Egli è altresì scritto…

Blog di Nicola Iannazzo

● Non aggiungere e non togliere nulla alle Sue Parole

solo-bibbiaNonostante la Parola di Dio ammonisca severamente di non aggiungere e di non togliere nulla alle Parole di Dio (Apoc.22:18,19; Prov.30:6; Deut.4:2; 12:32), gli uomini si sono arrogati il diritto di inventarsi una inesistente data di nascita di Gesù da festeggiare il 25 dicembre, di cui non c’è invece traccia alcuna nella Parola di Dio, la bibbia, prova evidente che non era volonta di Dio farcela sapere nè conoscere.

In poche parole chi festeggia il 25 dicembre festeggia una menzogna!

Alla luce delle scritture non è perciò molto grave questa aggiunta insubordinata da parte degli uomini, contrariamente alla Sua volontà? O pensate voi che si possa prendere alla leggera la Parola e la volontá di Dio?

“Non aggiunger nulla alle sue parole, ch’egli (Dio) non t’abbia a riprendere, e tu non sia trovato bugiardo.” (Prov.30:6)

“…affinché … impariate a non andare al di là di ciò che è scritto” (1 Corinzi 4:6)

“Non aggiungerete nulla a ciò che io vi comando, e non ne toglierete nulla; ma osserverete i comandamenti dell’Eterno Iddio vostro che io vi prescrivo.” (Deut.4:2)

“Io lo dichiaro a ognuno che ode le parole della profezia di questo libro: Se alcuno vi aggiunge qualcosa, Dio aggiungerà ai suoi mali le piaghe descritte in questo libro; e se alcuno toglie qualcosa dalle parole del libro di questa profezia, Iddio gli torrà la sua parte dell’albero della vita e della città santa, delle cose scritte in questo libro.” (Apoc.22:18,19)

Leggi tutto… “● Non aggiungere e non togliere nulla alle Sue Parole”

Dicembre 23rd, 2016 Posted by | Meditazioni, Natale | no comments