Egli è altresì scritto…

Blog di Nicola Iannazzo

● “…e saran tormentati giorno e notte, nei secoli dei secoli.” (Ap.20:10)

 

Share

giugno 10th, 2016 Posted by | Charles Haddon Spurgeon, Fuoco eterno, Inferno, Pene eterne | one comment

One Response to “● “…e saran tormentati giorno e notte, nei secoli dei secoli.” (Ap.20:10)”

  1. Le uniche descrizioni attendibili dell’inferno sono quelle della Sacra Bibbia. Diffido di quasi tutte le rilevazioni o visione dell’inferno dei cosiddetti “profeti” attuali (con tanto di presunti demoni che vi dimorano torturando i dannati, mentre i demoni sono qui, sulla Terra), che, oltre a risultare molto diverse tra loro, spesso vanno in contrasto con la Sacra Parola.

    Gesù sempre ha dato al suo popolo visioni del Cielo, la loro eredità.

    Poi, se davvero Gesù avesse voluto donare al suo popolo la testimonianza di un Santo in un tour dell’inferno o del Paradiso, non sarebbe Lazzaro il miglior candidato per una tale rivelazione?

    Inoltre, Gesù vuole farci credere la Sua Parola. Egli vuole che noi abbiamo la fede “La fede è la sostanza delle cose che si sperano, dimostrazione delle cose che non si vedono” (Ebrei 11: 1)

    Anche Paolo ha scritto che se la fede si basa sulle prove dei nostri occhi, non è più di fede.

    Molti, a mio dire, sono solo falsi profeti che furono preannunciati

_____________________________________________________________________________
In questa sezione puoi lasciare dei commenti che vi ricordo su questo blog sono moderati, cioè soggetti all'approvazione dell'amministratore.
I commenti che lascerete NON SARANNO fatti passare se sono ANONIMI (cioè privi di nome e soprattutto COGNOME) oppure se sono commenti OFFENSIVI, VOLGARI o INSENSATI.

Vedi anche: "Avviso ai visitatori"