Egli è altresì scritto…

Blog di Nicola Iannazzo

● Gennaro Chiocca: “Gesù non è stato ucciso da nessuno!”

 

Share

Giugno 17th, 2021 Posted by | Assemblee di Dio in Italia, Gennaro Chiocca, Massoneria, Pentecostali | no comments

● Lunga serie di gravi eresie di Walter Biancalana

Walter Biancalana: «Il Vangelo non è la Parola di Dio!»

Pubblicato il Novembre 8, 2020 da giacintobutindaro

Sono costretto per l’ennesima volta a mettervi severamente in guardia da Walter Biancalana, in quanto nella predicazione intitolata «Il volto del Padre rivelato dalla Grazia» da lui caricata sul suo canale Youtube il 4 Aprile 2017 ha affermato che «il Vangelo non è la Parola di Dio», (N.d.R. circa al minuto 05:00)
[youtube=https://youtu.be/2JzT7Ti7alU?t=293=500&h=400]
il che è una spudorata menzogna, in quanto nella prima epistola di Pietro troviamo scritto: “Siete stati rigenerati non da seme corruttibile, ma incorruttibile, mediante la Parola di Dio vivente e permanente. Poiché Ogni carne è com’erba, e ogni sua gloria come il fior dell’erba. L’erba si secca, e il fiore cade; ma la parola del Signore permane in eterno. E questa è la Parola della Buona Novella che vi è stata annunziata” (1 Pietro 1:23-25).
Notate come l’apostolo dica prima che siamo stati rigenerati mediante la Parola di Dio vivente e permanente, e poi che questa è la Parola della Buona Novella che ci è stata annunziata, cioè la Buona Novella che Gesù è il Cristo (cfr. Atti 5:42).
Il Vangelo è appunto la Buona Novella e quindi è la Parola di Dio.
Non vi fate sedurre dunque da Walter Biancalana, ma resistetegli in faccia, sia in privato che pubblicamente. Peraltro nella predicazione sopra indicata dice tante altre menzogne.
Fratelli, ve lo ripeto, questo è un lupo rapace vestito da pecora.
Guardatevi da lui.
Giacinto Butindaro
Tratto da: http://giacintobutindaro.org/2020/11/08/walter-biancalana-il-vangelo-non-e-la-parola-di-dio/

___________________

Secondo Walter Biancalana il ravvedimento non va predicato ai Gentili!

Pubblicato il Ottobre 27, 2020 da giacintobutindaro

In un suo video che verte sul ravvedimento dal titolo «Ravvedimento?» (caricato su YouTube il 30 Luglio 2017 – https://youtu.be/pc7RGwT44hs), Walter Biancalana ha affermato quanto segue:

«Che cosa è invece questo verbo metanoein, ravvedersi, o meglio traduciamolo per bene, cambiare pensiero? Noi scopriamo se leggiamo veramente e attentamente tutto il Nuovo Testamento che questo verbo compare soltanto quando il Vangelo viene predicato ad Ebrei, mai ai Gentili, cioè a noi che non eravamo Ebrei di stirpe, di figliolanza diretta […] ma mai si trova questo passo, questo verbo, né la parola metanoia, che indica cambiamento di mentalità quando il Vangelo è predicato ai Gentili, perché i Gentili, cioè noi, non Ebrei, non dovevano ravvedersi dalla legge e non dovevano nemmeno ravvedersi dai loro peccati, perché il Vangelo non pone l’attenzione sul tuo peccato, il Vangelo pone l’attenzione sul lavoro finito di Gesù Cristo sul Calvario per la mia e per la tua salvezza».

[youtube=https://www.youtube.com/watch?v=pc7RGwT44hs&feature=emb_logo=500&h=400]

(N.d.R. circa al minuto 06:30)

Ma quello che dice Biancalana è falso in quanto il ravvedimento nel Nuovo Testamento viene menzionato anche quando il Vangelo fu predicato ai Gentili, e ve lo dimostro citandovi alcune parole tratte dal libro degli Atti degli Apostoli.

Paolo, che vi ricordo fu costituito da Dio apostolo e dottore dei Gentili, ad Atene, predicando ai Greci, disse: “Iddio dunque, passando sopra ai tempi dell’ignoranza, fa ora annunziare agli uomini che tutti, per ogni dove, abbiano a ravvedersi [gr. metanoein]” (Atti 17:30 – https://biblehub.com/text/acts/17-30.htm), e parlando agli anziani di Efeso disse: “Io non mi son tratto indietro dall’annunziarvi e dall’insegnarvi in pubblico e per le case, cosa alcuna di quelle che vi fossero utili, scongiurando Giudei e Greci a ravvedersi [gr. metanoian] dinanzi a Dio e a credere nel Signor nostro Gesù Cristo” (Atti 20:20-21 – https://biblehub.com/text/acts/20-21.htm), e parlando davanti al re Agrippa disse: “Perciò, o re Agrippa, io non sono stato disubbidiente alla celeste visione; ma, prima a que’ di Damasco, poi a Gerusalemme e per tutto il paese della Giudea e ai Gentili, ho annunziato che si ravveggano [gr. metanoein] e si convertano a Dio, facendo opere degne del ravvedimento [gr. metanoias]” (Atti 26:19-20 – https://biblehub.com/text/acts/26-20.htm).

E che anche i Gentili dovevano e devono ravvedersi dinnanzi a Dio è confermato pienamente dalla conversione di Cornelio e di quelli di casa sua, che erano dei Gentili a cui Pietro predicò il Vangelo, dei quali fu detto da dei credenti Ebrei di nascita: “Iddio dunque ha dato il ravvedimento [gr. metanoian] anche ai Gentili affinché abbiano vita” (Atti 11:18 – https://biblehub.com/text/acts/11-18.htm).

Notate quell’ «ANCHE AI GENTILI», perché conferma che il ravvedimento fu dato da Dio prima agli Ebrei e poi ai Gentili. Per cui se Dio diede il ravvedimento anche ai Gentili vuol dire che anche i Gentili avevano bisogno di ravvedersi dinnanzi a Dio e quindi anche a loro veniva predicato di ravvedersi.

