Egli è altresì scritto…

Blog di Nicola Iannazzo

● Ma la Bibbia dice di “non abbandonare la comune adunanza”…


comunità-evangelica

Cosa significa “non abbandonando la nostra comune adunanza …”

(99 minuti – scarica mp3)

_____________________

“E facciamo attenzione gli uni agli altri per incitarci a carità e a buone opere, non abbandonando la nostra comune adunanza come alcuni son usi di fare, ma esortandoci a vicenda…” (Ebrei 10:24,25)

Premessa

Diletti nel Signore, purtroppo ci sono dei fratelli che si sono trovati costretti ad abbandonare la comunità che frequentavano e, in seguito a ciò, vengono perseguitati con questo passo in ebrei sopra riportato.

Vero è che tale passo esorta i santi a non abbandonare la comunità, ma è altrettanto vero che i santi devono anche considerare se in quella comunità il pastore insegna oppure no le verità di Dio. Se il pastore non sta insegnando ciò che sta scritto nella Parola di Dio, allora sta insegnando delle menzogne e la conseguenza spirituale per chi rimane in quella comunità è devastante, in quanto ci sono eresie che devastano e sviano i credenti dalla fede in Dio e li fanno percorrere le vie laterali, facendoli così Leggi tutto… “● Ma la Bibbia dice di “non abbandonare la comune adunanza”…”

Marzo 6th, 2011 Posted by | Assemblea dei santi, Comune Adunanza, Errori dottrinali, Errori Dottrinali nelle ADI, Falsi Dottori, Falsi insegnamenti, Francesco Toppi, Giuseppe Piredda | 2 comments

● … E tu ce l’hai un pastore secondo il cuore di Dio?

I doni di ministerio –

Il Pastore

(100 minuti – scarica mp3)

Come deve essere chi aspira all’ufficio di vescovo

(89 minuti – scarica mp3)

___________________________

«Tornate o figliuoli traviati, dice l’Eterno, poiché io sono il vostro signore, e vi prenderò, uno da una città, due da una famiglia, e vi ricondurrò a Sion; e vi darò dei pastori secondo il mio cuore, che vi pasceranno con conoscenza e con intelligenza.» (Geremia 3:14,15)

Fratelli nel Signore, ho voluto porre alla vostra attenzione questo passo biblico, affinché riflettiate su di esso, perché ritengo che sia utile e attuale anche per il popolo di Dio di oggi.

Quando i pastori d’Israele e i capi d’Israele si sviavano, andando dietro ad altri dèi abbandonando i comandamenti di Dio, di conseguenza anche tutto il popolo d’Israele si sviava. Iddio, allora, mandò al popolo e ai capi d’Israele i suoi profeti, per esortarli a tornare a Lui e per abbandonare le loro vie tortuose e perverse, affinché abbandonassero i loro traviamenti e le loro idolatrie.

Uno di questi profeti mandati da Dio ai pastori corrotti d’Israele fu Geremia, il quale soffrì molte afflizioni cagionate da tali pastori d’Israele che si erano corrotti e allontanati da Dio, ma Egli lo ha onorato e ha adempiuto ogni parola che ha pronunziato da parte dell’Eterno. Leggi tutto… “● … E tu ce l’hai un pastore secondo il cuore di Dio?”

Febbraio 20th, 2011 Posted by | Donne Pastore, Falsi Dottori, Falsi insegnamenti, Giuseppe Piredda, Pastori ecumenici | one comment

● A proposito di un certo modo di predicare

A proposito di un certo modo di predicare

(120 minuti – mp3)

A proposito della frase “siamo tutti peccatori”

(68 minuti – mp3)

Cosa e come bisogna predicare ai peccatori

(73 minuti – mp3)

Gesù Cristo non è amico dei peccatori

(69 minuti – mp3)

Contro alcune tecniche e strategie usate da molti per trasmettere il vangelo o attirare le anime

(100 minuti – mp3)

__________________________________________________________________________________

‘Provate Cristo ….’ !?

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=W3sBqpiT3GA&feature=player_embedded&w=480&h=320]

‘Prova Gesù Cristo, e vedrai che non te ne pentirai!’ Ecco il messaggio evangelistico di questo studente della Scuola Biblica ADI in seno alla Chiesa ADI di Reggio Calabria. Certo che sono veramente male istruiti i futuri pastori nelle ADI!

Ma da quando in qua ai peccatori gli si dice una cosa del genere? Avete fatto diventare Cristo una sorta di prodotto che va provato! Vergognatevi, voi pastori ADI che state corrompendo la nuova generazione di credenti.

