Egli è altresì scritto…

Blog di Nicola Iannazzo

● 11 Modi diversi di predicare un FALSO vangelo

falso-vangeloLasciamo perdere le eresie più banali su trinità, divinità di Cristo etc. sto parlando di ministeri e denominazioni che, formalmente, hanno dei punti di fede accettabili.

Per “falso vangelo” quindi intendo qui quel tipo di messaggi che si concentrano su un aspetto accessorio dimenticando il punto centrale, ovvero la croce e il sacrificio di Cristo.

Beninteso in ciascuno dei punti sotto riportati c’è un fondo di verità e dei doveri cristiani da adempiere o delle benedizioni che è lecito attendersi ma…

la parte non può nascondere il tutto e il dettaglio non può prevalere sull’insieme.

Ecco il mio personale elenco:

Leggi tutto… “● 11 Modi diversi di predicare un FALSO vangelo”

dicembre 12th, 2016 Posted by | Falsi insegnamenti, Mario Prospero, Meditazioni | no comments

● Ai fanciulli e agli adolescenti

attenzione-avvisoMi rivolgo ai fanciulli e agli adolescenti.

Se qualcuno vi dice che dovrete scegliere in futuro se essere uomo o donna, dipende da come vi sentite; che è normale cambiare sesso; che potete essere quello che volete, nè uomo e nè donna; che qualsiasi orientamento sessuale va bene; che si possono avere rapporti sessuali da piccoli o da ragazzi e non bisogna aspettare il matrimonio; sappiate che chi vi parla vi sta dicendo delle menzogne tramite le quali vi sta incitando a farvi del male.

Non ascoltatelo dunque: chiunque esso sia, perchè mente contro la verità. Egli vi odia.

Leggi tutto… “● Ai fanciulli e agli adolescenti”

settembre 14th, 2015 Posted by | Dottrine false, Esortazioni, Falsi insegnamenti, Identità di genere, Teoria del Gender | no comments

● Chi è responsabile?

cieco-guida-altro-cieco

I falsi dottori

(63 minuti – scarica mp3 – predicazione del 11/05/2009)


_________________

Spesso mi chiedo il motivo per cui molte persone si lasciano ingannare da un Vangelo palesemente falso.

La domanda è : “Dio reputa le persone responsabili, quando sono stati ingannati dai loro pastori a credere in un falso vangelo?”

Il fatto è che Dio ritiene ogni persona responsabile della sua anima. In realtà, un intero capitolo di Ezechiele (cap.18) è dedicato a questo tema.

Ezechiele 18:20 dice:

“L’anima che pecca morirà. Il figlio non pagherà per l’iniquità del padre, e il padre non pagherà per l’iniquità del figlio; la giustizia del giusto sarà sul giusto, l’empietà dell’empio sarà sull’empio.”

Il capitolo va nel dettaglio per dimostrare che ogni persona è giustificata o condannata interamente dalla propria posizione, a prescindere dalla giustizia o ingiustizia del suo genitore.

Purtroppo, milioni di persone si trovano ingannate nelle loro chiese, credendo ad un messaggio falso! Nessuno è un buon “bereano” che verifica se ciò che viene insegnato è la Verità, nè essi ubbidiscono alla voce dello Spirito Santo per essere guidati. Gesù ha detto:

“Lasciateli, sono ciechi guide di ciechi; ora se un cieco guida un’altro cieco, ambedue cadranno in un fosso.” (Matteo 15:14).

Egli non ha detto che solo il maestro cadrà, ma ENTRAMBI finiranno nel fosso.

Apocalisse 19:20 parla di coloro che Leggi tutto… “● Chi è responsabile?”

aprile 7th, 2015 Posted by | Dottrine false, Esortazioni, Falsi Dottori, Falsi insegnamenti, Insegnamenti | no comments

● “Non giudicare!” Certo, lascia che il lupo si mangi le pecore…

non-giudicare

Sul «non giudicate»

(89 minuti – scarica mp3)


“Non giudicate”: Ciò che significa e ciò che non significa

(142 minuti – scarica mp3)


______________

Introduzione

Quella che segue è la confutazione di un falso insegnamento che è diffuso in quasi tutte le Chiese Evangeliche Pentecostali e non Pentecostali.
Il fatto che io abbia preso l’insegnamento da confutare da una delle pubblicazioni delle ADI non deve quindi assolutamente indurre a pensare che solo nelle ADI viene rivolto questo falso insegnamento sul ‘non giudicare’, perché lo ripeto ormai è uno dei falsi insegnamenti più diffusi in ambito Evangelico.

Leggi tutto… “● “Non giudicare!” Certo, lascia che il lupo si mangi le pecore…”

febbraio 27th, 2015 Posted by | Confutazioni, Dottrine false, Falsi insegnamenti, Insegnamenti, Predicazione della Parola | no comments

● Ecco come il parroco e “biblista” Cattolico Romano difende e giustifica l’omosessualità (Video)

Biblista-Alberto-MaggiQuesta intervista andata in onda sulla televisione nazionale Rai 1 nella trasmissione “Uno Mattina” risale a quattro anni fa (27 marzo 2010). L’argomento trattato riguardava quale fosse la posizione della Chiesa Cattolica Romana circa “l’omoaffettività”, cioè l’omosessualità. Risponde il frate, parroco e “biblista” Alberto Maggi, fondatore del Centro Studi Biblici di Montefano (MC).

Essa mostra come la Chiesa Cattolica stesse già da alcuni anni cominciando a preparare il terreno per adattare la sua (già falsa) dottrina ai tempi malvagi in cui viviamo, per includere anche la sua apertura agli omosessuali, per cui non stupisce vedere presentare dai loro “dottori, teologi e biblisti” una “metamorfosi dottrinale” che ne giustifichi il cambiamento.

