Egli è altresì scritto…

Blog di Nicola Iannazzo

● Anche l’Epifania affonda le radici nel paganesimo. Ecco quali sono le sue origini

Il termine italiano epifania deriva dal greco epiphaneia che significa ‘apparizione’; nel Nuovo Testamento questo termine è presente, lo troviamo per esempio in questo passo:

“… la grazia che ci è stata fatta in Cristo Gesù avanti i secoli, ma che è stata ora manifestata coll’apparizione (epiphaneia) del Salvator nostro Cristo Gesù” (2 Tim. 1:9,10).

Inizialmente i seguaci dello gnostico Basilide, vissuto nel II secolo, festeggiavano il battesimo di Cristo il 6 gennaio. Essi però, facendo distinzione tra il Cristo e Gesù, sostenevano che il Cristo fosse apparso per la prima volta sulla terra al battesimo di Gesù, per cui l’epifania (l’apparizione) di Cristo per loro coincideva con il battesimo di Gesù.

Ma perché costoro facevano questa distinzione tra il Cristo e Gesù? Perché per gli Gnostici (da non confondere con gli agnostici che sono quelli che dicono che Dio non si può conoscere), che prendevano il nome dalla parola greca gnosis che significa ‘conoscenza’, la materia si identificava con il male e lo spirito con il bene, e siccome Cristo era assoluto bene spirituale egli non poteva rivestire un corpo umano; in altre parole egli non poteva unirsi alla materia. Per loro quindi il Cristo entrò nel corpo di Gesù solo per il periodo che intercorse tra il suo battesimo e l’inizio della sua sofferenza sulla croce, lasciando morire sulla croce l’uomo Gesù.

In altre parole per loro Gesù non era il Cristo.

Per loro poi Leggi tutto… “● Anche l’Epifania affonda le radici nel paganesimo. Ecco quali sono le sue origini”

gennaio 5th, 2012 Posted by | Confutazioni, Cose strane, Epifanìa, Usanze pagane | no comments

● Darsi gli auguri è un’usanza pagana, non biblica

I cristiani della Chiesa primitiva non si davano gli auguri, bensì dicevano “Dio ti benedica”. Darsi gli auguri è un’usanza pagana, non biblica.

Su Wikipedia leggiamo chi era anticamente “l’augure”

Augure

(Da Wikipedia, l’enciclopedia libera)

L’àugure (dal latino augur, all’accusativo augurem) era un sacerdote dell’antica Roma che aveva il compito di Leggi tutto… “● Darsi gli auguri è un’usanza pagana, non biblica”

gennaio 1st, 2012 Posted by | augure, Comportamenti sconvenienti, Superstizioni, Usanze pagane | no comments

● L’albero di Natale è un’usanza pagana, e quindi non va fatto


La festa di natale: perchè non va santificata

(86 minuti – scarica mp3)


Cattolici Romani, convertitevi dagli idoli all’Iddio vivente

(44 minuti – scarica mp3)


________________________________________

Col passare del tempo, nel presunto giorno della natività di Gesù, cioè a natale, è apparso appunto l’albero chiamato di natale. L’usanza di festeggiare il Natale con un albero è fatta risalire al tempo in cui visse Martin Lutero (1483-1546); gli storici dicono che essa si divulgò prima lungo le rive del Reno, poi in tutta la Germania; infine varcò i confini e si diffuse in tutta Europa. L’albero in generale sin dai tempi antichi ha raffigurato qualche cosa per i popoli; ricordiamo che il fico e la quercia erano considerati sacri dai romani, che gli Assiri e i Fenici veneravano degli alberi e che nel corso dei secoli molte tribù selvagge hanno adorato degli alberi.

Per ciò che riguarda l’albero in generale dobbiamo dire che la Scrittura fa dei riferimenti specifici ad alberi perché essa spesso paragona gli uomini a degli alberi.

Le seguenti Scritture spiegano questo:

Leggi tutto… “● L’albero di Natale è un’usanza pagana, e quindi non va fatto”

dicembre 23rd, 2010 Posted by | Albero di Natale, Cattolicesimo Romano, Natale, Usanze pagane | 4 comments

● Dovrebbe un vero credente celebrare i compleanni e fare gli “auguri”?


Noi credenti non osserviamo la presunta data di nascita di Gesù, come il mondo cerca di fare il 25 dicembre.

Allora… perché dovremo celebrare la nostra?

______________________________________

Quando Gesù nacque, ci fu molta gioia nel cielo: ” E ad un tratto si uni all’angelo una moltitudine dell’esercito celeste che lodava Dio, dicendo: Gloria a Dio nei luoghi altissimi, e pace in terra agli uomini, su cui si posa il suo favore”. (Luca 2:13-14)

Mentre il portare una nuova vita nel mondo è certamente una gioia per i genitori ed anche condivisa da altri, la domanda si presenta: “Dovremmo noi celebrare l’anniversario della nascita da allora in poi?” Leggi tutto… “● Dovrebbe un vero credente celebrare i compleanni e fare gli “auguri”?”

dicembre 11th, 2010 Posted by | augure, Augurio, Natale, Superstizioni, Usanze pagane | 11 comments