Quindi vi esorto per l’ennesima volta a guardarvi e ritirarvi da Walter Biancalana, perché ha una dottrina diversa da quella degli apostoli di Cristo Gesù, e difatti non imita l’apostolo Paolo. Non vi fate sedurre dai suoi vani ragionamenti.

Giacinto Butindaro

Tratto da: http://giacintobutindaro.org/2020/10/27/secondo-walter-biancalana-il-ravvedimento-non-va-predicato-ai-gentili/

 ___________________

Secondo Walter Biancalana non fu Dio a giudicare Sodoma e Gomorra!

Pubblicato il Ottobre 29, 2020 da giacintobutindaro

Nel suo video dal titolo «Abbattere i totem del legalismo» caricato su Youtube il 6 Aprile 2020 (https://youtu.be/tM7AmCBGe_U min. 22:20), Walter Biancalana afferma che non fu Dio a giudicare Sodoma e Gomorra, infatti dice: Leggi tutto… “● Lunga serie di gravi eresie di Walter Biancalana”

Gennaio 2nd, 2021 Posted by | Confutazioni, Eresie, Walter Biancalana | no comments

● Guardatevi da Walter Biancalana

 

Share

Ottobre 15th, 2019 Posted by | Confutazioni, Falsi Dottori, Walter Biancalana | no comments

● Lista di cose perverse insegnate nelle Assemblee di Dio in Italia (ADI)

elenco-menzogne-adi

INTRODUZIONE

Fratelli nel Signore, grazia a voi e pace da Dio nostro Padre e dal Signor Gesù Cristo.

Mi sono trovato costretto a redigere questa lista di cose perverse insegnate dalle ADI per mettervi severamente in guardia dal lievito di questa organizzazione religiosa.

La seguente lista di cose perverse (e quindi false perché contrastano la verità) insegnate e approvate nelle ADI con il tempo dovrà essere aggiornata in quanto le ADI sono destinate ad andare di male in peggio e quindi introdurranno altre cose perverse nel loro sistema dottrinale.

Dove non c’è il riferimento da cui la cosa perversa è tratta, è perché essa fa parte della dottrina che i pastori mostrano (soprattutto privatamente) con parole e opere di approvare e promuovere, per cui fa parte della dottrina che prevale all’atto pratico.

L’espressione “cose perverse” è tratta da queste parole dell’apostolo Paolo agli anziani della Chiesa di Efeso: “… di fra voi stessi sorgeranno uomini che insegneranno cose perverse per trarre i discepoli dietro a sé” (Atti 20:30). A fianco delle cose perverse ho messo dei passaggi biblici che le confutano.

LA LISTA

1) Dio non odia nessuno perché ama tutti gli uomini (Calendario, giorno 28 dicembre 2015) – Leggi Salmo 5:5; Proverbi 6:16-19; Romani 9:13

2) Dio non è un vendicatore (Francesco Toppi, A Domanda Risponde, Vol. II, ADI-Media, Roma 2004, Seconda Ediz., pag. 183) – Leggi Nahum 1:2; 1 Tessalonicesi 4:6; Ebrei 10:30; Luca 21:22

3) Dio ama il peccatore e non imputa la colpa a chi si trova schiavo del peccato (Raffaele Lucano, «Dio ama l’omosessuale?» – http://www.chiesadicornaredoadi.it/) – Leggi Salmo 5:5; Proverbi 6:16-19; Giacomo 2:10-11; Numeri 14:18; Nahum 1:3; 2 Corinzi 5:18-19; Romani 4:6-8; Salmo 146:8

Leggi tutto… “● Lista di cose perverse insegnate nelle Assemblee di Dio in Italia (ADI)”

Settembre 5th, 2016 Posted by | ADI (Assemblee di Dio in Italia), C.C.I.N.E., Confutazioni, Massoneria | no comments

● Corrado Salmè sta andando di male in peggio

eresia-salme

Si nasce o si diventa figliuoli di Dio?

(86 minuti – scarica mp3)

—————————–

Affermare come fa Corrado Salmè che siamo sempre stati figli di Dio, anche quando non credevamo in Cristo Gesù (https://www.facebook.com/adoratore1970/posts/798903480237380), significa insegnare un’eresia, perché è come dire che eravamo salvati e riconciliati con Dio, vivificati, ed avevamo i nostri peccati rimessi e la vita eterna, anche quando non credevamo in Gesù!

Ma la Sacra Scrittura afferma che Leggi tutto… “● Corrado Salmè sta andando di male in peggio”

Febbraio 2nd, 2016 Posted by | Confutazioni, Corrado Salmè | no comments

● Il Padre di Gesù Cristo è YAHWEH, l’Iddio degli Ebrei

padre-yahweh

Il Padre di Gesù Cristo è YAHWEH, l’Iddio degli Ebrei

(100 minuti – scarica mp3)

________________________

L’Iddio che ha mandato nel mondo Gesù Cristo e ci ha parlato tramite lui – che Gesù chiamò “il Padre” e “il Padre mio” – è Yahweh, l’Iddio di Abrahamo, di Isacco e di Giacobbe, ossia l’Iddio degli Ebrei, e quindi lo stesso Dio che fece morire Er e Onan, figli di Giuda; che mandò il diluvio sul mondo degli empi ai giorni di Noè; lo stesso Dio che fece piovere fuoco e zolfo su Sodoma e Gomorra e le città circonvicine riducendole in cenere; lo stesso Dio che mandò le dieci piaghe in Egitto e sugli Egiziani ai giorni di Mosè; che nel deserto aprì la terra sotto i piedi di Kore, Dathan e Abiram facendoli scendere vivi nel soggiorno dei morti assieme alle loro famiglie; lo stesso Dio che ordinò ad Israele di votare allo sterminio gli Hittei, i Ghirgasei, gli Amorei, i Cananei, i Ferezei, gli Hivvei e i Gebusei, sette nazioni più grandi e più potenti di Israele; lo stesso Dio che mandò re stranieri contro il regno di Israele e il regno di Giuda per punirli a motivo della loro malvagità.

