Egli è altresì scritto…

Blog di Nicola Iannazzo

● Poi ci dicono che le ADI non fanno ecumenismo! Lo fanno, eccome se lo fanno…

paolo-lombardo-ecumenismo

A sinistra Paolo Lombardo, pastore ADI di Catania


POI CI DICONO CHE LE ADI NON FANNO ECUMENISMO!
LO FANNO, LO FANNO, ECCOME SE LO FANNO.

LE ADI ORMAI SONO ENTRATE A FARE PARTE DELLA RELIGIONE UNICA MONDIALE CHE LA MASSONERIA STA CREANDO!

__________________

Catania – Librino Chiamati ad abbattere le barriere nel nome di Gesù

Da Riforma • numero 27 • 10 luglio 2015 • pagina 6

“Un’occasione di dialogo reale e una sfida a trovare punti di contatto sempre nuovi e motivanti. È questo l’asse portante dell’evento «Oltre il muro di Librino. Chiamati ad abbattere le barriere nel nome di Gesù», tenutosi nella chiesa cristiana battista di Catania-Librino, dal 18 al 21 giugno 2015 e che ha visto la presenza di numerose presenze del mondo cristiano tra le quali: le chiese pentecostali Adi, l’Esercito della Salvezza, le chiese battiste, la chiesa valdese, le chiese pentecostali libere, la Chiesa internazionale, la Chiesa apostolica, la diocesi cattolica di Catania e il Movimento dei focolarini.

Nella convinzione che ciò che unisce è molto più di quello che divide, durante la conferenza «Forti radici per crescere e grandi ali per volare», i relatori Paolo Lombardo (pastore Adi) e Raffaele Volpe (presidente Ucebi) hanno posto le basi storiche e spirituali indispensabili per cominciare ad affrontare un vero percorso di comunione, che sia visibile senza ambiguità e che allo stesso tempo si arricchisca della diversità di ognuno.

Alla conferenza è seguito un question time moderato dal professor Salvatore Loria (N.d.R. vedi link), Leggi tutto… “● Poi ci dicono che le ADI non fanno ecumenismo! Lo fanno, eccome se lo fanno…”

settembre 8th, 2016 Posted by | ADI (Assemblee di Dio in Italia), Chiesa ADI Catania, Chiesa ADI Catania - Librino, Ecumenismo, Pastore Paolo Lombardo, Pastori ADI, Pastori ecumenici | no comments

● Non è vero che il comunicato stampa di Cataniatoday sia autentico?

facebook-evangelici-catania

(Cliccate per ingrandire e poi cliccate di nuovo per lo zoom)

 

Per coloro che nella loro stoltezza e malvagità a Catania hanno messo in discussione l’autenticità del comunicato stampa apparso su http://www.cataniatoday.it/ e che da me è stato riportato integralmente sul mio blog, comunicato nel quale diverse Chiese hanno affermato di non essere contrarie al registro delle unioni civili.

Ecco la prova che quel comunicato stampa è autentico e quindi è quello emanato da quelle Chiese.

Sulla pagina facebook ‘Cittadini di fede Cristiana Evangelica di Catania’ in data 10 marzo è stato condiviso per ben due volte il link al comunicato stampa apparso su cataniatoday – senza che nessuno si meravigliasse di alcunchè o gridasse allo scandalo – e quindi allo stesso comunicato stampa da noi riportato integralmente.

Il link è questo: Leggi tutto… “● Non è vero che il comunicato stampa di Cataniatoday sia autentico?”

marzo 29th, 2014 Posted by | ADI (Assemblee di Dio in Italia), Chiesa ADI Catania, Comportamenti disordinati, Confutazioni, Massoneria, Omosessualità | no comments

● Ma come si conviene a dei santi, né stolto parlare, o buffoneria… sia neppur nominata fra voi… (Efesini 5:3,4 Diodati)

Contro le scene teatrali e i mimi

(100 min. – scarica mp3)


Contro alcune tecniche e strategie usate da molti per trasmettere il vangelo o attirare le anime

(100 minuti – scarica mp3)


________________________

“Ma come si conviene a dei santi, né stolto parlare, o buffoneria… sia neppur nominata fra voi…” (Efesini 5:3,4 Diodati)

“Ma tu esponi le cose che si convengono alla sana dottrina: Che i vecchi siano sobri, gravi, assennati… che le donne attempate abbiano parimente un portamento convenevole a santità… Esorta parimente i giovani ad essere assennati, dando te stesso in ogni cosa come esempio di opere buone; mostrando nell’insegnamento purità incorrotta, gravità, parlar sano, irreprensibile, onde l’avversario resti confuso, non avendo nulla di male da dir di noi.” (Tito2:1,8)

“Ma sii d’esempio ai credenti, nel parlare, nella condotta…” (1° Timoteo 4:12)

Le buffonerie avanzano nel popolo di Dio!

Pastori che permettete queste cose, vi scongiuro nel nome del Signore… abbandonate queste “mode” chiamate da voi “strumenti creativi”, che consistono nel predicare attraverso il teatro e la mimica, e cominciate a predicare seriamente il ravvedimento ai peccatori!

Perché continuate a usare questi metodi da clown, spesso con simbolismi da interpretare, anziché la chiara predicazione del vangelo?

L’evangelo va predicato seriamente perché il suo messaggio… è serio!
E seria dev’essere anche l’immagine che noi diamo al mondo, poiché se siamo seri il mondo ci giudicherà persone serie e serio il messaggio che portiamo, ma se facciamo i buffoni il mondo ci giudicherà per come ci proponiamo loro, cioè poco seri e dunque poco serio sarà per loro il messaggio che porteremo!

Ma non avete mai letto ciò che scrisse l’Apostolo Paolo?

“Ma come si conviene a dei santi, né stolto parlare, o buffoneria… sia neppur nominata fra voi…” (Efes. 5:3,4)?

Ecco invece che le buffonerie avanzano in tutte le denominazioni…

Ma non dovreste essere imitatori di Cristo? Perciò dovreste piuttosto cominciare a chiedervi: “Ma Gesù lo farebbe?” Leggi tutto… “● Ma come si conviene a dei santi, né stolto parlare, o buffoneria… sia neppur nominata fra voi… (Efesini 5:3,4 Diodati)”

settembre 18th, 2010 Posted by | ADI (Assemblee di Dio in Italia), Antonio e Marzia Amico, Chiesa ADI Catania, Chiesa evangelica di San Lazzaro, Chiesa Evangelica Ministero Sabaoth di Milano, Michela Piccolo, Mimica, Rappresentazioni Teatrali, Roselen Boerner Faccio, Scene teatrali e mimi | no comments