Egli è altresì scritto…

Blog di Nicola Iannazzo

● SCOPERTO chi sta dietro ‘Tutela sulla diffamazione verso i ministri di Dio’


“Chi cammina nella integrità cammina sicuro, ma chi va per vie tortuose sarà scoperto”

(Proverbi 10:9).

 “Fratelli nel Signore, prima di ogni cosa voglio rendere grazie a Dio per avermi messo in grado di scoprire finalmente chi sta dietro la vergognosa e scandalosa pagina Facebook ‘Tutela sulla diffamazione verso i ministri di Dio”, perchè senza l’intervento di Dio non avrei giammai potuto scoprirlo. In questo mio scritto vi racconterò come sono andate le cose…”

Per leggere il seguito dell’articolo vai al seguente link:

http://www.lanuovavia.org/confutazioni-anonimo-tutela.html

In questo mio post desidero invece mostrarvi un’altra prova che l’amministratore non più anonimo della pagina facebook “tutela sulla diffamazione dei ministri di Dio”  da come potrete leggere al link suddetto, si tratta proprio di Cristian Burgio, infatti non può essere un caso che sul suo profilo facebook ci sono le foto dell’attrezzatura di una rosticceria con questo commento:

“Vendesi per causa chiusura attività: Kappa con motore esterno, Gira 49 polli allo spiedo 7×7 con separatore di zona, vetrina banco da metri 3,20, affettatrice carne, taglia ossi e piccolo arredamento per macelleria e/o rosticceria. Prezzo affare.”.

Ecco infatti la pagina Leggi tutto… “● SCOPERTO chi sta dietro ‘Tutela sulla diffamazione verso i ministri di Dio’”

dicembre 6th, 2011 Posted by | Confutazioni, Cristian Burgio, Profezia rivelata, tutela sulla diffamazione dei ministri di Dio | 2 comments

● A costoro piace la famigerata pagina ‘Tutela sulla diffamazione verso i ministri di Dio’: teneteli d’occhio

E’ sorta nel Settembre del 2010, ed è sicuramente la pagina Facebook più vergognosa e scandalosa che esista in ambito Evangelico in lingua italiana, perchè il fondatore e gli altri amministratori si dilettano ad oltraggiare, diffamare, e schernire, oltre che me altri fratelli che hanno il torto – secondo questa gente riprovata che gestisce questa pagina – di essere miei amici e di stimarmi per l’opera che compio nel Signore a favore degli eletti. Ecco alcuni esempi di oltraggi e scherni che mi hanno lanciato, e che ho assemblato. Leggi tutto… “● A costoro piace la famigerata pagina ‘Tutela sulla diffamazione verso i ministri di Dio’: teneteli d’occhio”

novembre 13th, 2011 Posted by | Comportamenti disordinati, Confutazioni, Cose strane, Diffamatori, Diffamazione, Giacinto Butindaro, tutela sulla diffamazione dei ministri di Dio | 3 comments

● Enrico Sangiovanni e l’account Facebook di Franco Zazzaro

Fratelli nel Signore, mi trovo costretto a ritornare sulla faccenda degli screenshot (di alcuni miei articoli e di un mio messaggio da me pubblicati sulla mia bacheca di Facebook) fatti da qualcuno dall’interno dell’account facebook di Franco Zazzaro, pastore di una Chiesa Pentecostale di Napoli (quella che si riunisce nel locale di culto in Via Arturo Toscanini a Casoria), e poi pubblicati da questo qualcuno come amministratore della famigerata e infame pagina ‘Tutela …’ sulla omonima pagina da cui da parecchi mesi partono offese, scherni e insulti contro me e altri fratelli da persone (riteniamo infatti che siano più di uno gli ‘amministratori’ di questa pagina) che si nascondono dietro l’anonimato.
Questa faccenda è importante, fratelli, se non altro perchè ora ci permette finalmente di avere un punto di riferimento certo a differenza di prima, in quanto adesso sappiamo con certezza che uno degli amministratori di questa infame pagina che si nasconde dietro l’anonimato, aveva accesso in modo legittimo all’account personale Facebook di Franco Zazzaro. Dico ‘aveva accesso’ perchè dall’8 Novembre l’account di Franco Zazzaro non c’è più, e questa sparizione si accorda con il fatto che il Zazzaro quando ha scoperto di essere stato messo in mezzo a questa faccenda ha espresso il desiderio che il suo account fosse chiuso.
Ora, proprio l’8 Novembre 2011, Franco Zazzaro ha chiamato Leggi tutto… “● Enrico Sangiovanni e l’account Facebook di Franco Zazzaro”

novembre 13th, 2011 Posted by | Comportamenti disordinati, Cose strane, Enrico Sangiovanni, Franco Zazzaro, Giacinto Butindaro, M.A.D., tutela sulla diffamazione dei ministri di Dio | no comments

