Egli è altresì scritto…

Blog di Nicola Iannazzo

● Un breve messaggio ai giovani, nel popolo di Dio…

“Come renderà il giovane la sua via pura? Col badare ad essa secondo la tua parola.” (Salmo 119:9)

“Rallegrati pure, o giovane, durante la tua adolescenza, e gioisca pure il cuor tuo durante i giorni della tua giovinezza; cammina pure nelle vie dove ti mena il cuore e seguendo gli sguardi degli occhi tuoi;

ma sappi che, per tutte queste cose, Iddio ti chiamerà in giudizio!

Bandisci dal tuo cuore la tristezza, e allontana dalla tua carne la sofferenza; poiché la giovinezza e l´aurora sono vanità.

Ma ricordati del tuo Creatore nei giorni della tua giovinezza, prima che vengano i cattivi giorni e giungano gli anni dei quali dirai: “Io non ci ho più alcun piacere”; prima che il sole, la luce, la luna e le stelle s´oscurino, e le nuvole tornino dopo la pioggia… Vanità delle vanità, dice l´Ecclesiaste, tutto è vanità…

Ascoltiamo dunque la conclusione di tutto il discorso: – Temi Dio e osserva i suoi comandamenti, perché questo e il tutto dell´uomo. Poiché Dio farà venire in giudizio ogni opera, tutto ciò ch´è occulto, sia bene, sia male. (Ecclesiaste capitolo 12)

“Nessuno sprezzi la tua giovinezza; ma sii d´esempio ai credenti, nel parlare, nella condotta, nell’amore, nella fede, nella castità… ma fuggi gli appetiti giovanili e procaccia giustizia, fede amore pace con quelli che di cuor puro invocano il Signore(1° Timoteo 4:11,12 / 2° Timoteo 2:2)

“Giovani, siate assennati e mostrate purità incorrotta, gravità, parlar sano, irreprensibile, onde l´avversario resti confuso, non avendo nulla di male da dire di voi.” (Tito 2:6,8 parafrasato)

“Giovani, v´ho scritto perché siete forti, e la parola di Dio dimora in voi, e avete vinto il maligno. Non amate il mondo né le cose che sono nel mondo. Se uno ama il mondo, l´amor del Padre non è in lui. Poiché tutto quello che è nel mondo: la concupiscenza della carne, la concupiscenza degli occhi e la superbia della vita non è dal Padre, ma è dal mondo. E il mondo passa via con la sua concupiscenza; ma chi fa la volontà di Dio dimora in eterno.” (1° Giovanni 2:14,17)

Nicola Iannazzo

______________________________________________________________________

Articoli correlati:

● Contro i rapporti prematrimoniali, i matrimoni con i non convertiti e le seconde nozze mentre ambedue i coniugi sono ancora in vita

 

Share

settembre 22nd, 2010 Posted by | Varie | no comments

_____________________________________________________________________________
In questa sezione puoi lasciare dei commenti che vi ricordo su questo blog sono moderati, cioè soggetti all'approvazione dell'amministratore.
I commenti che lascerete NON SARANNO fatti passare se sono ANONIMI (cioè privi di nome e soprattutto COGNOME) oppure se sono commenti OFFENSIVI, VOLGARI o INSENSATI.

Vedi anche: "Avviso ai visitatori"