Egli è altresì scritto…

Blog di Nicola Iannazzo

● Ai membri delle Chiese ADI: ascoltate cosa dice l’ex Gran Maestro del GOI Giuliano di Bernardo sul vostro ‘amico’ e ‘liberatore’ Frank B. Gigliotti

 

Share

gennaio 16th, 2013 Posted by | ADI (Assemblee di Dio in Italia), Assemblee di Dio in Italia, Massoneria | one comment

One Response to “● Ai membri delle Chiese ADI: ascoltate cosa dice l’ex Gran Maestro del GOI Giuliano di Bernardo sul vostro ‘amico’ e ‘liberatore’ Frank B. Gigliotti”

  1. Due parole ai nostri fratelli delle Assemblee di Dio, a cominciare da chi siede in “alto” fino al semplice uditore.

    Capisco che, come in tutti questi anni ci avete insegnato, voi non amate “polemizzare”, (parola molto cara anche alla massoneria…) quindi non pretendo che mi rispondiate, ma, facendo appello alla vostra coscienza ( …..come vedete, sono molto ottimista verso di voi ……. credo ancora che avete una coscienza!!) vi chiedo almeno, di riflettere a questo che dico.

    Alcuni di voi leggendo il libro “La Massoneria smascherata” avrete visto come la vostra organizzazione sin dall’inizio della sua formazione abbia chiesto aiuto ad alcuni personaggi molto strani, ne prendo uno: Frank Bruno Gigliotti.

    Come testimoniano gli articoli di giornali e alcune foto, questo Gigliotti era un massone del 33°grado, agente dei servizi segreti americani legato anche alla mafia, una persona molto potente, al punto che contribuì a scrivere gli articoli 17,18,19 della Costituzione Italiana che trattano la libertà di riunione e di associazione e la libertà religiosa, conosceva sia Lucio Gelli che Michele Sindona.

    Ecco chi lo conobbe cosa disse di lui (…giusto per capire che tipo era….)
    il giornalista Roberto Fabiani disse: “il patto di unificazione venne firmato sotto lo sguardo VIGILE E FURBESCO dell’immancabile Frank Gigliotti”

    E’ stato il deputato di DP Luigi Cipriani a sostenerlo, affermando che ‘gli uomini di Giuliano furono armati da Frank Gigliotti, un italoamericano, AGENTE DEI SERVIZI SEGRETI LEGATO A MAFIA E MASSONERIA (La Repubblica, 15 Dicembre 1990, pag. 8).

    Chissà….oggi, in mezzo ai fratelli in Cristo siciliani che frequentano le Adi, magari ci sono anche alcuni che hanno avuto delle vittime tra i propri parenti nella strage di Portella della Ginestra del 1 maggio del 1947.
    Se è così…… adesso sapete pure chi ha contribuito a fare quella strage.

    Pensate, è la stessa persona a cui il vostro presidente di allora, chiese aiuto e che si fece pure fotografare insieme a lui con altri massoni !!

    Ora, quello che vi voglio dire, immaginate che domani, aprendo il giornale, vediate una foto del fratello Butindaro Giacinto a braccetto con Matteo Messina Denaro, oppure….. insieme a Ilona Staller……

    Ditemi…… cosa pensereste di lui ??

    Provate ad immaginare il fratello Butindaro che in un intervista al capo della mafia, gli chiede:
    Qual è il merito maggiore della mafia ??
    ……o che leggendo qualche poesia di Ilona Staller, gli dice che nelle sue poesie ha rilevato una FORTE SPIRITUALITA’ !!

    Vi sembra strano?….
    Eppure son le stesse domande che ha fatto al massone e capo della P2 Licio Gelli, il vostro fratello Alessandro Iovino.

    Pensate, Licio Gelli è stato condannato per il depistaggio delle indagini sulla strage di Bologna e per la bancarotta fraudolenta del Banco Ambrosiano (oltre che per calunnia nei confronti di tre magistrati milanesi e procacciamento di notizie contenenti segreti di Stato)’ (http://www.treccani.it/enciclopedia/licio-gelli/), ed è stato a capo della Loggia massonica P2 che il presidente Sandro Pertini nel 1981 definì ‘un’associazione a delinquere’ (Mario Guarino, Gli anni del disonore, pag. 7) e che la Commissione Parlamentare ha fortemente riprovato.

    Achille Occhetto, componente della Commissione Parlamentare d’inchiesta sulla P2, ha definito la P2 ‘un nucleo marcio della vita politica sociale, economica del Paese’ (video su Youtube: http://youtu.be/QPjRBVtMJ88 – min. 28), e l’ex presidente del consiglio Giovanni Spadolini la definì ‘un centro di affari e di inquinamento della vita nazionale, occulto, perverso e corruttore’ (Ibid., min. 50).

    Dove avrà visto i meriti questo Iovino per fargli quella domanda ??

    Non si capisce !!!

    Non volete “polemizzare” ??

    Il vostro silenzio sarà la vostra condanna !!

_____________________________________________________________________________
In questa sezione puoi lasciare dei commenti che vi ricordo su questo blog sono moderati, cioè soggetti all'approvazione dell'amministratore.
I commenti che lascerete NON SARANNO fatti passare se sono ANONIMI (cioè privi di nome e soprattutto COGNOME) oppure se sono commenti OFFENSIVI, VOLGARI o INSENSATI.

Vedi anche: "Avviso ai visitatori"