Coloro che non credono questo Leggi tutto… “● Il Padre di Gesù Cristo è YAHWEH, l’Iddio degli Ebrei”

Dicembre 7th, 2015 Posted by | Confutazioni, Dottrine false, Esortazioni, Gnosticismo, Illuminati, Massoneria | no comments

● Attenzione! Il sito web “Notizievangeliche.com” (ora “Notiziecristiane.com”) è gestito da Antitrinitariani

AGGIORNAMENTO: Il sito “Notizievangeliche.com” non è più attivo. Ora è online sotto nuova veste col nome: “Notiziecristiane.com”
_________________________

Quello che vedete è un video pubblico su YouTube di battesimi in acqua, effettuato il 12 ottobre 2012 dalla comunità evangelica antitrinitariana di Misilmeri (Pa), condotta dal pastore Domenico Provenzano.

Antitrinitariani (o “Unitariani”), i quali rigettano la Trinità e conseguentemente (poichè un abisso chiama un’altro abisso), disubbidiscono anche al comandamento dato dal Signore Gesù Cristo, che è il seguente:

“Andate dunque, ammaestrate tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figliuolo e dello Spirito Santo, insegnando loro d’osservar tutte quante le cose che v’ho comandate. ” (Matteo 28:19,20)

Ascoltate infatti la formula battesimale antiscritturale da lui adottata (dal minuto 33:40 del video), quando Provenzano dice ai battezzanti:

“… Io ti battezzo nel nome del Signore Gesù Cristo… nel nome del Signore Gesù Cristo”

[youtube=https://www.youtube.com/watch?v=wNB4v9VPlV0&feature=player_detailpage#t=2020&w=500&h=400]

La stessa cosa si può ascoltare anche dal minuto 25:10 di quest’altro video, sempre pubblico su YouTube.

Ma Domenico Provenzano risulta essere anche il presidente ed uno dei redattori del sito “notizievangeliche.com”, come si può vedere qui: http://www.notizievangeliche.com/redazione/ . Leggi tutto… “● Attenzione! Il sito web “Notizievangeliche.com” (ora “Notiziecristiane.com”) è gestito da Antitrinitariani”

Dicembre 9th, 2014 Posted by | Antitrinitariani, Branhamiti, Chiese "Unitarie", Eresie, Notiziecristiane.com, Trinità, Unitariani | no comments

● Myles Munroe: predicatore di un altro Vangelo

In difesa dell’Evangelo di Cristo

(82 minuti – scarica mp3)

————————-

Quello che vedrete e sentirete in questo video è il predicatore Myles Munroe, morto l’altro giorno (9 novembre 2014) in un incidente aereo.

Vi riassumo brevemente quello che dice:

Lo sapete perché le persone sul vostro posto di lavoro realmente odiano i Cristiani? Perché voi gli predicate Gesù Cristo; …. vedete, ciò non è quello che voi dovete predicare. Predicate il Regno di Dio alle persone sul posto di lavoro, ditegli: « …c’è un Regno che vi appartiene ancora prima che voi foste nati. Voi siete nati per far parte di un dominio di governo che abbia dominio sulla terra Leggi tutto… “● Myles Munroe: predicatore di un altro Vangelo”

Novembre 13th, 2014 Posted by | Confutazioni, Massoneria, Myles Munroe | no comments

● E’ morto il predicatore di eresie Myles Munroe

In difesa dell’Evangelo di Cristo

(82 minuti – scarica mp3)

————————-

Il predicatore di eresie Myles Munroe è morto in un incidente aereo assieme a sua moglie e a sua figlia Charisa.

Fonte: http://www.forbes.com/sites/faraigundan/2014/11/09/internationally-renowned-preacher-and-transformational-leader-dr-myles-munroe-killed-in-bahamas-plane-crash/

Insegnava tra le altre cose che il Figliuolo di Dio prima della sua incarnazione era l’idea di Dio quando invece in cielo era già una Persona solo che non aveva un corpo di carne ed ossa; predicava l’eresia della Teologia del dominio assieme a quella sulla prosperità, che praticamente dice che i Cristiani devono prendere possesso dei regni del mondo, ed essere ricchi e sani, perché nel regno di Dio ora sulla terra non è ammessa nè la povertà e neppure la malattia.

E poi insegnava che Dio ha bisogno del permesso dell’uomo per operare sulla terra, infatti disse:

Leggi tutto… “● E’ morto il predicatore di eresie Myles Munroe”

Novembre 13th, 2014 Posted by | Confutazioni, Massoneria, Myles Munroe | no comments

● La falsa dottrina di Francesco Toppi in merito all’inferno

toppi-false-dottrine-fiammeFrancesco Toppi (1928-2014), che è stato presidente delle ADI (Assemblee di Dio in Italia) per 30 anni, insegnava quanto segue:

‘La concezione di un inferno o di un fantastico ‘purgatorio’ con vere fiamme di fuoco, immagini tanto care alle descrizioni medievali, è un’idea sfruttata da predicatori astuti ma poco seri che, ormai, riesce a terrorizzare soltanto qualche pia vecchietta, la quale si vede già ardere per l’eternità’ (Francesco Toppi, A Domanda Risponde, Vol. I, pagina 231).

Dunque per Toppi il fuoco dell’Ades, come anche quello della Geenna, è simbolico! E molti gli hanno creduto illudendosi grandemente.

Queste sono parole di Gesù, il fedele servitore di Dio:

Leggi tutto… “● La falsa dottrina di Francesco Toppi in merito all’inferno”

Agosto 25th, 2014 Posted by | ADI (Assemblee di Dio in Italia), Assemblee di Dio in Italia, Confutazioni, Dottrine false, Escatologia, Esortazioni, Francesco Toppi, Massoneria | no comments

● Pietro non è la pietra su cui Cristo ha fondato la Sua Chiesa

bibbia-interconfessionale-adulterata

Qual è la “pietra” su cui è fondata la Chiesa Cristiana?

