Egli è altresì scritto…

Blog di Nicola Iannazzo

● Promettevano cure ‘miracolose’ con acque di Lourdes e Fatima, 39 denunce

 

Contro le menzogne su Maria, madre di Gesù, insegnate dalla Chiesa Cattolica Romana

(135 minuti – scarica mp3)


Cattolici Romani, Maria non può salvarvi!

(40 minuti – scarica mp3)


__________________________

02/02/2012 – ANCONA – Promettevano cure mediche ‘miracolose’ a base di acque dei santuari di Lourdes e Fatima a pazienti affetti da patologie anche gravi. Una biologa e altre 38 persone sono state denunciate dai carabinieri del Nas ad Ancona, Milano, Venezia e Bari per associazione per delinquere, truffa, lesioni, esercizio abusivo della professione.

Sono circa 500 i pazienti, di tutte le regioni d’Italia, che si sono rivolti alle ‘terapie’ con ‘Le acque a Luce bianca’. Persone di ogni fascia d’età e classe sociale, in alcuni casi anche molto facoltose, che pagavano dai 100 ai 200 euro e oltre per dei flaconcini con acque asseritamente provenienti dai santuari mariani di Lourdes, Fatima, Medjugorje. Fra i malati, anche persone affette da cancro o altre gravi malattie, disposte a lunghi viaggi per farsi visitare negli ‘studi’ della biologa e dei suoi collaboratori.

Leggi tutto… “● Promettevano cure ‘miracolose’ con acque di Lourdes e Fatima, 39 denunce”

febbraio 2nd, 2012 Posted by | Chiesa Cattolica Romana, Fatima, Idolatria, Lourdes, Maria madre di Gesù, Marianesimo, Superstizioni | no comments

● Contro l’astrologia, l’oroscopo e i segni dello zodiaco

 CONTRO L’ASTROLOGIA

Giacinto Butindaro

Roma, Aprile 2011

________________________________

ORIGINI E DOTTRINA

Astrologia significa ‘scienza degli astri’ (greco ‘astrologhía’ = ‘ástron’ + ‘lógos’ ossia ‘discorso sulle stelle’) e per essa, quando se ne sente parlare, si intende l’arte di predire l’avvenire per mezzo degli astri.

Essa viene chiamata anche astrologia divinatoria, e sorse in seguito a questa conclusione a cui arrivaro­no gli antichi; dato che molti fenomeni naturali terrestri sono strettamente collegati alle funzioni degli astri, questi astri devono pure con la loro potenza governare anche gli affari umani, e quindi come si riesce a capire dalla posizione del sole o da quella della luna la fine di un periodo e l’inizio di un altro dato periodo di tempo, così osservando la loro posizione assieme a quella dei pianeti e delle stelle si poteva capire anche il destino dei re e dei regni. Questo determinismo in seguito si estese anche agli individui comuni. E’ evidente quindi che alla radice di questa arte c’è Satana, il seduttore di tutto il mondo, che con la sua astuzia riuscì a fare credere alle persone che bastava osservare la posizione degli astri per capire quello che sarebbe avvenuto.

L’astrologia divinatoria è molto antica; nella Scrittura si legge che in Babilonia, al tempo del re Nebucadnet­sar, vi erano degli astrologi infatti quando questo re ebbe il sogno della statua prima e poi quello dell’albero chiamò assieme ai magi, agli incantatori e ai Caldei anche gli astrologi affin­ché questi gli spiegassero i sogni che aveva avuto, il che, come sappiamo, non riuscirono a fare (cfr. Daniele 2:2; 4:7).

Leggi tutto… “● Contro l’astrologia, l’oroscopo e i segni dello zodiaco”

gennaio 26th, 2012 Posted by | Arti Occulte, Astrologia, Giudizio di Dio, Occultismo e Spiritismo, Oroscopo, Proponimento dell'elezione di Dio, Satanismo, Sovranità di Dio, Superstizioni | no comments

● Darsi gli auguri è un’usanza pagana, non biblica

I cristiani della Chiesa primitiva non si davano gli auguri, bensì dicevano “Dio ti benedica”. Darsi gli auguri è un’usanza pagana, non biblica.

Su Wikipedia leggiamo chi era anticamente “l’augure”

Augure

(Da Wikipedia, l’enciclopedia libera)

L’àugure (dal latino augur, all’accusativo augurem) era un sacerdote dell’antica Roma che aveva il compito di Leggi tutto… “● Darsi gli auguri è un’usanza pagana, non biblica”

gennaio 1st, 2012 Posted by | augure, Comportamenti sconvenienti, Superstizioni, Usanze pagane | no comments

● Contro le superstizioni

Noi credenti siamo circondati da persone che credono ogni sorta di cose.

