Egli è altresì scritto…

Blog di Nicola Iannazzo

● I pentecostali sono una setta?

pentecostali-brasileI PENTECOSTALI SONO UNA SETTA?

Non necessariamente ma quasi sempre si…

L’evidenza è semplice: la presenza di gerarchie e capi “carismatici” che impongono il loro controllo e il loro sfruttamento economico mediante superstizioni e manipolazioni varie.

Le chiese e denominazioni maggiori sono parte di più grandi network massonico-mafiosi ma anche molte chiese libere si ritrovano sotto il giogo di santoni e “pastori unti” i quali tendono generalmente ad isolare i membri controllando minuziosamente ogni informazione/persona con cui vengono in contatto.

Quali sono i segnali che ci dicono che siamo finiti in una setta pentecostale? …non faccio un elenco scientifico ma personale in base alla mia esperienza:

1) Riunioni/concerto con musica ad alto volume dove si cerca di emozionare i presenti ed attenuare il senso critico.

2) Pastori show-man che si muovono sul palco (ormai non c’è più neanche il pulpito ma il palco come ai concerti ) cercando di fare colpo sugli uditori e accentrando l’attenzione.

3) Uso di slogan e frasi ad effetto o di vere e proprie tecniche ipnotiche per acquisire il controllo della mente; queste ultime si riconoscono dal fatto che chi sta sul pulpito vi fa ripetere continuamente delle paroline o chiede continuamente ai presenti di dire “si” , “amen” o “ripeti insieme a me”, “di questo o quello a chi ti sta seduto vicino” etc.

4) Invito alle persone a lasciarsi andare: “aprite il vostro cuore”, “non resistete allo spirito”

5) Presentare sempre le necessità della chiesa, le iniziative in corso come scusa per chiedere denaro. “stiamo costruendo un nuovo locale”, “stiamo sostenendo il tale ministero”, “dobbiamo mandare soldi a Israele”

6) Invito a spegnere il cervello e a farsi i fatti propri usando giri di parole o versetti biblici manipolati e fuori contesto: “non dobbiamo giudicare ma amare”, “i problemi della chiesa sono interni alla chiesa”, “non mormorate contro gli unti di Dio”, e il solito: “perdonate sempre e non fatevi radici di amarezza” usato per far credere che se vedi una ingiustizia o un fatto grave devi “perdonare” cioè stare zitto e fare finta di nulla.

7) Spingere i membri ad evangelizzare facendo loro credere che i “frutti” che i cristiani devono produrre non sono le buone opere e la santificazione ma “portare anime a Cristo”. “…ma come , non hai parlato alla tua famiglia? non li inviti in chiesa?”. “…quel pastore si che è un servo di Dio, in pochi anni ha creato una chiesa con centinaia di persone”.

8) Tolleranza verso i peccati più grossolani e verso la mondanità più spudorata (calcio, vacanze, gossip, tv spazzatura, rimatrimoni, convivenze, fornicazioni) e rigore da sergenti nazisti verso l’insubordinazione ai capi e alla gerarchia o la critica verso la setta/chiesa.

9) Gelosia di ogni frequentazione al di fuori della cerchia della chiesa, controllo della vita sociale.

10) Ostilità verso internet, lo studio della Parola da soli, il ragionare con la propria testa ed in generale ogni forma di indipendenza.

11) Il cercare di agganciare persone ricche e l’atteggiamento servile verso quelli che potrebbero “sostenere l’opera” con ricche offerte, accompagnato dal disprezzo per i poveri e i bisognosi.

12) Il premiare con incarichi e promozioni i servili e quelli che danno soldi.

13) Il cercare appoggi politici.

Mario prospero [ fonte: facebook ]

___________________________________________________________________________________

Articoli correlati:

● 4 versetti biblici molto usati dai ministri di Satana (messaggio audio)

● Annullano la Parola di Dio come facevano i Farisei

● Nessuno si illuda: esistono ancora

● La sete di denaro presente nelle Chiese Pentecostali

● Contro l’errato significato dato alle parole e le citazioni e gli usi impropri di alcuni versetti della Bibbia…

 ● Giudicare: quando è vietato e quando è comandato

● Legalismo? (Risposta all’accusa di essere dei legalisti lanciataci da molti)

● Si sono fatti un Dio su misura

● Francesco manda un messaggio ai Pentecostali

● L’apostasia avanza. Da Francesco in visita un centinaio di “pastori” evangelici pentecostali!

● La Federazione delle Chiese Pentecostali lotta per la ‘libertà di religione’

● ‘La Massoneria è una setta satanica vera e propria’, lo dice un ex massone

novembre 28th, 2019 Posted by | Mario Prospero, Meditazioni, Sétte | no comments

● Adescatori di anime

Share

novembre 18th, 2014 Posted by | Bambini di Dio (o Famiglia dell'Amore), David Berg, Sétte | no comments

● Perché non credere alle dottrine della Torre di Guardia

Confutazione della falsa resurrezione di Cristo insegnata dai Testimoni di Geova

(71 minuti – scarica mp3)


________________________

Perché non credere alle dottrine della Torre di Guardia

a cura di R. Mignard

Gli insegnamenti contenuti nella Bibbia sono in netto contrasto con le dottrine divulgate dalla Torre di Guardia (l’Organizzazione che si occupa della diffusione delle dottrine geoviste, conosciuta anche come Watch Tower). Quindici delle loro principali dottrine sono di seguito confutate concisamente

_______________________________________________________

1) I Testimoni di Geova insegnano che Gesù Cristo è un Essere creato – sarebbe, cioè, un altro dio.

Questo errore dottrinale nasce da Leggi tutto… “● Perché non credere alle dottrine della Torre di Guardia”

settembre 26th, 2011 Posted by | Charles Taze Russell, Dottrine false, Eresie di perdizione, Errori dottrinali, Sétte, Testimoni di Geova, Torre di Guardia | one comment