Leggi tutto… “● Ecco come il parroco e “biblista” Cattolico Romano difende e giustifica l’omosessualità (Video)”

aprile 14th, 2014 Posted by | Chiesa Cattolica Romana, Eresie, Eresie di perdizione, Errori dottrinali, Falsi Dottori, Falsi insegnamenti, Francesco I, Jorge Mario Bergoglio | 2 comments

● Senza la santificazione nessuno vedrà il Signore

senza-santificazione-blogSenza la santificazione nessuno vedrà il Signore

(Contro la spiegazione data dai falsi dottori a questo versetto)

(82 minuti – scarica mp3)


__________________________

 

Fratelli nel Signore, ci sono fra noi dei falsi dottori che hanno trasformato la grazia di Dio in dissolutezza e “con discorsi pomposi e vacui, adescano con le concupiscenze carnali e le lascivie quelli che si erano già un poco allontanati da coloro che vivono nell’errore, promettendo loro la libertà, mentre essi stessi sono schiavi della corruzione; giacché uno diventa schiavo di ciò che l’ha vinto” (2 Pietro 2:18-19).

Costoro hanno introdotto di soppiatto eresie di perdizione, e tra queste eresie c’è pure questa che dice che anche senza la santificazione un credente vedrà il Signore.

Essi infatti insegnano che la seguente esortazione della Scrittura: “Procacciate …. la santificazione senza la quale nessuno vedrà il Signore” (Ebrei 12:14), significa che se noi Leggi tutto… “● Senza la santificazione nessuno vedrà il Signore”

novembre 22nd, 2013 Posted by | Confutazioni, Dottrine false, Falsi insegnamenti | no comments

● Il presepio è una forma di idolatria; e perciò non va fatto

Fuggite l’idolatria

(99 minuti – scarica mp3)


Cattolici Romani, l’idolatria è in abominio a Dio

(21 minuti – scarica mp3)


Risposte da dare ai Cattolici Romani sulle cosiddette statue e immagini sacre

(96 minuti – scarica mp3)


_____________________________________

Fare il presepio a molti potrà sembrare un segno di grande devozione verso il Salvatore, potrà sembrare bello quanto si vuole, ma sta di fatto che si oppone alla Scrittura perché implica la trasgressione del comando di Dio di non farsi immagini e sculture alcune.

Infatti nel secondo comandamento (che la Chiesa Cattolica Romana ha ha tolto dal decalogo per non fare apparire le cosiddette statue e immagini sacre come degli idoli in abominio a Dio), l’Onnipotente Iddio ordina categoricamente:

“Non ti fare scultura alcuna né immagine alcuna delle cose che sono lassù ne’ cieli o quaggiù sulla terra o nelle acque sotto la terra; non ti prostrare dinanzi a tali cose e non servir loro, perché io, l’Eterno, l’Iddio tuo, sono un Dio geloso che punisco l’iniquità dei padri sui figliuoli fino alla terza e alla quarta generazione di quelli che mi odiano, e uso benignità, fino alla millesima generazione, verso quelli che m’amano e osservano i miei comandamenti” (Es. 20:4-6)

Per questa ragione questa usanza va rigettata.

Diletti, ricordatevi pure Leggi tutto… “● Il presepio è una forma di idolatria; e perciò non va fatto”

dicembre 16th, 2012 Posted by | Adorare Iddio, Adorazione dovuta a Dio, Cattolicesimo Romano, Chiesa Battista, Chiesa Cattolica Romana, Chiesa Luterana, Chiesa Riformata, Chiesa Riformata Battista, Chiese Metodiste, Culto a Maria, Culto ai Santi, Eresie, Eresie di perdizione, Falsi insegnamenti, Idolatria, Natale, Presepe, Presepio | no comments

● Il Corano è da rigettare anche perchè incita alla violenza tramite la “jihad”, cioè la “guerra santa”

Ma che cos’è, esattamente, la “jihad” ? Vi sono due interpretazioni:

1) per il sufismo, la dottrina mistica dell’Islam (ora in declino), la jihâd-ul-akbar è la Grande Guerra Santa che viene combattuta contro il proprio “io” inferiore ed è di massima importanza per ogni musulmano: in pratica, si riferisce all’aspetto personale e spirituale di sopraffare i desideri peccaminosi;

2) nel secondo significato, molto più letterale, la parola indica l’uso della violenza per diffondere la fede.

Ci riferiremo, per andare a fondo nella questione, alle fonti islamiche del Corano e degli hadìth.

Il Corano, com’è noto, è una raccolta degli insegnamenti che Maometto dettò in vita a quattro scribi; fu standardizzato diciannove anni dopo la morte di Maometto e ne esistono quattro diverse redazioni, di cui la più usata è quella seguita dai musulmani sunniti (che rappresentano l’85% di tutti i credenti nell’Islam) – ci riferiremo a questa.

Gli hadith (“ahadith») sono invece raccolte scritte (“tradizioni”) dei detti e delle azioni di Maometto, il cui esempio e autorità hanno grande importanza nell’Islam. Gli hadith, assieme al Corano, sono intesi a governare ogni aspetto della vita, inclusa la legge civile. Esistono diverse raccolte di hadith, ma quella compilata da Bukhari, che visse duecento anni dopo Maometto, è considerata molto importante.

Il Corano è suddiviso in centoquattordici capitoli chiamati sure. Gli hadith di Bukhari sono numerati consecutivamente, e sono suddivisi in nove volumi, e a loro volta in vari libri.