Nel Vangelo di Matteo leggiamo:

“Ed egli (Gesù) disse loro: “E voi, chi dite che io sia? Simon Pietro rispondendo disse: tu sei il Cristo, il Figliuolo dell’Iddio vivente. E Gesù replicando disse: Tu sei beato Simone, figliuolo di Giona, perché non la carne e il sangue ti hanno rivelato questo, ma il Padre mio che è nei cieli. E io altresì ti dico: tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia Chiesa” (Matteo 16:14-18). [1]

La Chiesa Cattolica, nell’interpretare queste parole asserisce che “la pietra”, cioè il fondamento della Chiesa Cristiana, è Pietro, e sulla errata interpretazione di questo passo fonda e giustifica il papato. I Cristiani evangelici interpretano questo passo alla luce degli altri brani della Bibbia che trattano lo stesso soggetto. Nella Parola di Dio leggiamo:

“Poiché nessuno può porre altro fondamento che quello già posto, cioè Cristo Gesù” (1 Corinzi 3:11; vedi anche 1 Pietro 2:4-8).

Inoltre, Cristo stesso afferma di essere “la pietra” (Marco 12:1-11; vedi anche Matteo 21:42-44).

Leggi tutto… “● Pietro non è la pietra su cui Cristo ha fondato la Sua Chiesa”

Giugno 2nd, 2014 Posted by | Cattolicesimo Romano, Chiesa Cattolica Romana, Confutazioni, Papa | 2 comments

● Catania: quando la Chiesa diventa ‘maggiordomo’ della Massoneria

catania-chieseSul sito http://www.cataniatoday.it/ leggiamo quanto segue:

Unioni civili e la Chiesa cristiana evangelica di Catania: Precisazioni

Comunicato Stampa

La conferenza stampa del 28 Febbraio tenutasi nella sala “Coppola” del Comune di Catania e la conferenza plenaria tenutasi alle Ciminiere di Catania l’1 Marzo hanno suscitato, nella settimana a seguire a mezzo stampa/audio, vari interventi dal mondo laico, politico, amministrativo e religioso.

Pertanto: 1 RIBADIAMO DI NON ESSERE CONTRARI AL REGISTRO DELLE UNIONI CIVILI ma paventiamo che, se da un lato genererà effetti positivi e ordinativi a livello amministrativo, altresì, si avranno effetti moralmente devastanti nei riguardi del matrimonio e della famiglia;

Leggi tutto… “● Catania: quando la Chiesa diventa ‘maggiordomo’ della Massoneria”

Marzo 11th, 2014 Posted by | ADI (Assemblee di Dio in Italia), Comportamenti disordinati, Confutazioni, Cose strane, Massoneria, Omosessualità, Pentecostali | no comments

● Non condivido …


Share

Novembre 19th, 2013 Posted by | Confutazioni, Esortazioni, Massoneria | no comments

● Billy Graham: le prove che è un massone

billy-graham-massoneria

 

Billy Graham (classe 1918), il famoso predicatore americano, è un massone.

Ecco le prove che dimostrano ciò.

 

 1) Nel libro The Deadly Deception dell’ex massone (convertitosi a Cristo) Jim Shaw, c’è una parte dove lui parla del giorno in cui ricevette il 33esimo grado massonico del Rito Scozzese ed Accettato, e dice sulla cerimonia:

Leggi tutto… “● Billy Graham: le prove che è un massone”

Novembre 9th, 2013 Posted by | Battisti in America, Billy Graham, Comportamenti disordinati, Cose strane, Gesuiti, Illuminati, Massoneria, NWO Nuovo Ordine Mondiale | no comments

● Secondo Nicola Martella il Cristiano che si uccide non perde la salvezza

Suicidio

Confutazione della dottrina ‘un Cristiano che si uccide non perde la salvezza’

(102 minuti – scarica mp3)

________________________

Nicola Martella ha affermato:

‘Sull’auto-omicidio è bene non affrettare le conclusioni. Come per altre cose, quando si è diventati una «nuova creazione» (2 Cor 5,17; Gal 6,15), si può perdere il premio, non la salvezza’, ed ancora: ‘ Chi è stato rigenerato da Dio, non sarà separato dal Signore neppure dalla morte, comunque essa avvenga (Rm 8,35.38)’ http://www.puntoacroce.altervista.org/_TP/T1-Suicidio_cristiano_EnB.htm).

__________________________________

suicidio-01

suicidio-02

D’altronde da uno che proclama l’eresia ‘una volta salvati sempre salvati’, che cosa ci si poteva aspettare se non un’altra eresia? Perchè è ovvio che se per Martella un Cristiano non può in nessuna maniera perdere la salvezza, non la può perdere nemmeno uccidendosi.

Quello che lui afferma è una menzogna e in quanto tale Leggi tutto… “● Secondo Nicola Martella il Cristiano che si uccide non perde la salvezza”

Ottobre 28th, 2013 Posted by | Chiese dei Fratelli, Comportamenti disordinati, Confutazioni, Cose strane, Nicola Martella | no comments

● Pastori evangelici che annullano la Parola di Dio come fanno i preti

preti-pastoriCome voi ben sapete, fratelli, i preti della Chiesa Cattolica Romana, pur riconoscendo che la Bibbia è la Parola di Dio, insegnano tante cose perverse che annullano la Parola di Dio, e queste cose costituiscono la tradizione della Chiesa Cattolica Romana.

