Egli è altresì scritto…

Blog di Nicola Iannazzo

● Insegnamenti utili sulla preghiera (per chi non prega solo al locale di culto…)

Preghiamo per tutti gli uomini

(54 minuti – scarica mp3)


Preghiamo gli uni per gli altri…

(111 minuti – scarica mp3)


A quali condizioni saranno esaudite le nostre preghiere

(135 minuti – scarica mp3)


Pregare con fede

(84 minuti – scarica mp3)


Ancora sulla preghiera

(145 minuti – scarica mp3)


Siate perseveranti nella preghiera

(73 minuti – scarica mp3)


Contro due errori insegnati da alcuni sulla preghiera

(70 minuti – scarica mp3)


Contro l’usanza di pregare e lodare lo Spirito Santo

(81 minuti – scarica mp3)


Contro la preghiera imprecatoria insegnata da Fratello Andrea

(84 minuti – scarica mp3)


____________________________________________________________________________

“Siate sempre allegri; non cessate mai di pregare; in ogni cosa rendete grazie, poiché tale è la volontà di Dio in Cristo Gesù verso di voi.” (1° Tessalonicesi 5:16,18)

_______________________________________

Leggi tutto… “● Insegnamenti utili sulla preghiera (per chi non prega solo al locale di culto…)”

novembre 9th, 2011 Posted by | Digiuno, Insegnamenti, Preghiera, Preghiera imprecatoria | no comments

● Francesco Toppi: la preghiera del Padre nostro non è più una preghiera da rivolgere a Dio

Francesco Toppi, ex presidente delle Assemblee di Dio in Italia, ha scritto:

‘… il ‘Padre nostro’ era una preghiera per il periodo precedente alla morte, risurrezione e glorificazione di Gesù Cristo’ (Francesco Toppi, A Domanda Risponde, Vol. I, Roma 2004, Seconda Edizione, pag. 164).

In altre parole, il ‘Padre nostro’ non è più una preghiera da dire a Dio, e questo perché nel libro degli Atti ogni qual volta c’è un riferimento alla preghiera non è mai menzionata questa specifica preghiera insegnata da Gesù (Ibid., pag. 163).

Confutazione

Ora, è vero che negli Atti, come anche nelle epistole, non è mai menzionata la preghiera del ‘Padre nostro’, ma arrivare per questo alla conclusione che essa non va più detta così come è scritta, la ritengo una cosa sbagliata. Perché si fanno passare le parole di Gesù “voi dunque pregate così …” (Matteo 6:9), come parole ormai sorpassate. Come parole che si riferivano solo al periodo precedente alla sua morte, il che non può essere vero.

E poi, se fosse vero quello che dicono le ADI in merito alla preghiera del Padre nostro, allora dovremmo concludere pure che Leggi tutto… “● Francesco Toppi: la preghiera del Padre nostro non è più una preghiera da rivolgere a Dio”

marzo 3rd, 2011 Posted by | ADI (Assemblee di Dio in Italia), Errori dottrinali, Errori Dottrinali nelle ADI, Falsi insegnamenti, Francesco Toppi, Preghiera | no comments

● Contro l’Ave Maria, il rosario e il rosario elettronico

Contro le menzogne su Maria, madre di Gesù, insegnate dalla Chiesa Cattolica Romana

(135 minuti – scarica mp3)


Cattolici Romani, Maria non può salvarvi!

(40 minuti – scarica mp3)


A quali condizioni saranno esaudite le nostre preghiere

(135 minuti – scarica mp3)


__________________________________

Il rosario è sia un oggetto materiale che un modo di pregare che usano i Cattolici romani nella loro Leggi tutto… “● Contro l’Ave Maria, il rosario e il rosario elettronico”

febbraio 19th, 2011 Posted by | Cattolicesimo Romano, Culto a Maria, Errori dottrinali, Idolatria, Preghiera, Rosario, Rosario elettronico Prex | no comments

● Contro la “preghiera imprecatoria” insegnata da Fratello Andrea (Fondatore di Porte Aperte)


Contro la preghiera imprecatoria insegnata da Fratello Andrea

(84 minuti – scarica mp3)


______________________________________


Fratello Andrea, così è stato soprannominato Anne van der Bijl, è un missionario olandese (che oggi ha quasi 83 anni, essendo nato nel maggio del 1928) molto conosciuto nel mondo, in quanto è il fondatore di Porte Aperte (Open Doors), un’organizzazione internazionale interdenominazionale a favore della Chiesa perseguitata.
Questa ben nota organizzazione è nata nel 1955, quando Fratello Andrea, venuto a sapere che i cristiani oltre la Cortina di Ferro avevano un disperato bisogno della Parola di Dio, consegnò una valigia piena di libri cristiani oltre la Cortina di Ferro.