Molti musulmani, è noto, sono persone straordinariamente benevole e desiderose della pace. E l’Islam ha in sé molti elementi di pacifismo: As-Salâm, ovvero “la Pace”, è uno dei novantanove nomi di Allah; e “pace, pace” è il canto dei beati nel Paradiso musulmano.

A parte queste premesse, però, chiunque voglia commettere una violenza è perfettamente giustificato dal Corano a farlo.

Sebbene la violenza nel Corano a volte sia intesa come autodifesa, altre volte è violenza gratuita. Ci sono tre motivi per cui qualcuno può essere ucciso: assassinio, adulterio, o abbandono dell’Islam (apostasia); secondo la legge pakistana, chiunque insulti Maometto può essere messo a morte, mentre in Siria per essere uccisi basta pronunciare la parola “ebreo” (inserita in qualsiasi contesto).

Molti passaggi nel Corano esortano i musulmani a uccidere gli infedeli, termine che in origine designava gli Arabi che non si sottomettevano all’Islam ma, dopo la morte di Maometto e la violenta espansione territoriale islamica, passò ad indicare tutti i non musulmani.

Così, per esempio, nella sura 2 (190-193):

Leggi tutto… “● Il Corano è da rigettare anche perchè incita alla violenza tramite la “jihad”, cioè la “guerra santa””

dicembre 12th, 2012 Posted by | Corano, Eresie, Falsi insegnamenti, Islam, Maometto, Mussulmani | 3 comments

● Risposte da dare ai Cattolici Romani sul purgatorio



Risposte da dare ai Cattolici Romani sul purgatorio

(88 minuti – scarica mp3)


Cattolici Romani, il purgatorio non esiste!

(45 minuti – scarica mp3)


_________________________


LA DOTTRINA DEL PURGATORIO A CONFRONTO CON LA BIBBIA

La chiesa cattolica insegna che, dopo la morte, alcune persone vanno in un luogo chiamato purgatorio, affinché siano ulteriormente “purificate” prima di andare in cielo.

Questa dottrina fondamentale viene da Dio, oppure è un’altra tradizione inventata dagli uomini? La risposta la troviamo proprio in un verso del catechismo cattolico:

“La Chiesa [Cattolica] ha formulato la propria dottrina di fede sul Purgatorio in modo particolare ai Concili di Firenze e di Trento” (catechismo cattolico, pagg. 268-269, #1031).

Non è irragionevole chiedersi da dove un gruppo di uomini abbia preso simili informazioni sulla vita dopo la morte per poter formulare una tale dottrina.

Cattolici Romani, se state pregando per i vostri amati defunti, credendo che essi siano in purgatorio, sappiate che non è stato Dio a dire che essi sono in purgatorio, ma un gruppo di leader religiosi:

Leggi tutto… “● Risposte da dare ai Cattolici Romani sul purgatorio”

dicembre 3rd, 2012 Posted by | Agostino di Ippona, Cattolicesimo Romano, Chiesa Cattolica Romana, Confutazioni, Dante Alighieri - La Divina Commedia, Eresie, Eresie di perdizione, Falsi insegnamenti, Gregorio Magno, Purgatorio | no comments

● Alcune affermazioni ecumeniche ed insensate di Darlene Zschech

Quale comunione c’è fra la luce e le tenebre?

(contro l’ecumenismo)

(105 minuti – scarica mp3)


_________________________

Darlene Zschech (si pronuncia “check”) è una voce di primo piano nel movimento musicale di lode contemporanea avendo pubblicato numerosi album di canzoni “worship” (di adorazione) sotto l’etichetta musicale “Hillsong”. Idem con le etichette “Hosanna!” ed “Integrity Music”.

Lei inoltre è anche “pastore di culto” in Hills Christian Life Centre, Sydney, Australia. Gli altri co-pastori del Centro Hills Christian Life sono Brian Houston e sua moglie, Bobbie.

La chiesa dispone di un proprio gruppo musicale ed insegna il “messaggio della prosperità” (nel 2002 raccolse 10 milioni di decime, per non parlare della vendita della musica e dei gadget). Leggi tutto… “● Alcune affermazioni ecumeniche ed insensate di Darlene Zschech”

novembre 28th, 2012 Posted by | Australia, Brian Houston, Contemporary Christian music, Darlene Zschech, Donne Pastore, Donne Pastore o Predicatrici, Ecumenismo, Falsi insegnamenti, Hillsong, Pastori ecumenici, Unità dei cristiani | no comments

● Gli scritti di Ellen G. White su cui si basano gli Avventisti sono un miscuglio di verità e menzogne e vanno rigettati

L’AUTORITÀ DEGLI SCRITTI DI ELLEN G. WHITE

La dottrina avventista

Gli scritti di Ellen G. White sono ispirati.

Il diciassettesimo articolo di fede della Chiesa Avventista afferma:

‘Uno dei doni dello Spirito Santo è la profezia. Questo dono è un segno d’identificazione della chiesa del rimanente e fu manifestato nel ministerio di Ellen G. White. In qualità di messaggera del Signore, i suoi scritti sono una continua e autorevole fonte di verità e provvedono al conforto della chiesa, alla sua guida, alla sua istruzione e alla sua correzione….’ (G. De Meo, op. cit., pag. 234).

Ma come sono considerati i suoi scritti in rapporto alla Bibbia di cui gli Avventisti dicono:

‘Gli Avventisti del Settimo Giorno sostengono la posizione Protestante che la Bibbia e solo la Bibbia è l’unica regola di fede e di pratica per i Cristiani. Noi crediamo che tutte le credenze teologiche devono essere misurate mediante la parola vivente, giudicate dalla sua verità, e qualsiasi cosa non passi questo test, o non è trovato in armonia con il suo messaggio deve essere rigettato’ (Questions on Doctrine, pag. 28) ?

