Egli è altresì scritto…

Blog di Nicola Iannazzo

● Dio colpisce con un fulmine il santuario mariano di Muxia

muxia-fulmineLa notizia è di oggi 25 Dicembre, DIO ha colpito con un fulmine (la Bibbia dice infatti che Dio “S’empie di fulmini le mani, e li lancia contro gli avversari” Giobbe 36:32) distruggendolo il Santuario alla Vergine della Barca a Muxia (nella foto).

Fonte: http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2013/12/25/Cammino-Santiago-fulmine-causa-rogo-Santuario-Muxia_9823865.html?idPhoto=1

Qua altre foto che rendono l’idea dei danni prodotti dal fulmine. Leggi tutto… “● Dio colpisce con un fulmine il santuario mariano di Muxia”

dicembre 25th, 2013 Posted by | Giudizio di Dio | no comments

● L’idolatria nella Chiesa Cattolica Romana

bergoglio-idolatria

Cattolici Romani, l’idolatria è in abominio a Dio

(21 minuti – scarica mp3)


Risposte da dare ai Cattolici Romani sulle cosiddette statue e immagini sacre

(96 minuti – scarica mp3)


Fuggite l’idolatria

(99 minuti – scarica mp3)


_______________

Rendere il culto alle statue (non importa cosa e chi rappresentano) è PECCATO perchè è scritto:

“Non ti fare scultura alcuna né immagine alcuna delle cose che sono lassù ne’ cieli o quaggiù sulla terra o nelle acque sotto la terra; non ti prostrare dinanzi a tali cose e non servir loro, perché io, l’Eterno, l’Iddio tuo, sono un Dio geloso che punisco l’iniquità dei padri sui figliuoli fino alla terza e alla quarta generazione di quelli che mi odiano, e uso benignità, fino alla millesima generazione, verso quelli che m’amano e osservano i miei comandamenti” (Esodo 20:4-6).

Coloro che offrono questo culto sono idolatri e non erediteranno il Regno di Dio perchè la loro parte è nello stagno ardente di fuoco e di zolfo.

PASSI DELLA SCRITTURA CHE CONDANNANO IL FARSI STATUE E IMMAGINI ED IL LORO CULTO

- “E l’Eterno disse a Leggi tutto… “● L’idolatria nella Chiesa Cattolica Romana”

dicembre 25th, 2013 Posted by | Cattolicesimo Romano, Chiesa Cattolica Romana, Culto a Maria, Culto ai Santi, Idolatria | no comments