E’ così che gli apostoli annunciavano Cristo ai peccatori? Dicendogli: ‘Provate Gesù Cristo …’? Ma mettetevi a predicare il ravvedimento e il Vangelo come si conviene!

(Dal Blog di Giacinto Butindaro)

‘Gesù ti ama da morire’ !?

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=jTKN0CDLZb4&feature=player_embedded&w=480&h=320]

Questo non è affatto il messaggio che Cristo ha ordinato di predicare ai peccatori.

Noi invece dobbiamo dire al mondo: ‘RAVVEDETEVI E CREDETE ALL’EVANGELO’, che è il messaggio che predicava Gesù Cristo stesso ai peccatori, secondo che è scritto:

“…Gesù si recò in Galilea, predicando l´evangelo di Dio e dicendo: Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; RAVVEDETEVI e credete all´evangelo”. (Marco 1:15)

Ora, il libro dei Fatti degli Apostoli narra la storia della comunità cristiana dopo la morte di Gesù fino all’anno 63 circa, descrivente in particolare l’operato degli apostoli Pietro e Paolo.

Ecco come predicava anche l’Apostolo Pietro:

Leggi tutto… “● A proposito di un certo modo di predicare”

Novembre 4th, 2010 Posted by | ADI - IBI, ADI (Assemblee di Dio in Italia), Comportamenti disordinati, Comportamenti sconvenienti, Errori dottrinali, Errori Dottrinali nelle ADI, Evangelizzazione, Falsi insegnamenti, Pastori corrotti, Pastori ecumenici, Predicazione della Parola | no comments

● ‘Pastore’ ADI pensa che esista il diritto di manipolare il pensiero e le parole anche di Charles Spurgeon


Li devo riprendere prima in privato? (con riprensione a quelli di ADI-Media che hanno manipolato i libri di Charles Spurgeon)

(74 minuti – mp3)

________________________________________________

Mercoledì 3 Novembre 2010, dal Blog di Giacinto Butindaro:

“Fratelli nel Signore, oggi ho ricevuto sul mio blog questo commento da parte della sorella Giovanna Pestellini al mio post ‘Le ADI e Charles Spurgeon’:

‘Pace fratelli in Cristo. Sono una sorella, ex membro di una chiesa ADI, e mi rivolgo indignata all’ente morale ADI in merito alla questione della manipolazione dei libri di SPURGEON. Ho visto in onda la trasmissione di CRISTIANI OGGI dove il pastore Eliseo Fragnito fa propaganda del testo sotto accusa di Spurgeon “solo per grazia” offrendolo gratuitamente. Siccome oltre lo scandalo anche la beffa,sono rimasta indignata da ciò per cui ho pensato di contattarlo personalmente per sapere direttamente da lui cosa ne pensasse in merito. La sua risposta è stata che i testi di Spurgeon ESSENDO DI DOMINIO PUBBLICO, PERCHE’ SONO PASSATI 50 ANNI DA QUANDO SONO STATI SCRITTI, NON CI SONO PIU VINCOLI DEI DIRITTI DI AUTORE DUNQUE SI PUO’ METTERE O TOGLIERE ANCHE SENZA IL PERMESSO DELLO STESSO.

Per me è grave anzi gravissimo ciò che ha asserito questo pastore!!! E in ragione anche di ciò sono sempre più contenta di non fare più parte di questa associazione che imbroglia i suoi stessi membri a loro insaputa’.

Ora, vorrei rispondere brevemente alle insensate affermazioni di questo cosiddetto pastore, ricordando a lui e a quelli che sono fatti della sua stessa pasta lievitata all’interno delle ADI, che secondo la legge è vero che estinto il diritto d’autore, l’opera diviene di pubblico dominio ed è liberamente utilizzabile da chiunque, anche a fini economici, ma purché sia rispettato il diritto morale alla titolarità artistica, il che tradotto nella pratica significa che un libro di dominio pubblico di Charles Spurgeon non può essere manipolato aggiungendo frasi o parole che vanno a modificare il pensiero di Spurgeon fino a mettergli in bocca cose che lui riprovava energicamente, o togliendo sue frasi o parole perché esse non piacciono al traduttore o all’editore in quanto contrarie al pensiero di quest’ultimo, o traducendolo falsando il senso di tante sue affermazioni.

Qui di seguito riporto una parte della spiegazione del ‘Diritto morale’ così come la si trova su Wikipedia, con la fiducia che essa servirà a confutare anche dal punto di vista legislativo, cioè in base alla legge degli uomini, questo presunto diritto che si sono arrogati nelle ADI di manipolare i libri di autori stranieri che sono di dominio pubblico.

Diritto morale

Mira a tutelare la personalità dell’autore, il suo onore e la sua reputazione con una corretta comunicazione agli altri delle sue opere.