Un esempio per tutti, la Parola di Dio vieta il farsi statue e immagini e il rendere loro qualunque forma di servizio, dicendo: “Non ti fare scultura alcuna né immagine alcuna delle cose che sono lassù ne’ cieli o quaggiù sulla terra o nelle acque sotto la terra; non ti prostrare dinanzi a tali cose e non servir loro, perché io, l’Eterno, l’Iddio tuo, sono un Dio geloso che punisco l’iniquità dei padri sui figliuoli fino alla terza e alla quarta generazione di quelli che mi odiano, e uso benignità, fino alla millesima generazione, verso quelli che m’amano e osservano i miei comandamenti” (Esodo 20:4-6), mentre i preti insegnano che invece ci si può fare sia statue che immagini ‘sacre’ in quanto costituiscono un valido aiuto al culto esterno, ed aiutano i fedeli a ricordare i veri servitori di Dio e li invitano ad imitarne le virtù! Quel comandamento di Dio dunque oggi non è più necessario e la ragione è questa: Dio, nell’Antico Patto, proibì agli Ebrei di farsi delle immagini e delle statue perché essi vivevano in mezzo a popoli idolatri e c’era il pericolo che essi le adottassero come divinità, mentre ora questa proibizione non é più necessaria perché non c’é più questo pericolo, perciò le statue e le immagini sono permesse come è anche permesso rendergli il culto. I preti peraltro difendono questo loro insegnamento anche facendo uso di altri sofismi. Fare loro dunque presente che Dio condanna queste cose che essi permettono è da loro presa come una grave offesa, perchè reagiscono adirati pensando che tu voglia distoglierli dalla verità!

Esiste perciò uno spirito nella Chiesa Cattolica Romana che contrasta la verità, e quindi è uno spirito di menzogna che ovviamente per far accettare le sue menzogne deve camuffarsi da spirito della verità. Ed è riuscito nel suo intento.

In mezzo alle Chiese Evangeliche la situazione è la stessa.

Molti pastori, pur riconoscendo che la Bibbia è la Parola di Dio, insegnano anche loro come i preti tante cose perverse che annullano la Parola di Dio, e quindi si rendono colpevoli dello stesso peccato che commettono i preti.

Ecco alcuni esempi di comandamenti di Dio e di insegnamenti biblici che oggi in mezzo alle Chiese Evangeliche vengono annullati con dottrine di uomini che voltano le spalle alla verità.

Leggi tutto… “● Pastori evangelici che annullano la Parola di Dio come fanno i preti”

Settembre 21st, 2013 Posted by | Chiesa Cattolica Romana, Chiese protestanti storiche, Comportamenti disordinati, Confutazioni | no comments

● Il ‘padre’ del pensiero positivo è un massone

peale-pensiero-positivoOggi molte Chiese Evangeliche – tra cui molte Chiese Pentecostali, come la Parola della Grazia, le Chiese Elim e molte altre – hanno accettato la dottrina del ‘pensare positivo’, che nella pratica afferma che tu devi pensare e parlare positivo se vuoi avere una buona salute, ricchezze e successo nella vita.

Quindi un credente – dicono questi del Pensiero Positivo – deve sviluppare un insieme di affermazioni e visualizzazioni positive che lo terranno motivato e focalizzato sulla realizzazione dei suoi ‘sogni’ e obbiettivi.

Nella sostanza il messaggio di costoro è ‘Tu puoi se vuoi’, ‘volere è potere’, e quindi essi esortano i credenti ad avere fiducia in sè stessi e nelle proprie abilità.

Per costoro se tu pensi positivo e accompagni i pensieri positivi con un parlare positivo, le circostanze attorno a te cambieranno in tuo favore, e ti renderanno pieno di successo e felice. Ecco dunque la soluzione ad ogni problema dell’uomo!

Ora, questo insegnamento è falso alla luce della Parola di Dio in quanto Leggi tutto… “● Il ‘padre’ del pensiero positivo è un massone”

Settembre 21st, 2013 Posted by | Confutazioni, Massoneria, NWO Nuovo Ordine Mondiale | no comments

● Altra eresia di Francesco: anche chi non crede sarà perdonato da Dio

francesco-scalfariFrancesco, il capo della Chiesa Cattolica Romana, ha scritto una lunga lettera di risposta al fondatore del quotidiano La Repubblica, Eugenio Scalfari, il quale aveva posto alcuni dilemmi sulla fede e sulla laicità, e in questa lettera afferma sostanzialmente che anche chi non crede sarà perdonato da Dio.

Ecco la parte della lettera dove Francesco dice questa cosa:

‘Innanzi tutto, mi chiede se il Dio dei cristiani perdona chi non crede e non cerca la fede. Premesso che – ed è la cosa fondamentale – la misericordia di Dio non ha limiti se ci si rivolge a lui con cuore sincero e contrito, la questione per chi non crede in Dio sta nell’obbedire alla propria coscienza. Il peccato, anche per chi non ha la fede, c’è quando si va contro la coscienza. Ascoltare e obbedire ad essa significa, infatti, decidersi di fronte a ciò che viene percepito come bene o come male. E su questa decisione si gioca la bontà o la malvagità del nostro agire’ (http://www.repubblica.it/cultura/2013/09/11/news/sintesi_lettera_bergoglio-66283390/?ref=HREA-1).

Quello che ha affermato Francesco è una eresia, in quanto Gesù Cristo ha detto chiaramente che per coloro che non credono nel Vangelo (che è l’annuncio della sua morte espiatoria e della sua resurrezione) c’è la condanna di Dio. E quindi quello che li aspetta dopo morti è il fuoco dell’Ades, e poi (quando risorgeranno in resurrezione di giudizio) quello della Geenna dove saranno tormentati nei secoli dei secoli.

Ecco cosa ha detto Gesù ai suoi discepoli:

Leggi tutto… “● Altra eresia di Francesco: anche chi non crede sarà perdonato da Dio”

Settembre 11th, 2013 Posted by | Chiesa Cattolica Romana, Confutazioni, Francesco I, Gesuiti, Jorge Mario Bergoglio, Massoneria | no comments

● Alessandro Iovino raccomanda ai santi il diabolico libro ‘Tu sei Pietro’

iovino-libro-introvigne-tu-sei-pietro-Fratelli nel Signore, come voi sapete, Alessandro Iovino, storico e saggista appartenente alle Assemblee di Dio in Italia, ha pubblicamente disprezzato e rigettato il mio libro contro la Massoneria.

Mentre però lo Iovino sprezza e rigetta il mio libro contro la Massoneria (nel quale vi ricordo ho difeso il Vangelo e la dottrina di Dio dagli attacchi dei Massoni, e messo in guardia i santi dal lievito della Massoneria), apprezza e invoglia a leggere un diabolico libro dal titolo ‘Tu sei Pietro’ scritto dal cattolico romano Massimo Introvigne, che lo Iovino definisce cibo per la nostra mente!