Vengono o non vengono i suoi scritti considerati alla stessa stregua della sacra Scrittura?

La risposta la troviamo in Questions on Doctrine:

Leggi tutto… “● Gli scritti di Ellen G. White su cui si basano gli Avventisti sono un miscuglio di verità e menzogne e vanno rigettati”

novembre 23rd, 2012 Posted by | Chiesa Avventista del settimo giorno, Dottrina avventista, Dottrine di demoni, Dottrine false, Ellen G. White, Eresie, Eresie di perdizione, Falsi insegnamenti | no comments

● Sono maledetti quei Cristiani che non pagano la decima? (Audio)

Sottintese minacce di maledizione rivolte ai santi che oggi, sotto la grazia, non pagano la decima, tratte da “Risveglio Pentecostale” (ADI) Settembre 2008 (vedi link al riguardo)

 Sono maledetti quei Cristiani che non pagano la decima?

(97 minuti – scarica mp3)


__________________________

Cristo ci ha riscattati dalla maledizione della legge, essendo divenuto maledizione per noi
(poiché sta scritto: Maledetto chiunque è appeso al legno), affinché la benedizione d´Abramo venisse sui Gentili in Cristo Gesù” (Galati 3:13,14)

___________________________________________________________________________________

Articoli correlati:

Leggi tutto… “● Sono maledetti quei Cristiani che non pagano la decima? (Audio)”

ottobre 10th, 2012 Posted by | Confutazioni, Decima, Falsi insegnamenti, Giacinto Butindaro, Predicazione della Parola, Servi di Mammona | no comments

● Dieci semplici e inoppugnabili ragioni bibliche per cui Pietro non fu il primo papa

“E io altresì ti dico: Tu sei Pietro, e su questa pietra edificherò la mia Chiesa, e le porte dell’Ades non la potranno vincere.”  (Matteo 16:18)

_______________

1) Innanzitutto, non è ammissibile isolare questo passo del vangelo dal resto dei testi canonici.

Se fosse vero che con queste parole Gesù intendeva fare di Pietro “il primo papa”, ci sarebbe almeno qualche allusione negli Atti degli Apostoli, nelle Lettere di Paolo o nel resto del Nuovo Testamento. Invece, non risulta nemmeno una sola volta che Pietro abbia esercitato nella chiesa primitiva una funzione di comando.

2) Si noti che soltanto il Vangelo di Matteo riporta il brano “tu sei Pietro…”, quantunque anche Marco e Luca narrino la medesima scena (Marco 8:27-30 e Luca 9:18) e Giovanni ne faccia un accenno (Giovanni 6:68-70).

Questo è molto strano. TRE su QUATTRO evangelisti non riferiscono le parole che sarebbero la base di tutta la costruzione della dottrina sul papato.

E’ evidente che non le avevano interpretate nel senso dato dalla chiesa cattolica.

3) Si osservi ancora una cosa molto interessante: Leggi tutto… “● Dieci semplici e inoppugnabili ragioni bibliche per cui Pietro non fu il primo papa”

settembre 20th, 2012 Posted by | Cattolicesimo Romano, Chiesa Cattolica Romana, Falsi insegnamenti, Papa, Pietro | no comments

● La Didachè non è opera degli apostoli del Signore

“…un fratello mi ha dato un cd rom con alcuni testi, e in mezzo a quelli c’era la Didachè. Non avevo mai sentito parlare di questo testo, gli ho dato uno sguardo e sembra richiamare da vicino le parole del Nuovo Testamento. Ho letto che alcuni dicono che fu scritto dagli Apostoli nel 50 d.C., mentre altri dicono che sia un falso che fu creato partendo da due documenti non cristiani, e infarcito di parole copiate dalla Bibbia per farlo passare come cristiano. Tu sai dirmi qualcosa in proposito?”

______________________

Fratello, ho letto la Didachè e posso dirti che non è opera degli apostoli del Signore perché in essa ci sono delle cose non conformi a verità.

  • La Didachè dice: ‘Non odierai alcun uomo, ma riprenderai gli uni; per altri, invece, pregherai; altri li amerai più dell’anima tua’ (II,7).

Dove mai nella Scrittura è scritto che bisogna amare il prossimo più di noi stessi? Essa dice: “amerai il prossimo tuo come te stesso’ (Lev. 19:18) e non ‘più di te stesso’.

settembre 7th, 2012 Posted by | Confutazioni, Didaché, Falsi insegnamenti, Libri Apocrifi | 2 comments

● Colui che viene chiamato papa non è infallibile ‘ex cathedra’

Il papa viene definito anche infallibile quando parla ‘ex-cattedra’.

Ecco cosa dice il catechismo a tale riguardo: ‘Il Papa, da solo, non può errare nell’insegnarci le verità rivelate da Dio, ossia è infallibile come la Chiesa (quando da Pastore e Maestro di tutti i cristiani, definisce dottrine circa la fede ed i costumi)’ [1].

L’infallibilità papale fu dichiarata dogma dal concilio Vaticano I nel 1870 in questi termini:

‘Noi insegniamo, e definiamo essere dogma divinamente rivelato che il Romano Pontefice, quando parla ex cathedra, cioè quando, adempiendo il suo ufficio di pastore e maestro di tutti i cristiani, in virtù della sua suprema autori­tà apostolica, definisce che una dottrina riguardante la fede o i costumi dev’essere ritenuta da tutta la chiesa, per quell’assistenza divina che gli è stata promessa nel beato Pietro, gode di quella infallibilità, di cui il divino Redentore ha voluto dotata la sua chiesa, allorché definisce la dottrina riguardante la fede o i costumi. Quindi queste definizioni sono irreformabili per virtù propria, e non per il consenso della chiesa [2]. Se poi qualcuno – Dio non voglia! – osasse contraddire questa nostra definizione; sia anatema   [3].

