Egli è altresì scritto…

Blog di Nicola Iannazzo

● Quello che non viene detto di Giovanni 3:16


Share

novembre 11th, 2010 Posted by | Falsi insegnamenti, Giovanni 3:16, Proponimento dell'elezione di Dio | one comment

One Response to “● Quello che non viene detto di Giovanni 3:16”

  1. Bellissimo insegnamento fratelli !
    Haimè questo dimostra qunato sbagliamo, è nella nostra natura semplificare tutto per attribuirci meriti e facilitazioni. Questo mostra che non esiste un Dio “severo” del vecchio testamento e un Dio buono del nuovo. Forse sbaglio ma credo che in questo contesto trovi collocazione il comandamento, nel vecchio testamento, secondo cui gli ebrei per espiare i propri peccati dovevano sacrificare degli animali al Signore. Certamente il Signore non aveva alcun bisogno di chiedere delle vite animali in cambio della remissione di un peccato ma questo era richiesto all’uomo affinchè questi si pentisse amaramente e sinceramente per il peccato commesso, questo affinchè l’uomo sapesse già da prima di compierlo che il suo peccato avrebbe comportato l’uccisione di una vita, ancorchè animele, e la perdita di un bene suo e della sua famiglia. Insomma il sacrificio non serviva al Signore ma doveva servire all’uomo come strumento educativo e di ravvedimento.
    Se ho detto una corbelleria corregetemi.
    Pace a tutti.

_____________________________________________________________________________
In questa sezione puoi lasciare dei commenti che vi ricordo su questo blog sono moderati, cioè soggetti all'approvazione dell'amministratore.
I commenti che lascerete NON SARANNO fatti passare se sono ANONIMI (cioè privi di nome e soprattutto COGNOME) oppure se sono commenti OFFENSIVI, VOLGARI o INSENSATI.

Vedi anche: "Avviso ai visitatori"