemblee di Dio in Italia), Cattolicesimo Romano, Chiesa ADI Matinella (Sa), Ecumenismo, Eliseo Fragnito, Felice Antonio Loria, Pastori ecumenici | 5 comments

5 Responses to “● Cattivi segnali di apertura Ecumenica… da parte delle ADI!”

  1. Devo purtroppo ammettere che una cosa del genere e’ inammissibile non solo per un pastore delle ADI ma per un qualsiasi servo di Dio.

  2. Sono d’accordo è una vergogna purtroppo la bibbia ce lo dice che negli ultimi tempi la carità di molti finirà, spero che io possa rimanere ferma nelle sue vie fino alla fine dei miei giorni,devo dire anche un’altra cosa nella comunità di napoli è venuto un nuovo pastore, be sono tornata indietro di vent’anni non capisco niente della predicazione mi sembra di ascoltare un’omelia mi sembra un inferno.

  3. Cara sorella, la mia preghiera a Dio è che tu non venga meno nella fede. Perciò ti esorto a confidare nel Signore in qualsiasi circostanza tu ti possa trovare nella vita. Devi sapere che gli scandali e gli operatori di iniquità sono anche una prova affinché siano manifesti coloro che amano Dio, la Sua Parola e la Sua giustizia, da coloro invece che nei fatti, la rinnegano.
    In Malachia 3:16,18 leggiamo:“Allora quelli che temono l´Eterno si son parlati l´un all´altro e l´Eterno è stato attento ed ha ascoltato; e un libro è stato scritto davanti a lui, per conservare il ricordo di quelli che temono l´Eterno e rispettano il suo nome. Essi saranno, nel giorno ch´io preparo, saranno la mia proprietà particolare, dice l´Eterno degli eserciti; e io li risparmierò, come uno risparmia il figlio che lo serve. E voi vedrete di nuovo la differenza che v´è fra il giusto e l´empio, fra colui che serve Dio e colui che non lo serve.” (Malachia 3:16,18)
    Vedi? “L’Eterno è stato attento ed ha ascoltato…”

    Dio vede e sente benissimo, anzi Lui è attento a quello che si dicono quelli che lo temono.
    Ma non si limita ad ascoltare, poiché “…un libro è stato scritto davanti a lui, per conservare il ricordo di quelli che temono l´Eterno e rispettano il suo nome.”.

    C’è un libro dunque, di cui pochi parlano.
    E’ il libro dove Dio registra chi sono coloro che temono e rispettano il suo nome.

    Ricordati anche di Lot, lui era giusto poiché sebbene abitasse è Sodoma, di cui è scritto: “Ora la gente di Sodoma era scellerata e oltremodo peccatrice contro l´Eterno.” (Genesi 13:13), ebbene l’Apostolo Pietro ha scritto che lui: “…era contristato dalla lasciva condotta degli scellerati (perché quel giusto, che abitava fra loro, per quanto vedeva e udiva si tormentava ogni giorno l´anima giusta a motivo delle loro inique opere)” (2°Pietro 2:7,8), e infatti Dio lo risparmio dal giudizio che inflisse a quelle città.

    Dio ci prova. E il fatto che tu sia angustiata oramai di ciò che sta accadendo in questi tempi nelle Chiese è segno che lo Spirito di Dio abita in te, ed è contristato con te.
    Sappi inoltre che purtroppo verranno tempi peggiori, l’apostasia avanza, è scritto che deve venire e ne stiamo vedendo i segnali.
    Ecumenismo, mondanità, commercio delle cose di Dio, buffonerie spacciate per evangelizzazioni… e potrei continuare.
    Perciò la venuta del Signore sarà preceduta proprio da una corruzione morale di molti che si dicono Cristiani.
    Paolo infatti ha scritto: “Or, fratelli, circa la venuta del Signor nostro Gesù Cristo e il nostro adunamento con Lui… Nessuno vi tragga in errore in alcuna maniera; poiché quel giorno non verrà se prima non sia venuta l´apostasia…” (2° Tessalonicesi 2:1,3)
    Perciò non venire meno nell’animo, ma fortificati nel Signore, emana la luce di Cristo e rigetta tutto ciò che non è da parte di Dio.
    L’Eterno lo vedrà e ti risparmierà, come fece con tutti i giusti che ci hanno preceduto, resi giusti per la loro fede nel cospetto del Signore.