Questo è quanto emerge guardando questa puntata di ‘A libro aperto’ condotta da Alessandro Iovino su TeleOltre, in cui ha invitato in studio Massimo Introvigne per promuovere il suo libro ‘Tu sei Pietro’.

Ecco il video della puntata di ‘A libro aperto’ durante la quale ha presentato questo libro.

[youtube=http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=1Tp6RcyBqLk&w=500&h=400]

Si tratta di un libro che non è altro che un elogio del cosiddetto ministero petrino, e quindi del magistero papale (d’altronde Introvigne lo ha definito nell’intervista che gli ha fatto lo Iovino ‘un libro sul pensiero di Benedetto XVI’), che come sappiamo è nemico della verità che è in Cristo Gesù e mena in perdizione tante anime.

In questo libro di Introvigne ci sono scritte tante menzogne, di cui qui ve ne voglio segnalare alcune.

Leggi tutto… “● Alessandro Iovino raccomanda ai santi il diabolico libro ‘Tu sei Pietro’”

Giugno 28th, 2013 Posted by | ADI (Assemblee di Dio in Italia), Assemblee di Dio in Italia, Benedetto XVI, Chiesa Cattolica Romana, Comportamenti disordinati, Confutazioni, Cose strane, Ecumenismo, Massoneria | one comment

● Confutazione delle menzogne dette da Alessandro Iovino, delle Assemblee di Dio in Italia

Alessandro-Iovino

Fratelli nel Signore, l’11 Marzo 2013, lo storico e saggista Alessandro Iovino, membro delle Assemblee di Dio in Italia vicino all’attuale segretario delle ADI Davide Di Iorio (in quanto membro della Chiesa ADI di Napoli di cui è pastore il Di Iorio), ha pubblicato su YouTube un video (http://youtu.be/t_tzyL0NIYs) dal titolo ‘Video Risposta a Giacinto Butindaro’ in risposta ad alcune cose che ho detto su di lui nel mio libro ‘La Massoneria smascherata’.

Le sue parole sono state queste:

‘«La Massoneria smascherata», cari amici, questo è il titolo dell’ultimo lavoro di Giacinto Butindaro, un noto blogger che circola sulla rete, soprattutto in ambito evangelico, in cui mi ha accusato di essere un massone.

Si tratta di un testo – definirlo libro è una parola grossa non essendo pubblicato da nessuna casa editrice – privo di scientificità, di una metodologia di ricerca storica, in cui il Butindaro pubblicando questo documento sul suo sito internet in un formato pdf, ha accusato molti esponenti e denominazioni evangeliche di massoneria.

Ora, queste crociate che il Butindaro compie nei confronti non solo di singoli personaggi ma anche di denominazioni evangeliche sono Leggi tutto… “● Confutazione delle menzogne dette da Alessandro Iovino, delle Assemblee di Dio in Italia”

Giugno 21st, 2013 Posted by | Assemblee di Dio in Italia, Comportamenti disordinati, Confutazioni, Cose strane, Massoneria, NWO Nuovo Ordine Mondiale | no comments

● Avvertimenti ed esortazioni in merito alla Massoneria

* Bibbie Massoniche – Leggi Nota a fine articolo

Articolo tratto dal libro:

“La massoneria smascherata: contro l’infiltrazione e l’influenza di questa diabolica istituzione nelle Chiese Evangeliche”.

Perchè un Cristiano non può essere un massone

Alla luce di quanto abbiamo detto sulla Massoneria, è evidente che se un Cristiano entrasse nella massoneria, e vi ricordo che vi si entra tramite dei giuramenti che peraltro sono vietati dal Signore Gesù Cristo, egli avallerebbe le seguenti dottrine massoniche:

l’Iddio di qualsiasi religione è Dio, il nome di Dio è Jahbulon, la Trinità non è accettabile, Dio non ha creato le cose dal nulla, e non è un Dio vendicatore che si adira e fa morire i malvagi; Gesù Cristo è solo uno dei tanti maestri di morale che sono vissuti sulla terra e quindi non è nè il Cristo e neppure il Figlio di Dio (e quindi non è Dio), e di Lui nella loggia non si deve menzionare neppure il nome quindi ogni preghiera a Dio non può essere fatta nel nome di Gesù Cristo; la Bibbia è uno dei tanti libri sacri esistenti (assieme al Corano, i Veda e così via) e quindi non è la sola Parola di Dio; il peccato originale non esiste, l’uomo non è un essere completamente depravato, l’uomo ha il libero arbitrio e quindi è libero di credere e fare quello che vuole, e quindi nessuno può dire di avere la verità assoluta in quanto ognuno ha la sua verità e nessuno ha il diritto di interferire nel credo di un altro affermando che sia sbagliato e quindi degno della condanna eterna da parte di Dio; tutti gli uomini sono figli di Dio e quindi non esistono figli del diavolo; non esiste un inferno con un fuoco vero come neppure una città celeste d’oro puro che si chiama Nuova Gerusalemme; il diavolo non esiste, la credenza nell’esistenza del diavolo è una superstizione; la vita eterna si deve guadagnare mediante le opere buone, non è quindi necessaria la fede in Gesù Cristo per avere la vita eterna, in quanto per arrivare in paradiso ci sono molte strade.

Ed oltre a ciò, egli affermerebbe Leggi tutto… “● Avvertimenti ed esortazioni in merito alla Massoneria”

Dicembre 27th, 2012 Posted by | ADI (Assemblee di Dio in Italia), Assemblee di Dio in Italia, bibbia massonica, Eresie, Eresie di perdizione, Esortazioni, Loggie massoniche, Massoneria | 2 comments

● ADI: i morti in Cristo non sono in cielo con il Signore Gesù

Pastore ADI Eliseo Cardarelli

Le ADI e i morti in Cristo

(75 minuti – mp3)

____________________

Fratelli nel Signore, le Assemblee di Dio in Italia insegnano che coloro che muoiono in Cristo si dipartono dal corpo ma vanno in un luogo appartato, dove non sono realmente con il Signore. In altre parole, essi si trovano in una sorta di anticamera del cielo e non vedono il Signore, che vedranno solo al Suo ritorno! Detto ancora in altre parole, i morti in Cristo non incontrano Cristo in cielo e non godono quindi della Sua reale (o letterale) presenza con loro.