● I credenti devono mettersi nelle mani dei giudici pagani o nelle mani dell’Iddio vivente?

Il M.A.D. e l’adire alle vie legali contro i diffamatori dei ministri di culto

(104 minuti – MP3)


____________________

Fratelli nel Signore, dovete sapere che esiste dai primi di settembre, una pagina su facebook, dal nome inequivocabile, “Tutela sulla diffamazione verso i ministri di Dio”, creata non molto tempo dopo la diffusione di alcuni video su YouTube, in cui venivano mostrate le affermazioni insensate ed antibibliche di un certo pastore evangelico di nome Pietro Zanca, in cui lui fa “rivelazioni” particolari agli astanti (per esempio predice il cancro a pressoché tutti i membri del coro, oppure minaccia col giudizio divino gli astanti che osano guardarlo mentre parla, e altre cose simili…), fatti poi prontamente ritirare dallo stesso (ma che avevo però già “scaricato” sul mio pc, essendo video di dominio pubblico), in nome di una “presunta” “violazione della privacy” nei suoi confronti (ho detto “presunta” poiché erano tutti spezzoni di video tratti e scaricabili liberamente dal sito web dello stesso Zanca, che quindi erano già di “dominio pubblico”).

Ora, premettendo che non c’è alcuna prova di un nesso o collegamento tra Pietro Zanca e la pagina su facebook in questione, ne qui voglio accusarlo di averla creata lui o fatta creare da altri di sua conoscenza, dicevo, la pagina facebook di cui voglio parlare, la potete visualizzare qui, naturalmente solo se avete un account su facebook.

Ebbene, il  promotore di questa iniziativa sostiene la necessità di ricorrere alle vie legali per diffamazione, contro tutti coloro che, a parer suo, discreditano l’operato di tutti quei ministri di Dio, che si vedono chiamati in causa (vedi “confutati”), senza il loro consenso, attraverso siti web oppure blog o social network come facebook.

Naturalmente, l’argomento “riprensione pubblica o privata” è stato già trattato e potete leggerne i contenuti in questi due post su questo stesso blog:

● Giudicare: quando è vietato e quando è comandato

● Devo riprenderli prima in privato?

Ma oltre a ciò, qui ci troviamo di fronte a qualcuno che, rimanendo nell’anonimato, pretende di farsi giustizia da se non soltanto minacciando di sporgere denunce o querele, cioè ricorrendo a mezzi che la Bibbia chiaramente condanna anziché attenersi alla Parola di Dio, ma ultimamente addirittura INSULTANDO ED OFFENDENDO lui stesso, come potrete vedere voi stessi più avanti, un servitore di Dio (il fratello Giacinto Butindaro) e altri fratelli e sorelle! Mostrando quindi la vera natura malvagia del  (o dei…) promotori di questo profilo.

Ma è per costoro che la Parola di Dio afferma:

“…Dal frutto si conosce l’albero. Razza di vipere, come potete dir cose buone, essendo malvagi? Poiché dall´abbondanza del cuore la bocca parla. L´uomo dabbene dal suo buon tesoro trae cose buone; e l´uomo malvagio dal suo malvagio tesoro trae cose malvage.” (Matteo 12:33,35)


Perciò desidero innanzitutto dire qualcosa a tal proposito… Leggi tutto… “● I credenti devono mettersi nelle mani dei giudici pagani o nelle mani dell’Iddio vivente?”

settembre 11th, 2010 Posted by | Comportamenti disordinati, Comportamenti sconvenienti, Diffamatori, Diffamazione, Giuseppe Piredda, tutela sulla diffamazione dei ministri di Dio | 2 comments