Egli è altresì scritto…

Blog di Nicola Iannazzo

● Contro le arti marziali

Le arti marziali

Il tai-chi-chuan, l’aikido, il karate, il kung fu, lo judo e il kyudo si fondano su principi filosofici delle religioni orientali (questo vale anche per le altre arti marziali orientali).

Troviamo infatti scritto nel libro Arti Marziali di Peter Lewis quanto segue: ‘L’essenza delle arti marziali è infatti che i combattenti non sono tesi unicamente a vincere la resistenza dell’avversario, ma anche ad analizzare il proprio io per potere vivere in armonia con l’universo. In altre parole, il combattimento in sé è passato da un semplice istinto animale, naturale, a una scienza esatta influenzata dalle dottrine religiose orientali, insegnate da migliaia di anni da quei grandi saggi e filosofi che hanno scoperto come, incanalando le proprie energie attraverso le arti marziali, la mente, il corpo e lo spirito vengono uniti in un solo io, rendendo quindi possibile la perfetta armonia dell’essere con la natura e l’universo’ (Peter Lewis, Arti Marziali, Milano 1988, pag. 7).

In altre parole chi pratica le arti marziali deve, per potere riuscire a praticarle con successo, mettersi ad attingere al suo interno l’energia chi, la forza vitale che pervade l’universo e che si trova pure nell’uomo, ed entrare in sintonia con essa. In questa maniera l’energia chi gli conferirà molte più forze di quelle che già possiede nei muscoli e potrà così vincere il suo avversario; per cui si può dire che non è la forza muscolare che permette al combattente di avere la meglio sul suo avversario ma la forza chi.

Ma questo mettersi in sintonia con questa cosiddetta forza vitale chiamata chi in cinese (in Giapponese invece ki) permette anche un’altra cosa al combattente; che è quella di fare scomparire la differenza esistente tra il corpo, la mente e lo spirito per renderli un tutt’uno; e di farlo fondere con il cosmo per diventare e farlo sentire un tutt’uno con esso. Come si può bene vedere questo concetto della forza chi che fluisce attraverso l’universo assomiglia molto a quello del ‘fluido universale’ di Mesmer.

Adesso vediamo di parlare brevemente delle arti marziali sopra citate. Leggi tutto… “● Contro le arti marziali”

novembre 16th, 2010 Posted by | Arti marziali, Pratiche orientali, Tai-chi-chuan | 11 comments

● Contro lo Yoga

Contro lo Yoga

Il significato di questa parola sanscrita è ‘unione’ e indica una vasta gamma di pratiche orientali che hanno come scopo quello di unire il praticante yogi con la Realtà ultima, con l’Assoluto che nell’Induismo porta il nome di Brahman.

Nel libro Aforismi yoga di Patanjali troviamo scritta questa definizione sullo yoga: ‘E’ una parola usata per intendere un metodo di unione spirituale. Lo yoga è un metodo – uno dei tanti – con cui un individuo può unirsi con la divinità, la Realtà che sta alla base dell’universo apparente ed effimero. Raggiungere una tale unione significa raggiungere lo stato dello yoga perfetto’ (Aforismi yoga di Patanjali, a cura di Swami Prabhavananda e Christopher Isherwood, Roma 1984, pag. 11).

Prima di passare a descrivere i diversi tipi di yoga, vogliamo parlare dello yoga, facendo riferimento al libro appena citato; e questo per capire meglio in che cosa esso consiste, perché spesso molti ne parlano o ne sentono parlare senza saper in effetti che cosa esso è realmente. Leggi tutto… “● Contro lo Yoga”

novembre 16th, 2010 Posted by | Induismo, Kundalini, New Age (Nuova Era), Pratiche orientali, Reincarnazione, Varie, Yoga | no comments

● Contro la Reincarnazione e la “legge” del Karma

Contro la Reincarnazione

(112 minuti – scarica mp3)


In seno al New Age, quantunque il New Age affermi il relativismo dottrinale, la dottrina della reincarnazione è un dogma strenuamente difeso da tutti che nessuno deve mettere in discussione. Va detto però che quantunque tutti i New Agers credono nella reincarnazione tra di loro ci sono differenti modi di vedere a riguardo di una cosa o di un’altra; in sostanza delle divergenze su alcuni suoi aspetti.