Confutazione

Cominciamo col dire che i teologi papisti dicono che il papa è infallibile solo quando insegna come papa, e non anche quando insegna espri­mendo il suo parere personale; e che come uomo, può operare bene ed operare male, cioè può peccare; ma a nostro giudizio queste affermazioni sono solo affermazioni di comodo che servono solo a dire, nel caso il loro papa dicesse qualcosa di storto anche agli occhi dei suoi fedeli seguaci o si rendesse colpevole di qualche grave delitto, che egli è un uomo come tutti gli altri; quindi in sostanza costituiscono uno scudo contro eventuali critiche.

Ma noi diciamo: ma nella pratica qual è Leggi tutto… “● Colui che viene chiamato papa non è infallibile ‘ex cathedra’”

settembre 3rd, 2012 Posted by | Cattolicesimo Romano, Chiesa Cattolica Romana, Dottrine false, Eresie, Eresie di perdizione, Falsi Dottori, Falsi insegnamenti, Falsi Profeti, Papa | no comments

● Le prove della fallibilità dei papi

Nel corso dei secoli si sono succeduti centinaia di papi nella chiesa romana. Ora, mediante i seguenti esempi di papi che hanno sottoscritto eresie, si sono contraddetti e sono stati dichiarati eretici, dimostreremo la fallibilità dei papi anche nelle loro dichiara­zioni ufficiali:

- Liberio (352-366) aderì formalmente all’eresia ariana (che negava la divinità di Gesù Cristo) [1], sottoscrivendo la professione di fede eretica del concilio di Sermio e giungendo perfino a scomu­nicare Atanasio che difendeva la divinità di Cristo. Sia i suoi predecessori che lui stesso avevano di già condannato l’eresia di Ario; in seguito, Leggi tutto… “● Le prove della fallibilità dei papi”

settembre 3rd, 2012 Posted by | Cattolicesimo Romano, Chiesa Cattolica Romana, Eresie di perdizione, Errori dottrinali, Falsi Dottori, Falsi insegnamenti, Falsi Profeti, Papa | no comments

● 4 versetti biblici molto usati dai ministri di Satana (messaggio audio)


4 versetti biblici molto usati dai ministri di Satana

(92 minuti – scarica mp3)


_____________________

 

Questi versetti:

1“Non giudicate, accionchè non siate giudicati” (Matteo 7:1)

2“L’uomo guarda all’apparenza, ma l’Eterno guarda al cuore” (1° Sam. 16:7)

3“La lettera uccide, ma lo spirito vivifica” (2° Corinzi 3:6)

4“Tutto è puro per quelli che sono puri” (Tito 1:15).

…, sono molto usati dai ministri di Satana presenti in mezzo alle Chiese per adempiere il loro disegno diabolico che è volgere la grazia di Dio in dissolutezza e fare della libertà una occasione alla carne, e quindi per spingere le Chiese al rigetto della sana dottrina e a darsi all’iniquità. Non meravigliatevi di ciò.

Non sapete voi che Leggi tutto… “● 4 versetti biblici molto usati dai ministri di Satana (messaggio audio)”

maggio 25th, 2012 Posted by | Confutazioni, Dottrine false, Falsi Dottori, Falsi insegnamenti | no comments

● Contro l’errato insegnamento che Gesù nel Getsemani sanguinò dalla fronte, pregando il Padre di non farlo morire in croce


“…non berrò io il calice che il Padre mi ha dato?” (Giov. 18:11)

___________________

Sin dagli inizi della mia conversione ho sentito spesso insegnare da molti predicatori che le parole di Gesù nella Sua preghiera al Padre nel Getsemani:

“Padre, se tu vuoi, allontana da me questo calice!” (Luca 22:42)

… si riferissero al fatto che Gesù, a causa della sua debolezza umana, pregasse intensamente il Padre (addirittura sudando sangue!) chiedendo se fosse possibile, di non farlo morire sulla croce!

Va subito detto che questo insegnamento è per me biblicamente inaccettabile!

Il calice che Gesù pregò il Padre di non bere nel giardino del Getsemani non poteva essere affatto il calice della Sua morte espiatrice in croce, per svariate ragioni che fra breve mostrerò, ma si trattava invece di qualcos’altro che avvenne, appunto, proprio nel Getsemani poco prima d’essere arrestato.
Ora questa a mio avviso errata interpretazione è insegnata sia nel mondo Cattolico che in quello Evangelico.
Ad esempio su un sito Internet delle ADI (curato da Nello Covino), in questo articolo intitolato: “Sofferenza per i figli di Dio”, leggiamo:

“Anche Gesù, la persona più vicina al cuore di Dio, ma nello stesso tempo simile alla natura dell’uomo e quindi capace di comprenderne le reazioni, di fronte alla croce si sente “oppresso da tristezza mortale” e chiede al Padre di liberarlo da quella morte terribile: “Abbà, Padre! Ogni cosa ti è possibile; allontana da me questo calice!” (Marco 14:36). Nell’uomo Gesù c’è il rifiuto per quello che dovrà accadergli di lì a poco; in Lui si è scatenato un conflitto talmente forte tra il desiderio di servire Dio e l’inaccettabilità umana del suo piano, da portarlo a sudare gocce di sangue.”
(Da: http://www.cristianievangeliciadi.it/studi-soft/273-sofferenza-per-i-figli-di-dio.html).

