Egli è altresì scritto…

Blog di Nicola Iannazzo

● La moglie di Edinson Cavani ha chiesto il divorzio

cavani-divorzio

Edinson Cavani, il noto giocatore di calcio del Napoli, è conosciuto da tutti anche come ‘Cristiano Evangelico Pentecostale’ e in questi anni soprattutto a Napoli è stato esaltato da intere Chiese Evangeliche, e presentato come un esempio per i credenti.

Solo qualche tempo fa infatti, il suo biografo che ha scritto il libro ‘Quello che ho nel cuore. Vita, calcio e fede’, vale a dire Alessandro Iovino (storico e saggista che è membro delle Assemblee di Dio in Italia) scriveva su Cavani:

iovino-cavani‘…. riesce a dare un messaggio forte che arriva a tutti, perché è accompagnato da un esempio di vita concreto e reale [...]

La semplicità e l’umiltà sono la sua principale caratteristica. In questo senso, la sua testimonianza di fede e di vita rimangono le tracce più importanti che possono mai rimanere nel cuore dei tifosi napoletani. Se tutti i napoletani mettessero lo stesso ardore e la stessa passione che nutrono per il Napoli anche a disposizione del Signore, la nostra città potrebbe essere “un faro di luce in un mondo di tenebre”!’ (http://azzurrissimo.it/2013/02/15/visti-da-vicino-alessandro-iovino-edinson-cavani-testimone-della-grandezza-di-dio-a-napoli/).

Alcune settimane fa i giornali avevano dato la notizia che ha un amante, adesso invece danno la notizia che sua moglie ha chiesto il divorzio.

Ecco la notizia tratta da Leggo.it:

Lunedì 15 Aprile 2013 – NAPOLI – La notizia arriva da Tvshow.com.uy, un televisione uruguaiana: Cavani e la moglie sarebbero vicini alla separazione con Maria Soledad che chiede 12 milioni per il divorzio. Il gossip sulla vita privata del Matador è esploso da diverse settimane. Ora tocca ai media di Montevideo di annunciare che la rottura in casa Cavani è ormai vicina: «Cavani e la moglie Soledad viviono un momento di difficoltà – la notizia – La voce circola ormai da un paio di mesi ed è stata confermata da persone vicine al calciatore. In effetti, i parenti si sono recati a Napoli in questi giorni per essere vicini al ragazzo in questo momento di difficoltà. Le ragioni riguardano la separazione della coppia e i pochi interessi comuni che hanno dimostrato conflitti ricorrenti tra loro. La famiglia ora è in Italia e sta considerando di tornare in Uruguay». Cavani e Maria Soledad Cabris si sono sposati nel 2007 e hanno avuto due figli: Bautista e Lucas, nato l’8 marzo scorso. Nonostante il recente lieto evento il matrimonio dovrebbe essere agli sgoccio e sempre secondo Tv Show la questione è già passata nelle mani degli avvocati per avviare una causa di divorzio. «Secondo quanto appreso da fonti vicine al giocatore – sottolinea la tv uruguaiana – la cifra dovrebbe per divorziare essere vicina ai 12 milioni di dollari. La coppia viveva a Napoli ma lei ha deciso qualche tempo fa di trasferirsi in Uruguay con i loro figli».

Fonte: http://www.leggo.it/

Leggete anche l’articolo in spagnolo dal sito della TV Uruguaiana

QUESTO E’ UNO SCANDALO CHE OVVIAMENTE STA PORTANDO GRAVE DISCREDITO ALLA VIA DELLA VERITA’.

Chi ha orecchi da udire, oda.

Giacinto Butindaro

Tratto da: http://giacintobutindaro.org/2013/04/16/la-moglie-di-edinson-cavani-ha-chiesto-il-divorzio/
___________________________________________________________________________________

Articoli correlati:

● Taluni dicono: “Chi ti ha dato l’autorità d’ insegnare tali cose e di riprendere i fratelli che peccano?”

● Giudicare: quando è vietato e quando è comandato

● Devo riprenderli prima in privato?

● Attenzione agli “avvocati del diavolo”

● Il mondo perisce … ma anche parte del popolo di Dio!

● Le ADI e le false dottrine

● Elenco di errori dottrinali o cose da biasimare nelle Assemblee di Dio in italia (ADI)

● “Se ho parlato male, dimostra il male che ho detto”

 

Share

aprile 18th, 2013 Posted by | Comportamenti disordinati, Cose strane | no comments

_____________________________________________________________________________
In questa sezione puoi lasciare dei commenti che vi ricordo su questo blog sono moderati, cioè soggetti all'approvazione dell'amministratore.
I commenti che lascerete NON SARANNO fatti passare se sono ANONIMI (cioè privi di nome e soprattutto COGNOME) oppure se sono commenti OFFENSIVI, VOLGARI o INSENSATI.

Vedi anche: "Avviso ai visitatori"