    Sapendo che rimanendo ferma nella fede in Cristo sei in buone e sicure mani, poichè questa è la Sua promessa:
    “Le mie pecore ascoltano la mia voce, e io le conosco, ed esse mi seguono;
    e io do loro la vita eterna, e non periranno mai, e nessuno le rapirà dalla mia mano.
    Il Padre mio che me le ha date è più grande di tutti; e nessuno può rapirle di mano al Padre.”
    (Giovanni 10:28,29)

    Perciò: “Chi ci separerà dall´amore di Cristo?
    Sarà forse la tribolazione, o la distretta, o la persecuzione, o la fame, o la nudità, o il pericolo, o la spada?
    Come è scritto: Per amor di te noi siamo tutto il giorno messi a morte; siamo stati considerati come pecore da macello.
    Anzi, in tutte queste cose, noi siam più che vincitori, in virtù di colui che ci ha amati.
    Poiché io son persuaso che né morte, né vita, né angeli, né principati, né cose presenti, né cose future,
    né potestà, né altezza, né profondità, né alcun´altra creatura potranno separarci dall´amore di Dio,
    che è in Cristo Gesù, nostro Signore.”
    (Romani 8:35,38)

    Dio ti benedica

  4. Perdonatemi, ma il vostro video è incompleto, manca la “risposta” del pastore. Se davvero lo scopo è quello di informare i credenti, bisogna dare informazioni complete e non “cercare la notizia” perché non si sa più su chi sparare.
    Andatevi a vedere il video completo.
    Quante persone si stanno convertendo grazie a siti come il tuo? O quanti, invece, dopo aver magari visitato una chiesa, la cercano su internet, trovano subito una notizia di SCANDALO, MANIPOLAZIONE che poi, approfondendo, controllando su internet, si scopre clamorosamente falsa, o comunque modificata almeno al 30%
    State rovinando la testimonianza evangelica nel nostro paese.
    Pensateci

  5. Quanta stoltezza Edo, nel tuo intervento…

    Prima di tutto qualsiasi risposta abbia dato subito dopo il Pastore è di nessuna importanza, in quanto che lo scandalo è stato quello d’aver concesso la parola ad un prete inconvertito che non ha abbandonato nemmeno l’abito talare, punto. Che infatti è salito poi dietro al pulpito non per testimoniare il suo ravvedimento dalle eresie insegnate in seno alla falsa chiesa Cattolica Romana, ma bensi per pronunciare le chiare parole di stampo ecumenico che hai udite nel video.

    In secondo luogo c’è anche da ribadire molto bene, nonostante l’abbiamo già fatto presente, che il video completo è stato rimosso dal sito delle ADI di Matinella subito dopo la nostra pubblicazione dell’accaduto di questo fatto ignobile, il chè dimostra la loro precisa volontà di insabbiare il tutto molto velocemente, dato lo scandalo arrecato. Quindi anche se fosse lecita, la tua richiesta di visionare il video completo è stata impedita dagli stessi gestori ADI del sito internet della comunità di Matinella!

    Poi ti ricordo che nelle ADI non è permesso di salire dietro al pulpito a nessun Pastore Evangelico di altre denominazioni, nemmeno per testimoniare l’opera che Dio compie fuori dalle ADI (che se non è settarismo questo dimmi un po tu cos’è…) e poi addirittura ad un prete cattolico romano è stato concesso di farlo?
    Guarda, il tuo ragionamento insensato che vorrebbe fare apparire come falso tutto ciò che è successo, nonostante ci sia un video e molti testimoni presenti, e infine che trovi addirittura scandaloso il fatto che abbiamo biasimato l’accaduto mostrandolo pubblicamente, dimostra l’amore per la giustizia e la verità (inesistente) che anima le persone come te.

    Ti dico solo questo quindi, vergognati e ravvediti, perchè chi sta rovinando la testimonianza evangelica nel nostro paese siete voi delle ADI che avete perso il discernimento di ciò che è giusto e di ciò che è sbagliato, arrivando perfino come fai tu, a chiamare bene il male e male il bene.
    Ricordati cosa dice la Scrittura:

    “…Guai a quelli che chiaman bene il male, e male il bene, che mutan le tenebre in luce e la luce in tenebre, che mutan l´amaro in dolce e il dolce in amaro!” (Isaia 5:20)

_____________________________________________________________________________
In questa sezione puoi lasciare dei commenti che vi ricordo su questo blog sono moderati, cioè soggetti all'approvazione dell'amministratore.
I commenti che lascerete NON SARANNO fatti passare se sono ANONIMI (cioè privi di nome e soprattutto COGNOME) oppure se sono commenti OFFENSIVI, VOLGARI o INSENSATI.

Vedi anche: "Avviso ai visitatori"