Leggi tutto… “● ‘Pastore’ ADI pensa che esista il diritto di manipolare il pensiero e le parole anche di Charles Spurgeon”

Novembre 3rd, 2010 Posted by | ADI (Assemblee di Dio in Italia), ADI-Media, Charles Haddon Spurgeon, Comportamenti sconvenienti, Diritti d'autore, Eliseo Fragnito | no comments

● Le ADI e Charles Spurgeon

La sfacciataggine e la faccia tosta delle ADI

Oggi, 31 Ottobre 2010, a circa tre settimane dal libro confutatorio di Giacinto Butindaro  ‘Le ADI hanno manipolato i libri di Charles Spurgeon’, nel programma ‘Cristiani Oggi’ del 31 Ottobre 2010, le ADI, come se niente fosse accaduto, offrono gratuitamente il libro ‘Solo Per Grazia’ di Charles Spurgeon (guarda il video sotto), che loro sanno che è stato fortemente manipolato dalla loro casa editrice.

Che faccia tosta che hanno nel perseverare ad ingannare le persone!

_________________________________________


Ai dirigenti dell’Ente Morale ‘Assemblee di Dio in Italia’ dico solo questo: ‘Convertitevi dalle vostre vie malvagie’

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=EMada4GhaeA&feature=player_embedded]

Il clip è tratto dal video di ‘Cristiani Oggi’ del 31/10/2010, a questa pagina
http://www.assembleedidio.org/radioevangelo/home_online.php

Tratto da:  http://lanuovavia.org/giacintobutindaro/2010/10/31/le-adi-e-charles-spurgeon/

________________________________________________________________________________________

Le ADI offrono gratuitamente il libro “Solo per grazia” di Spurgeon, manipolato da ADI-MEDIA
31 ottobre 2010

di Giuseppe Piredda

Le ADI hanno manipolato i libri di Spurgeon Fratelli, le ADI insistono con il libro “Solo per grazia” di Spurgeon, eccovi il video datato 31 ottobre 2010 nel quale offrono gratuitamente quel libro:

Ora, in quell’opera c’è un problema, in quanto non si può assolutamente dire che quello è un libro scritto da Spurgeon, vi è riportato il suo nome, ma del pensiero di Spurgeon è rimasto ben poco. Il suo pensiero è stato stravolto, ma non è stato solo nascosto, ma gli hanno fatto dire IL CONTRARIO di quello che in realtà ha scritto (leggete la confutazione di Giacinto Butindaro dal titolo: Le ADI hanno manipolato i libri di Charles Spurgeon)

Fratelli delle ADI, mi rivolgo a voi, perché in massima parte le VITTIME siete voi, faccio appello al vostro buon senso Leggi tutto… “● Le ADI e Charles Spurgeon”

Ottobre 31st, 2010 Posted by | ADI (Assemblee di Dio in Italia), ADI-Media, Assemblee di Dio in Italia, Charles Haddon Spurgeon, Eliseo Fragnito | no comments

● Elenco di errori dottrinali o cose da biasimare nelle Assemblee di Dio in italia (ADI)

Massima Attenzione!

Per comprendere il motivo dell’immagine col cobra, il logo Massonico dietro quello delle ADI e le affermazioni sovrascritte (da porvi bene mente), scaricate e leggete l’ultimo libro di Giacinto Butindaro:

“La massoneria smascherata: contro l’infiltrazione e l’influenza di questa diabolica istituzione nelle Chiese Evangeliche”.

La Massoneria Smascherata – Pdf (per Pc)

La Massoneria Smascherata – ePub (per Tablet, Smartphone)

La Massoneria Smascherata – Mobi (per Kindle)

_____________________________

“Il beffardo non ama che altri lo riprenda; egli non va dai savi.” – “Non riprendere il beffardo, per tema che t’odi; riprendi il savio, e t’amerà. Istruisci il savio e diventerà più savio che mai; ammaestra il giusto e accrescerà il suo sapere.” (Proverbi 15:12 – 9:8,9)

“Mi percuota pure il giusto; sarà un favore; mi riprenda pure; sarà come olio sul capo; il mio capo non lo rifiuterà” (Salmo 141:5)

Per anni nelle Assemblee di Dio in Italia, molti errori dottrinali hanno potuto diffondersi senza che nessuno potesse far levare con forza la sua voce per reclamare o protestare, e così nel silenzio, una parte del popolo di Dio doveva con rammarico rassegnarsi nel vedere “sommi pastori” permettersi di insegnare addirittura cose di cui non c’era traccia nella Bibbia senza che fosse possibile confutarne il contrario pena la “scomunica”, e in alcuni casi (vedi ad esempio Roberto Bracco), addirittura l’espulsione dall’organizzazione nel caso che qualcuno si permettesse di obiettare o dissentire a ciò che, insegnato da costoro, non era conforme alla Parola di Dio!