(Cliccate per ingrandire)

Oppure come su quest’altro sito delle ADI, in questa meditazione intitolata: “i miracoli”, dove leggiamo:

Leggi tutto… “● Contro l’errato insegnamento che Gesù nel Getsemani sanguinò dalla fronte, pregando il Padre di non farlo morire in croce”

marzo 25th, 2012 Posted by | Calice croce, Confutazioni, Dottrine false, Errori dottrinali, Errori Dottrinali nelle ADI, Falsi insegnamenti, Gesù Cristo, Getsemani, Giovanni Luzzi, Hematridosis, Sangue fronte Gesù, Tristezza mortale | no comments

● Le ADI come gli Avventisti e i Testimoni di Geova: ‘‘I cieli e la terra non saranno annientati ma solo rinnovati’’

Confutazione della dottrina delle A.D.I. “i cieli e la terra non saranno annientati ma solo rinnovati”

(75 minuti – scarica mp3)


_______________

Introduzione

Nel periodico Cristiani Oggi, organo ufficiale delle Assemblee di Dio in Italia, dell’agosto 1996, in un articolo dal titolo ‘I nuovi cieli e la nuova terra saranno una totale nuova creazione o sarà quella attuale rinnovata?’ a firma di Francesco Toppi, ex presidente delle Assemblee di Dio in Italia, si leggono le seguenti parole:

‘…. non esiste neanche un verso biblico che provi l’annientamento o la distru­zione degli elementi’ (Cristiani Oggi, 1-31 Agosto 1996, pag. 2)

ed ancora:

‘Nella Scrittura non ci viene mai detto che i nuovi cieli e la nuova terra saranno completamen­te nuovi, ma che la creazione attuale sarà, invece, restaurata e modificata’ (Ibid. pag. 2).

In altre parole i cieli che noi vediamo adesso come pure la terra dopo che saranno rinnovati o restaurati sussiste­ranno in perpetuo.

Confutazione

Adesso passeremo alla confutazione di questa dottrina che è insegnata oltre che dalle Assemblee di Dio in Italia (a tale riguardo và detto che però non tutti la condividono) anche da altre Chiese Pentecostali e da tante altre Chiese Evangeliche e per finire anche da diverse sètte (tra cui i Testimoni di Geova e gli Avventisti).

Leggi tutto… “● Le ADI come gli Avventisti e i Testimoni di Geova: ‘‘I cieli e la terra non saranno annientati ma solo rinnovati’’”

marzo 4th, 2012 Posted by | ADI (Assemblee di Dio in Italia), Confutazioni, Dottrine false, Errori Dottrinali nelle ADI, Falsi insegnamenti, Francesco Toppi, Gap-theory | no comments

● Contro la teoria dell’evoluzione

La teoria dell’evoluzione sia del pianeta terra che dell’uomo non è assolutamente compatibile con ciò che insegna la Bibbia, perché la teoria dell’evoluzione oltre che a sostenere che non ci fu nessun atto creativo da parte di Dio dal quale venne fuori l’universo, sostiene che il pianeta terra si è evoluto nell’arco di miliardi di anni fino a diventare quello che è adesso, e che l’essere umano all’inizio era una scimmia (o un bruto) e poi si è evoluto nell’arco di miliardi di anni fino a diventare l’essere che oggi si conosce.

E tutto ciò va apertamente contro la Parola di Dio che afferma che è Dio che ha creato i cieli, la terra, il mare e tutte le cose che sono in essi: “Signore, tu sei Colui che ha fatto il cielo, la terra, il mare e tutte le cose che sono in essi” (Atti 4:24); tutte queste cose quindi non sono venute fuori in seguito ad una esplosione accidentale (il cosiddetto ‘big bang’) verificatasi nel cosmo.

Tutte queste cose poi furono create tali e quali a come noi le conosciamo oggi nell’arco di sei giorni di ventiquattro ore, tale fu il tempo che durò tutta la creazione (cfr. Gen. 1:1-31; 2:1-3; Es. 20:11).

Leggi tutto… “● Contro la teoria dell’evoluzione”

marzo 4th, 2012 Posted by | Confutazioni, Creazione, Dottrine false, Evoluzione, Falsi insegnamenti, Teoria dell'evoluzione | no comments

● René Pache: nel suo Dizionario Biblico i giorni della creazione sono ere geologiche e non giorni di 24 ore

Nel Nuovo Dizionario Biblico a cura di René Pache, edito da Edizioni Centro Biblico di Napoli, sotto la voce “Creazione”  troviamo scritto quanto segue:

“Lo studio minuzioso della prima pagina della Bibbia ci rivela d’altronde altre concordanze, altre anticipazioni altrettanto notevoli, tanto che è possibile stabilire un parallelismo, un sincronismo fra i giorni della narrazione biblica e le grandi ere geologiche, come abbiamo cercato di fare nel qua­dro a fronte.

Si noterà che abbiamo considerato solo gli avvenimenti esaminati sia dalla geologia che dalla narrazione biblica. Quest’ultima considera essenzialmente, nella storia della vita alla superficie della terra dopo la prima manifestazione della vita vegetale e l’espansione straordinaria dei vegetali (terzo giorno), ciò che si riferisce all’ap­parizione ed allo sviluppo dei vertebrati, dai pesci fino ai mammiferi, passando per i rettili e gli uccelli (quinto e sesto giorno).