La reincarnazione ha cominciato a diffondersi ampiamente tra gli occidentali alla fine del diciannovesimo secolo per opera della Società Teosofica, ed ha ricevuto un forte impulso dopo la seconda guerra mondiale dai cosiddetti ‘guru’ indiani che hanno cominciato ad invadere l’Occidente.

E’ accettata da centinaia di milioni di persone nel mondo. In particolare va segnalato che la reincarnazione spesso si fa strada nei cuori di molti giovani per il fatto che taluni cantanti, o attori o atleti sportivi di cui essi hanno profonda stima aderiscono ad essa.

In sostanza molti giovani accettano la reincarnazione perché l’ha accettata il loro ‘idolo’.

Vediamo adesso che cosa dice questa dottrina Leggi tutto… “● Contro la Reincarnazione e la “legge” del Karma”

novembre 16th, 2010 Posted by | Astrologia, Bhagavad-Gita, Hare Krishna, Induismo, New Age (Nuova Era), Pratiche orientali, Reincarnazione | 4 comments

● Contro l’agopuntura

Contro l’agopuntura

L’agopuntura è un metodo di cura delle malattie che ha avuto origine in Cina migliaia di anni fa. Oggi è molto diffuso anche in Europa; secondo alcune stime infatti sarebbero alcune migliaia i medici che in Europa fanno uso dell’agopuntura per curare gli ammalati. Ma per parlare di questa così decantata arte di guarire cinese, occorre prima parlare di quello che viene insegnato a riguardo della struttura umana da parte di coloro che insegnano l’agopuntura; insomma bisogna spiegare su che cosa si fonda l’agopuntura. Secondo quello che è insegnato sull’agopuntura, il vento solare ed altre forze centripete che vengono dal cielo entrano in relazione con la forza centrifuga proveniente dalla terra. Il corpo umano sarebbe formato appunto dalla collisione di queste due forze. Questa collisione produce delle spirali che formano i due lobi del cervello ed i più importanti organi vitali; queste spirali arrivano al centro e poi si espandono verso l’esterno, producendo le gambe, le braccia, le orecchie, il naso, gli occhi, ecc. Leggi tutto… “● Contro l’agopuntura”

novembre 16th, 2010 Posted by | Agopuntura, Falsi insegnamenti, Pratiche orientali | 2 comments

● Contro la macrobiotica

Contro la macrobiotica

(59 minuti – scarica mp3)


__________________________

Il significato di macrobiotica è il seguente: macro vuole dire ‘grande’ e biotico significa ‘vita’ o ‘che ha attinenza con la vita’, quindi macrobiotica significa ‘grande e lunga vita’. Il termine è molto usato oggi, specialmente in riferimento a certi cibi, chiamati appunto macrobiotici.

Ma che cosa è la Macrobiotica?

Kushi Michio lo spiega in questi termini nel suo libro Il nuovo libro della macrobiotica:

‘Io adottai il termine ‘macrobiotica’ nel suo significato originario di metodo universale che assicura la salute e la longevità e che, oltre che della dieta, si occupa dello studio di tutte le dimensioni della vita umana, dell’ordine naturale e dell’evoluzione cosmica. La macrobiotica Leggi tutto… “● Contro la macrobiotica”

novembre 16th, 2010 Posted by | Avventisti del Settimo Giorno, Divieto di mangiare cibi o bevande, Dottrina avventista, Falsi insegnamenti, Kushi Michio, Macrobiotica, New Age (Nuova Era), Pratiche orientali | no comments