Alla fine degli anni ’60 Fratello Andrea divenne famoso come ‘il Contrabbandiere di Dio’ dal titolo del suo best-seller, che oggi è disponibile in 36 lingue, e che ha contribuito a far conoscere quali siano le condizioni della Chiesa in quelle nazioni dove ci sono regimi che ostacolano e contrastano la fede in Cristo.

La missione di Porte Aperte si occupa di introdurre Bibbie in Cina, Vietnam, e nei paesi musulmani, e organizza seminari e aiuti pratici ai cristiani che soffrono, oltre che provvedere aiuti economici alle loro famiglie e alle famiglie dei martiri.

Nel 1997 Fratello Andrea ha ricevuto il Riconoscimento Per la Libertà Religiosa dall’Alleanza Evangelica Mondiale, per il suo servizio in favore della Chiesa perseguitata.

Ora, fermo restando che il bene fatto da Fratello Andrea e dalla Missione da Lui fondata, è bene, e non lo possiamo chiamare altrimenti; e siamo grati a Dio che tramite questa Missione, nel corso di questi decenni tanti credenti perseguitati a motivo di Cristo hanno potuto ricevere la Bibbia ed aiuti materiali; dobbiamo d’altro canto avvertirvi che Fratello Andrea insegna la ‘preghiera imprecatoria’ contro determinati individui. Spiegherò brevemente in cosa consiste questo suo falso insegnamento, e poi lo confuterò mediante le Scritture. Leggi tutto… “● Contro la “preghiera imprecatoria” insegnata da Fratello Andrea (Fondatore di Porte Aperte)”

gennaio 20th, 2011 Posted by | Anne van der Bijl, EUN - Editrice Uomini Nuovi, Falsi insegnamenti, Fratello Andrea, Missione Evangelica Porte Aperte, Preghiera, Preghiera imprecatoria, Steven Anderson, Wiley Drake | no comments

● Pregare in ginocchio

“…Molto può la supplicazione del giusto, fatta con efficacia.”

(Giacomo 5:16)

_______________________

Il credente ha tra i suoi doveri principali quello di pregare ogni giorno, con perseveranza, senza stancarsi mai.

Colui che prega Iddio in quale posizione deve tenere il proprio corpo?

Esistono dei comportamenti che gli uomini devono tenere per portarsi rispetto reciprocamente. Per comprendere meglio facciamo degli esempi pratici: quando si saluta qualcuno dandogli la mano ci si deve alzare in piedi se siamo seduti; taluni usano togliersi il cappello quando salutano, in particolare quando salutano persone ritenute umanamente di rango, degne di rispetto; quando i componenti della corte entrano nell’aula del tribunale viene richiesto espressamente ai presenti di alzarsi in piedi; coloro che hanno fatto o fanno il servizio militare e coloro che fanno parte delle Forze di polizia quando sono in presenza dei superiori gerarchici devono tenere determinati atteggiamenti, come il saluto alla visiera, mettersi sugli attenti, non mettere mai le mani in tasca, etc..
Di cose simili potrei elencarne molte altre e, lo stesso lettore può richiamare alla mente le proprie esperienze del tipo che abbiamo elencato.

I sopracitati atteggiamenti del corpo hanno lo scopo di comunicare un messaggio agli altri, in particolare il rispetto e l’onore che è giusto tributare loro. Anche le Scritture confermano che è giusto onorare determinate persone, infatti afferma: “Rendete a tutti quel che dovete loro: il tributo a chi dovete il tributo; la gabella a chi la gabella; il timore a chi il timore; l’onore a chi l’onore.” (Romani 13 : 7)

Ora, se siamo naturalmente portati a comunicare anche con gli atteggiamenti del nostro corpo il rispetto, la stima e l’onore agli uomini, che oggi sono e domani non saranno più, tanto più dobbiamo comunicare anche col nostro corpo il rispetto e la devozione quando andiamo in preghiera alla presenza di Dio.

Quindi, qual è la posizione del corpo che il credente deve tenere quando prega Iddio, per tributarGli l’onore e il rispetto di cui è degno? Leggi tutto… “● Pregare in ginocchio”

agosto 1st, 2010 Posted by | Giuseppe Piredda, Insegnamenti, Preghiera | no comments