Non parliamo poi dei casi di quei fratelli che dovevano subire per giunta l’umiliazione da costoro d’esser poi perfino ripresi dal pulpito con predicazioni ad “hoc”, studiate apposta per loro, nella metodologia ormai classica del linguaggio e del modo di fare di questi cosiddetti “ministri” di Dio, fatto da minacce, allusioni e doppi sensi, mai franco e chiaro.

Riprensioni dal pulpito, naturalmente senza il diritto di replica…

A molti fratelli dunque, non rimaneva che uscire dalle ADI, difatti molte comunità evangeliche dette comunemente chiese libere, sono sorte negli anni proprio (anche se non sempre) per questi motivi.

Roberto Bracco ad esempio, che fù ed è tuttora un pastore molto stimato (infatti ancora oggi le radio evangeliche trasmettono spesso i suoi sermoni), poiché evidenziò in un libro di come l’organizzazione stava prendendo il sopravvento ai dettami della Parola di Dio, fu espulso dalle Assemblee di Dio. Naturalmente la maggioranza dei fedeli delle ADI non conobbero mai i veri motivi.

Ma adesso, grazie a Dio le cose sono cambiate!

Ora finalmente, con un semplice Leggi tutto… “● Elenco di errori dottrinali o cose da biasimare nelle Assemblee di Dio in italia (ADI)”

Ottobre 20th, 2010 Posted by | ADI (Assemblee di Dio in Italia), ADI-Media, Apostasia, Assemblee di Dio in Italia, Charles Haddon Spurgeon, Comportamenti sconvenienti, Davide di Iorio, Eliseo Fragnito, Errori dottrinali, Errori Dottrinali nelle ADI, Falsi insegnamenti, Felice Antonio Loria, Francesco Toppi, Paolo Lombardo, Pastori ecumenici, Riprensione privata, Riprensione Pubblica, Roberto Bracco, Statuto ADI | 2 comments

● Contro lo Statuto e il Regolamento delle ADI

Confutazione dello Statuto e del Regolamento interno delle Assemblee di Dio in Italia (ADI)

Affinché tutti coloro che sono rimasti incatenati dagli statuti e dalle regole umane delle ADI (e delle altre denominazioni evangeliche che hanno statuti e regole simili) possano recuperare la libertà spirituale perduta.

_________________

Capitolo 1 – Origini dello Statuto e del Regolamento
Capitolo 2 – Struttura e organizzazione delle ADI
Capitolo 3 – Confutazione

Download libro completo in pdf

___________________________________________________

Capitolo 1

Origini dello Statuto e del Regolamento Interno

Le Assemblee di Dio in Italia, che sono la denominazione pentecostale più grande in Italia, hanno uno Statuto (come peraltro altre denominazioni evangeliche), che è entrato in vigore alla approvazione governativa dell’Ente, avvenuta con decreto del Presidente della Repubblica, in data 5 Dicembre 1959, n. 1349.

Ma qual è l’origine di questo Statuto? E’ quello che vi spiegherò in questa prima parte, e per spiegarvelo nella maniera migliore dovrò partire da lontano, e precisamente dalle origini del Movimento Pentecostale in Italia. Leggi tutto… “● Contro lo Statuto e il Regolamento delle ADI”

Settembre 26th, 2010 Posted by | ADI (Assemblee di Dio in Italia), ADI-Media, C.E.I.A.M., Chiesa Apostolica, Chiesa Luterana, Chiesa Valdese, Chiese Elim, Ernesto di Biagio, Ettore Strappaveccia, Francesco Galvano, Francesco Toppi, Giacomo Lombardi, Giorgio Rochat, Giovanni Ferri, Giovanni Sola, Giuseppe Petrelli, Giuseppina Zollo, Guido Buffarini-Guidi, Intesa ADI con lo Stato Italiano, Istituto Biblico Italiano, Istituto Evangelico Betania - Emmaus, Istituto Evangelico Betesda, Istituto Evangelico Eben-Ezer, Ivo Nardi, Lucia Menna, Luigi Francescon, Michele Palma, Pietro Ottolini, Quirino Pizzini, Regolamento Interno Assemblee di Dio in Italia, Roberto Bracco, Segretario Consiglio Generale delle Chiese ADI, Silvano Lilli, Statuto ADI, Storia della Chiesa, Umberto Gorietti, Vincenzo Castelli, Vincenzo Federico | no comments