Confesso che fino all’altro giorno non sapevo che le ADI insegnassero questo. Qualcuno forse si chiederà come l’ho scoperto o meglio come Dio me l’ha fatto scoprire, e allora lo racconto.

Il 3 Ottobre 2011 ricevo sul mio telefono cellulare un messaggio da parte di un fratello che frequenta una Chiesa ADI – un fratello peraltro che non conosco di persona – che mi dice: ‘… sono dispiaciuto che ieri il pastore abbia detto che mia mamma non è con Gesù ma in un luogo di aspettazione. Tu fratello insegni la verità. Grazie’.

Pensando che il fratello avesse capito male quello che aveva detto il pastore, gli telefono per parlare a voce con lui, ma mi conferma che ha detto proprio così, e che questo è l’insegnamento di quel pastore.

Leggi tutto… “● ADI: i morti in Cristo non sono in cielo con il Signore Gesù”

Ottobre 8th, 2011 Posted by | ADI - IBI, ADI (Assemblee di Dio in Italia), Assemblee di Dio in Italia, Confutazioni, Eliseo Cardarelli Pastore ADI, Errori dottrinali, Errori Dottrinali nelle ADI, Escatologia, Falsi insegnamenti, Paradiso, Parousia, Ritorno di Cristo, Ritorno di Gesù | 3 comments

● Pentecostali Trinitariani e Antitrinitariani assieme a Palermo

Solo Gesù?

(86 minuti – mp3)

Confutazione dell’eresia dei ‘Gesù solo’

(104 minuti – mp3)

_________________

Fratelli nel Signore, vogliamo che sappiate che le seguenti Chiese parteciperanno alla Serata Evangelistica ‘Gesù guarisce’ del 21/05/2011 a Palermo presso l’Hotel San Paolo Palace. Questo evento è stato organizzato dall’ organizzazione: Associazione Evangelistica EdG™ “Evangelo della Grazia” diretta da Daniele Guadagnino.

  • Ass. Evang. Chiesa dei Cristiani Onlus – Via Generale Pietro Maravigna, 4, (Palermo) – Past. Emanuele Gambino
  • Casa di preghiera per tutte le nazioni – Via Maltese, 87 (Palermo) – Responsabile: Past. Corrado Salmè
  • Chiesa Apostolica Evangelica – Via Catalano, 52 – Partinico (PA) – Responsabile: Anziano Salvatore Lo Gaglio
  • Chiesa Bethel – Via Vito La Mantia, 29 (zona via Dante) Palermo – Responsabile: Past. Davide Cinà
  • Chiesa Cristiana Evangelica – Via Favignana, 15 – Niscemi (CL) – Responsabile: Past. Camagna Pino e Savona Giuseppe
  • Chiesa Cristiana Evangelica della Riconciliazione (Canto di Sion) – Viale Regione Siciliana Nord Ovest, 9906 (Palermo) – Responsabile: Past. Mauro Adragna Leggi tutto… “● Pentecostali Trinitariani e Antitrinitariani assieme a Palermo”

Maggio 19th, 2011 Posted by | "Gesù solo", "Unitariani" o "Antitrinitariani", Antitrinitariani, C.C.E.I.P. Palermo, Chiese "Unitarie", Trinità, Unitariani | no comments

● Sinodo Luterano: Sì alla benedizione delle coppie omosessuali

I sacerdoti Luterani Omosessuali Lars Gårdfeldt e Lars Arnell

Contro i perversi e vani ragionamenti fatti da alcune Chiese Evangeliche a favore dell’omosessualità…

(118 minuti – mp3)

__________________________________

Roma, 14 maggio 2011 (NEV-CS23) – “Siamo contenti ed orgogliosi di quella che possiamo definire una decisione storica per la nostra chiesa e che speriamo possa essere uno stimolo per ravvivare la discussione su questi temi nella società italiana”.

Così si è espresso il pastore Holger Milkau, decano della Chiesa evangelica luterana in Italia (CELI), immediatamente dopo la votazione con cui il Sinodo dei luterani italiani ha espresso il proprio sì definitivo alla benedizione di unioni di vita non tradizionali, etero ed omosessuali. I 54 sinodali, riuniti a Roma, presso Villa Aurelia, dal 12 al 15 maggio, hanno infatti approvato a larghissima maggioranza il documento stilato dalla Commissione sinodale istituita lo scorso anno, nel quale si afferma che “l’omosessualità fa parte delle espressioni della sessualità, quindi rappresenta una condizione naturale”.

Per questo “la condanna morale dell’omosessualità non può essere in nessun modo giustificata”. Nemmeno, e a maggior ragione, nella chiesa. Leggi tutto… “● Sinodo Luterano: Sì alla benedizione delle coppie omosessuali”

Maggio 15th, 2011 Posted by | Chiesa Luterana, Comportamenti sconvenienti, Omosessualità, Sinodo Luterano | no comments

● Lista di eresie insegnate da Giovanni Luzzi

 

Lista di eresie insegnate da Giovanni Luzzi:

1) Gesù Cristo non tornerà in maniera visibile e gloriosa sulle nuvole del cielo perché in realtà egli è già tornato.