Quando affermiamo la corrispondenza della narrazione biblica e dei dati geologici, ci viene chiesto a quale delle narrazioni del Genesi ci rife­riamo, poiché, ci dicono, ve ne sono due che si susseguono. In realtà non si possono opporre que­ste due narrazioni l’una all’altra, esse non sono che una e la loro coesistenza non potrebbe sottinten­dere differenza e divergenza di fonti. D’altronde, osservando da più vicino non sono due ma tre le narrazioni complementari che ci offre la Bibbia, conducendoci così a tappe al centro stesso della rivelazione. La prima narrazione è molto breve (Gen. 1:1): situandosi al di fuori del primo giorno, essa ci presenta la terra rispetto all’insieme dell’u­niverso; la seconda (Gen. 1:2 a 2:3) descrive le diverse fasi, cronologicamente ordinate, dell’evo­luzione terrestre dal duplice punto di vista geolo­gico e biologico; la terza (Gen. 2:5-24), meno si­stematica, è, senza preoccupazioni cronologiche, accentrata sull’uomo. L’universo, la terra, l’uma­nità. Quale concatenazione, quale continuità, quale armonia!

Ci diranno anche che nel voler armonizzare la narrazione del Genesi e i dati geologici, facciamo l’errore d’assimilare i « giorni » della Genesi a pe­riodi di una durata più o meno lunga e non a giorni di 24 ore.

Nella nostra lingua la parola giorno può esser presa in senso stretto o largo e lo stesso av­viene per il termine ebr. Yom.

La parola sera e mattino si ripetono come un ritornello in tutta la narrazione mosaica che ne scandisce lo sviluppo e ne sottolinea le diverse fasi, ma non ci sembra possibile invocarle a favore dei periodi di 24 ore (…)

Leggi tutto… “● René Pache: nel suo Dizionario Biblico i giorni della creazione sono ere geologiche e non giorni di 24 ore”

marzo 4th, 2012 Posted by | Confutazioni, Creazione, Dottrine false, Ere geologiche, Evoluzione, Falsi insegnamenti, Nuovo Dizionario Biblico, René Pache, S.van Mierlo, Teoria dell'evoluzione | no comments

● Le ADI hanno aperto la porta alle ere geologiche, e quindi alla teoria dell’evoluzione della terra

La Massoneria smascherata (5) – Trinità e Creazione

(109 minuti – scarica mp3)


(Predicazione del 07 febbraio 2013 relativo al presente articolo per attinenza d’argomento, cioè il voler conciliare fede e scienza da parte di molte Chiese Evangeliche e questo dietro l’influenza della Massoneria – vedi link)

———————

Le Assemblee di Dio in Italia hanno aperto la porta alle ere geologiche della terra, in quanto ammettono che i sei giorni della creazione descritti nel capitolo 1 del libro della Genesi possono riferirsi ad ere geologiche.

Ecco infatti cosa si legge nel Nuovo Commentario Biblico Illustrato, di Merrill Unger, riveduto, aggiornato ed ampliato dal Prof. Gary N. Larson, e che è stato ‘tradotto’ dalle ADI ed ha la prefazione di Francesco Toppi (ex-presidente delle ADI):

‘I sei giorni della creazione in Gen. 1 possono rappresentare: (1) letteralmente giorni di 24 ore di creazione; 2) letteralmente giorni di 24 ore di rivelazione divina della creazione; (3) ere geologiche estese o epoche preparatorie per il successivo insediamento da parte dell’uomo; oppure (4) uno schema di rivelazione per riassumere l’attività creativa di Dio, affermando che ‘in Lui sono state create tutte le cose, che sono nei cieli e sulla terra; le visibili e le invisibili’ (Col. 1:16)’ (Merrill F. Hunger – Gary N. Larson, Nuovo Commentario Biblico Illustrato, ADI-Media, 2009, pag. 37-38).

Quindi le ADI ammettono che la teoria che sostiene che Dio dopo avere creato la materia la fece ordinare e disporre nel corso di secoli innumerevoli, lunghi periodi geologici – che peraltro è sostenuta anche dalla Chiesa Cattolica Romana – possa avere una base biblica.

Ecco che cosa leggono molti credenti anche qui in Italia in questo Commentario Biblico, che ha ‘l’imprimatur’ delle ADI, a proposito dei 6 giorni della creazione descritti nella Genesi: che essi possono rappresentare ere geologiche estese. Questi sono vani ragionamenti, imposture che non hanno nulla a che fare con la verità. E noi dinnanzi a queste parole che rodono come fa la cancrena non possiamo starcene in silenzio ma vogliamo levare la nostra voce contro di esse e dimostrarne la falsità.

Nel libro della Genesi a proposito della creazione sono scritte per ben sei volte queste parole: Leggi tutto… “● Le ADI hanno aperto la porta alle ere geologiche, e quindi alla teoria dell’evoluzione della terra”

marzo 3rd, 2012 Posted by | ADI (Assemblee di Dio in Italia), Confutazioni, Ere geologiche, Errori Dottrinali nelle ADI, Evoluzione, Falsi insegnamenti, Gap-theory | no comments

● Le ADI insegnano la gap-theory, che è una eresia

Introduzione

Quando le ADI parlano della creazione di tutte le cose, occorre tenere bene a mente che insegnano la cosiddetta gap-theory. Ma cosa afferma questa teoria?