C’è chi dice che aprire l’ombrello in casa porta sfortuna, c’è chi dice che non si mette in viaggio il giorno tredici o alle ore tredici perché questo porta male, c’è chi non andrebbe mai ad abitare in una casa che porta il numero tredici perché anche questo porta male, c’è chi dice che il vedere un gatto nero passare davanti a sé porta sfortuna, chi mette sulla porta un ferro di cavallo perché dice che esso porta fortuna, chi porta un cornetto d’oro perché porta bene, chi una medaglia, chi qualche altro oggetto che ha il potere di proteggerlo dalle sventure.

Anche il mettere l’anello nuziale ci viene detto è una superstizione; qual è la superstizione? Questa: viene asserito che il quarto dito della mano sinistra sia in diretta relazione col cuore per una vena che da questo dito comunica col cuore medesimo. Per cui l’anello nuziale, che è simbolo dell’unione dell’amore e della fedeltà, va messo all’anulare sinistro.

Dobbiamo credere qualcuna di queste cose?

Per nulla; perché esse sono tutte delle menzogne generate dal diavolo per fare vivere le persone nella paura e portarle a non confidare in Dio. Non mettetevi a credere a nessuna di queste vanità come anche a tutte le altre che non ho trascritto, per non fare posto al diavolo nella vostra vita.

Voi siete Leggi tutto… “● Contro le superstizioni”

gennaio 1st, 2012 Posted by | Anello nuziale, Cabala, Confutazioni, Cose strane, Fortuna e sfortuna, Superstizioni | no comments

● Perchè il Capodanno non va festeggiato

Fratelli, voglio che sappiate perchè non si addice ai santi festeggiare il capodanno. La ragione è perchè si tratta di una festa di origine pagana intrisa di superstizioni di ogni genere.

E quindi perchè si tratta di una opera infruttuosa delle tenebre, e noi siamo chiamati a non parteciparvi, secondo che è scritto: “Non siate dunque loro compagni; perché già eravate tenebre, ma ora siete luce nel Signore. Conducetevi come figliuoli di luce (poiché il frutto della luce consiste in tutto ciò che è bontà e giustizia e verità), esaminando che cosa sia accetto al Signore. E non partecipate alle opere infruttuose delle tenebre; anzi, piuttosto riprendetele” (Efesini 5:7-11).

Infatti noi quali discepoli di Cristo non dobbiamo condurci come si conducono i pagani, secondo che è scritto: “Questo dunque io dico ed attesto nel Signore, che non vi conduciate più come si conducono i pagani nella vanità de’ loro pensieri, con l’intelligenza ottenebrata, estranei alla vita di Dio, a motivo della ignoranza che è in loro, a motivo dell’induramento del cuor loro. Essi, avendo perduto ogni sentimento, si sono abbandonati alla dissolutezza fino a commettere ogni sorta di impurità con insaziabile avidità” (Efesini 4:17-19).

Qui di seguito voglio trascrivervi alcune notizie (reperite in Internet) sull’origine del capodanno e sulle principali superstizioni ad esso collegate, affinché vi rendiate conto del suo carattere pagano, e ve ne asteniate anche voi.

Il Capodanno risale alla Leggi tutto… “● Perchè il Capodanno non va festeggiato”

dicembre 30th, 2011 Posted by | Capodanno, Confutazioni, Feste pagane, Superstizioni | no comments

● Idolatria in mezzo alle Chiese Evangeliche

Nella foto: l’ ‘apostolo’ Anderson e la ‘vescova’ Karina della Igreja Apostolica Novo Cantico pregano inginocchiati davanti all’Arca in cui sono depositate richieste di preghiera, foto, nomi, curriculum…

Fuggite l’idolatrìa

(99 minuti – scarica mp3)


_____________________________

Fratelli nel Signore, vi scrivo per mettervi severamente in guardia da una pratica idolatra che si è insinuata in mezzo a tante Chiese Evangeliche anche Pentecostali, che è quella di farsi una replica dell’Arca del patto o dell’Alleanza (cioè di quell’oggetto che Dio ordinò a Mosè di far costruire nel deserto per il tabernacolo – vedi Esodo 25:10-22) e di portarla in processione nei locali di culto o fuori da esso, e prostrarsi davanti ad essa e pregare, e naturalmente tutto ciò porta tanti ad adorare questo oggetto. Affinché vi possiate rendere conto di cosa sto parlando, vi invito a guardare i video che ho messo sotto.

Leggi tutto… “● Idolatria in mezzo alle Chiese Evangeliche”

dicembre 23rd, 2011 Posted by | Arca dell'alleanza, Chiesa Universale del Regno di Dio, Chiese Evangeliche, Comportamenti disordinati, Cose strane, Idolatria, IURD, Superstizioni | no comments

● La Chiesa Pentecostale Brasiliana dell’inchiesta delle Iene ha finalmente un nome

Fratelli nel Signore, ricordate la Chiesa di cui si parlava in questo servizio delle Iene, di cui non veniva fatto il nome?

Ecco, ora essa ha un nome.

