Egli è altresì scritto…

Blog di Nicola Iannazzo

● Logge Massoniche ricordano come il logo delle ADI fu disegnato dal Massone Paolo Paschetto

 

giugno 7th, 2015 Posted by | ADI (Assemblee di Dio in Italia), Illuminati, Massoneria, Paolo Paschetto, Simbologia occulta | one comment

One Response to “● Logge Massoniche ricordano come il logo delle ADI fu disegnato dal Massone Paolo Paschetto”

  1. Pace a tutti i santi.
    Oramai gli aderenti alle ADI (sia i semplici credenti che i dirigenti) tra le tantissime somiglianze con l’organizzazione cattolica-romana, anziché essere grati a quelli che gli fanno conoscere la verità, hanno anche quella di additare come calunniatori coloro che, prove alla mano, smascherano le diavolerie che si annidano in tali organizzazioni. Come gli appartenenti alla chiesa papista, credono a tutto ciò che dicono i loro direttivi, ma non si sognano neppure di investigare, come fecero i credenti di Berea, se tali cose sono scritte nella Bibbia. Infatti credono alle favole e non a ciò che è scritto, e oramai, per loro, la Parola di Dio è opinabile. E poi tali organizzazioni pretendono di essere chi “la chiesa di Cristo” e chi “Tutto l’Evangelo”. Fratelli nel Signore, avendole frequentate e dopo che il Signore mi ha fatto uscire da entrambe, esorto anche voi a uscirne e a tornare e ad attenervi esclusivamente alla sola Parola di Dio: “Uscite da essa, o popolo mio, affinché non abbiate parte ai suoi peccati e non vi venga addosso alcuna delle sue piaghe, perché i suoi peccati sono giunti fino al cielo, e Dio si è ricordato delle sue iniquità.” Apocalisse 18:4-5.
    Ricordate anche che la salvezza la si ha mediante la fede in Cristo Gesù e non l’appartenere ad una organizzazione come vorrebbero farvi credere. Pace.

_____________________________________________________________________________
In questa sezione puoi lasciare dei commenti che vi ricordo su questo blog sono moderati, cioè soggetti all'approvazione dell'amministratore.
I commenti che lascerete NON SARANNO fatti passare se sono ANONIMI (cioè privi di nome e soprattutto COGNOME) oppure se sono commenti OFFENSIVI, VOLGARI o INSENSATI.

Vedi anche: "Avviso ai visitatori"