Per spiegarlo citerò parte di un articolo scritto da Francesco Toppi, pastore delle ADI, apparso sul quindicinale Cristiani Oggi. Ecco le parole di Francesco Toppi:

‘Nel principio Iddio creò i cieli e la terra, e la terra era informe e vuota, e le tenebre coprivano la faccia della terra, e lo Spirito di Dio aleggiava sulla superficie delle acque (Genesi 1:1-2). Genesi 1:1: “Nel principio Iddio creò i cieli e la terra” non descrive il primo passo della creazione, non si riferisce alla creazione dal nulla della materia informe, ma ad una creazione perfetta: “i cieli e la terra”. (…)

Questa creazione fisica originale risulta completa in sé, come tutte le cose che Dio crea, anche se di questa prima creazione non si conoscono i particolari. (…)

Genesi 1:2 sarebbe il risultato di una distruzione di una catastrofe e sottointende un risultato di un episodio della “protostoria” dell’universo. A questa iniziale creazione originale di Genesi 1:1 sarebbe seguita da un periodo indeterminato di tempo, al quale possono corrispondere tutte le ere geologiche di miliardi di anni, attualmente rilevati con mezzi radiometrici (…)

Leggi tutto… “● Le ADI insegnano la gap-theory, che è una eresia”

marzo 2nd, 2012 Posted by | ADI (Assemblee di Dio in Italia), Confutazioni, Davide di Iorio, Dottrine false, Ere geologiche, Errori Dottrinali nelle ADI, Evoluzione, Falsi insegnamenti, Francesco Toppi, Gap-theory, Thomas Chalmers | no comments

● Il corano. Un libro pieno di menzogne

Il seguente video tratto da YouTube e i relativi versi del corano che verranno citati, dimostrano in maniera inconfutabile che in questo libro sono contenute svariate menzogne.

I versetti del corano sono tratti da una versione in formato PDF scaricabile qui .

______________________________

Per Maometto, Maria la sorella di Mosè ed Aronne, e Maria la madre di Gesù, erano la stessa persona!

La donna chiamata Maria nella Sacra Bibbia in Esodo 15:20,21; Numeri 12:1,15; Numeri 26:59 ecc.., era la più giovane sorella di Aaronne e la più vecchia sorella di Mosè.  Infatti nel primo libro delle Cronache leggiamo che Maria figura tra i discendenti di Levi, ed è figlia appunto di Amran (o Imran), ed è sorella di Mosè ed Aronne:

“Figliuoli di Levi: Ghershom, Kehath e Merari. Figliuoli di Kehath: Amram, Itsehar, Hebron ed Uziel. Figliuoli di Amram: Aaronne, Mosè e Maria.” (1° Cronache 6:1,3).

Questa Maria non era affatto la Maria madre di Gesù, dato che molti secoli le distanziavano l’una dall’altra.

Abbiamo invece nel corano delle chiare evidenze che Maometto non ha avuto le rivelazioni da Dio, dato che Dio sa benissimo che Leggi tutto… “● Il corano. Un libro pieno di menzogne”

febbraio 16th, 2012 Posted by | Confutazioni, Corano, Dottrine di demoni, Dottrine false, Falsi insegnamenti, Falsi Profeti, Hamza Kashgari, Islam, Maometto, Mussulmani | 13 comments

● Alcuni motivi scritturali per guardarsi dalla Scuola Biblica CHARIS

 

Scuola Biblica?

(NdR. Messaggio audio non strettamente correlato col presente articolo)

(105 minuti – scarica mp3)


 

__________________________________________________________________________

Ecco alcuni motivi per guardarvi da questa Scuola Biblica presente su Internet al sito web: http://www.scuolabiblica.org/node/1

1° Motivo:

Denaro in cambio dell’insegnamento delle Sacre Scritture

Sul sito internet della scuola biblica leggiamo:

“La Scuola Biblica CHARIS on-line dura due anni ed è strutturata in n° 4 Moduli Didattici composti da nove materie ciascuno. Per il conseguimento del Diploma CHARIS è richiesto il completamento di ogni Modulo Didattico. Il costo di ogni Modulo Didattico è di € 200,00 da pagarsi in due rate di € 100,00 ciascuna.” (da: http://www.scuolabiblica.org/node/26)

(Perciò € 200,00 x 4 = € 800,00)

(Cliccate per ingrandire, e poi cliccate di nuovo per lo zoom)

 

Gesù invece ci ha comandato di dare gratuitamente le cose concernenti l’avanzamento del Suo Regno, e non in cambio di denaro, secondo che sta scritto:

Leggi tutto… “● Alcuni motivi scritturali per guardarsi dalla Scuola Biblica CHARIS”

febbraio 14th, 2012 Posted by | Diana Aliotti, Dottrine false, Ecumenismo, Falsi insegnamenti, Giovanni Traettino, Pastori ecumenici, Rosanna Lilli, Roselen Boerner Faccio, Scuola Biblica CHARIS, Scuole bibliche | 5 comments

● Nicola Martella e i destinatari della lettera agli Ebrei

I destinatari della lettera agli Ebrei: credenti o non credenti?

(84 minuti – scarica mp3)


_________________________

Il 25 Dicembre 2011 Nicola Martella, in un suo commento su Facebook ad un suo articolo dal titolo ‘Come scamperemo noi, se trascuriamo una così grande salvezza?’, ha affermato:

‘Gli Ebrei a cui, l’autore si rivolse, erano “pendolari” fra il giudaismo storico e quello cristiano. Avevano appetito la grazia, ma il richiamo del giudaismo classico con i suoi riti, le sue feste, la sua cultura era molto forte; facevano un passo dentro e uno fuori della soglia. In pratica, non erano né carne e né pesce.

La stessa cosa avviene a tanti “aggregati” nel mondo evangelico: conoscono la grazia, condividono le massime dottrine, ma rimangono con un piede dentro e uno fuori rispetto alla Leggi tutto… “● Nicola Martella e i destinatari della lettera agli Ebrei”

gennaio 19th, 2012 Posted by | Antipentecostali, Chiese dei Fratelli, Errori dottrinali, Falsi insegnamenti, Nicola Martella | no comments