Si chiama Ministero Internazionale Della Restaurazione (MIR), sorta nel 2000 a Roma per opera di un certo Robert e sua moglie Beatriz che si fanno chiamare apostoli.

La Chiesa è Pentecostale e si riunisce in Via Gino Capponi 88 a Roma. E il loro sito Internet è http://www.mir12roma.it/

Guardate le foto che provano ciò.

Leggi tutto… “● La Chiesa Pentecostale Brasiliana dell’inchiesta delle Iene ha finalmente un nome”

dicembre 16th, 2011 Posted by | Chiesa brasiliana, Comportamenti disordinati, Confutazioni, Cose strane, Decima, G12, Ministerio Internazionale della Restaurazione, Ministero Internazionale Della Restaurazione, Pentecostali, rene terra nova, Scandali, Superstizioni | no comments

● San Gennaro: vero miracolo? no, vero inganno!

Cattolici Romani, l’idolatria è in abominio a Dio

(21 minuti – mp3)


______________________

Premessa

Noi crediamo ai miracoli, a quelli veri.

Che cosa è il miracolo? Il miracolo è un fatto straordinario che avviene al di sopra delle leggi della natura o contro di esse. Dio solo può operare il miracolo.

Egli lo fa per rivelare agli uomini la sua potenza, il suo amore, o la sua giustizia. Il miracolo in questo caso è quasi sempre accompagnato da tali circostanze che rispondono alla dignità divina e ne determinano il carattere soprannaturale.

Non tutto ciò che per l’uomo è sorprendente può essere qualificato come miracoloso. Leggi tutto… “● San Gennaro: vero miracolo? no, vero inganno!”

settembre 22nd, 2011 Posted by | Cattolicesimo Romano, Chiesa Cattolica Romana, Comandamenti di Dio, Eresie di perdizione, Falsi Miracoli, Idolatria, Miracoli da parte di Dio, Napoli Superstizioni, Reliquie, San Gennaro, Superstizioni | no comments

● Dovrebbe un vero credente celebrare i compleanni e fare gli “auguri”?


Noi credenti non osserviamo la presunta data di nascita di Gesù, come il mondo cerca di fare il 25 dicembre.

Allora… perché dovremo celebrare la nostra?

______________________________________

Quando Gesù nacque, ci fu molta gioia nel cielo: ” E ad un tratto si uni all’angelo una moltitudine dell’esercito celeste che lodava Dio, dicendo: Gloria a Dio nei luoghi altissimi, e pace in terra agli uomini, su cui si posa il suo favore”. (Luca 2:13-14)

Mentre il portare una nuova vita nel mondo è certamente una gioia per i genitori ed anche condivisa da altri, la domanda si presenta: “Dovremmo noi celebrare l’anniversario della nascita da allora in poi?” Leggi tutto… “● Dovrebbe un vero credente celebrare i compleanni e fare gli “auguri”?”

dicembre 11th, 2010 Posted by | augure, Augurio, Natale, Superstizioni, Usanze pagane | 9 comments

● Perchè un cristiano non deve farsi il segno della croce…


segno.croceMolte persone si fanno il segno della croce davanti a dei luoghi che considerano “sacri”, oppure quando si trovano davanti ad un potenziale pericolo, o quando si apprestano a prender cibo…
Il segno della croce è però un gesto superstizioso, di cui non c’è traccia nella Bibbia, nel modo in cui viene effettuato.

C’è però chi vorrebbe avvallarlo citando il seguente passo dal libro del profeta Ezechiele: “Passa in mezzo alla città, in mezzo a Gerusalemme, e fa´ un segno sulla fronte degli uomini che sospirano e gemono per tutte le abominazioni che si commettono in mezzo di lei” (Ezechiele 9:4).

Con questo passo vogliono giustificare il “piccolo segno della croce” (che è l’uso di tracciare sopra la fronte un piccolo segno di croce con il dito pollice, o l’indice della mano destra), da distinguersi dal “grande segno della croce”, che effettuano portando la mano destra alla fronte, poi al petto e infine alle spalle.

Il gesto di croce viene spesso accompagnato da una formula. Una di queste è: “In nomine Patris et Filii et Spiritus Sancti. Amen”, cioè “nel nome del padre (testa), del Figlio (petto) e dello Spirito Santo (spalle). Amen (mani giunte sul petto)”.

Il passo di Ezechiele è però pretestuoso, poichè innanzitutto notiamo che fu l’Eterno a comandare “l’uomo vestito di lino” a fare un segno sulla fronte a coloro “che sospirano e gemono” e che quindi furono scampati al giudizio che avvenne da li a poco in Gerusalemme (vedi Ezechiele 9:3,9), non se lo fecero loro stessi!

Leggi tutto… “● Perchè un cristiano non deve farsi il segno della croce…”

luglio 20th, 2010 Posted by | Cattolicesimo Romano, Segno della croce, Superstizioni | no comments