Giovanni Luzzi (1856-1948), già professore alla Facoltà Teologica valdese di Roma e conosciuto da noi come colui che ha diretto la commissione stabilita per compiere la revisione della versione Diodati (conosciuta come la Riveduta) ha affermato sul ritorno di Cristo quanto segue:

‘Gesù predisse che, dopo avere lasciato questa terra, sarebbe tornato (…) Quando sarebb’egli tornato? Gesù lo disse: durante la vita della generazione in mezzo alla quale si trovava (…) In qual modo sarebb’egli tornato? Secondo i Sinottici Gesù avrebbe descritto il modo del suo ritorno con un linguaggio vivido, immaginoso, apocalittico, tolto ad imprestito dai profeti dell’Antico Testamento. Matteo e Marco si somigliano molto nel loro linguaggio. Luca ha anch’egli parte dello stesso linguaggio, ma aggiunge altri elementi descrittivi, che non sono di codesta natura. Un fatto qui colpisce; ed è appunto il tono apocalittico di questa predizione; tono che non ha riscontro in alcun altro discorso di Gesù. Come spiegarla questa differenza? Io me la spiego così: il tono non è di Cristo, ma degli scrittori che ci tramandarono i detti di lui, rivestendo le espressioni piane, semplici del Maestro, con le immagini apocalittiche così care alla gente di quei tempi. La cosa certa è che Gesù era sicuro che sarebbe tornato, in un modo o in una altro, nel suo Regno, e che vi sarebbe tornato quanto prima. Nel Vangelo di Giovanni, la predizione del ritorno di Cristo è tanto chiara quanto nei Sinottici, però il tono è differente, e la venuta ch’esso annunzia è tutta di un altro genere. Gesù, infatti, vi parla di una presenza spirituale tra i suoi e nel mondo. A volte chi è presente è lo Spirito Santo; altre volte, è Gesù stesso, e una volta è il Padre con Gesù. Cotesta presenza spirituale, asseriva Gesù, sarebbe stata impossibile finch’egli fosse rimasto sulla terra; non poteva cominciare che dopo la dipartenza di lui, e in seguito alla discesa dello Spirito Santo. Nell’atto d’accomiatarsi dai suoi, ei diceva: ‘Non vi lascerò orfani; tornerò a voi. Fra poco il mondo non mi vedrà più, ma voi mi vedrete’. ‘Quel giorno’, il gran giorno, era imminente; doveva spuntare in breve, ‘fra poco’; e in quel giorno, fra il Maestro e i discepoli si sarebbero stabilite delle relazioni nuove, profonde, intime, per le quali le parole di Gesù ‘io in voi’ ‘voi in me’ avrebbero cessato d’essere delle frasi misteriose, per diventare dei fatti d’una santa esperienza interiore. Così, nei Sinottici, la venuta che Gesù predisse è la venuta imminente di un Re e di un Giudice; venuta intimamente connessa con la caduta di Gerusalemme, e descritta nello smagliante stile apocalittico come una apparizione visibile. Nel Vangelo di Giovanni, invece, è una venuta più imminente ancora che nei Sinottici, ma invisibile, e destinata a diventare una dimora spirituale di Cristo fra il suo popolo e nel mondo’ (Giovanni Luzzi, La religione cristiana secondo la sua fonte originaria, Roma 1939, pag. 338, 339, 340)

Quindi per Luzzi i credenti antichi si sbagliarono nell’aspettare un ritorno visibile di Cristo?

Certo: ecco cosa dice infatti più avanti: Leggi tutto… “● Lista di eresie insegnate da Giovanni Luzzi”

Maggio 15th, 2011 Posted by | Confutazioni, Falsi insegnamenti, Giovanni Luzzi | no comments

● Giovanni Paolo II: un altro idolatra che verrà beatificato

Beati coloro che muoiono nel Signore

(82 minuti – mp3)

Cattolici Romani, l’idolatria è in abominio a Dio

(21 minuti – mp3)

_______________________

In questi giorni tutti i media parlano della beatificazione di Giovanni Paolo II, prevista dalla Chiesa Cattolica Romana in Vaticano per il prossimo 1 Maggio 2011. Ora, in seguito a questa cerimonia questo uomo sarà dichiarato beato! Ma egli non è e non sarà mai beato, e questo perchè era un idolatra e gli idolatri quando muoiono vanno all’inferno in attesa della condanna definitiva ed eterna che sarà loro data da Dio nel giorno del giudizio. Questa beatificazione quindi è una cerimonia senza alcun valore davanti a Dio.
Che Giovanni Paolo II era un idolatra è manifesto, infatti era un ardente devoto di Maria (cioè un mariano), e non perdeva occasione per renderle il culto. Egli attribuì la sua incolumità in seguito all’attentato subito nel 1981 all’apparizione della ‘Madonna’ di Fatima. Poco dopo l’aggressione alla sua vita, egli consacrò il mondo intero al Cuore Immacolato di Maria. Inoltre, nell’ottobre del 2000, Giovanni Paolo ordinò che la statua ‘miracolosa’ della ‘Madonna’ di Fatima fosse portata in Vaticano in occasione del Gran Giubileo. Domenica 8 ottobre 2000, Giovanni Paolo II assieme a 1.500 vescovi, affidò l’umanità e il terzo millennio alla ‘Madonna’ di Fatima. Oltre a ciò, va detto che la sua forte devozione mariana ha rafforzato la devozione mariana in tutto il mondo. La seguente affermazione, fatta da Giovanni Paolo II nel 2002, ha caratterizzato dal principio alla fine il suo pontificato. Sia lui sia la chiesa cattolica romana, proclamarono che la Regina dei Cieli è fra coloro ai quali essi affidano il proprio futuro.

Rivolgendosi a Maria come alla ‘Madre Santissima’ Giovanni Paolo II pregò:

‘A te [Maria] restituisco tutti i frutti della mia vita e del mio ministero. A te affido il futuro della Chiesa, a te offro la mia nazione, in te confido e dichiaro ancora una volta: Totus Tuus, Maria!’

I Mariani sono degli idolatri perché offrono il culto ad una creatura invece che al Creatore; sono degli idolatri perché la Scrittura dice: “Adora il Signore Iddio tuo, ed a lui solo rendi il culto” (Matt. 4:10), mentre loro adorano Maria da loro considerata la loro Signora.

E’ vero che loro dicono: ‘Ma noi non l’adoriamo ma la veneriamo’, ma ciò non corrisponde assolutamente al vero in quanto i fatti dimostrano il contrario. Come fanno a dire che la loro venerazione non è idolatria quando essi cantano, pregano e invocano Maria quasi che fosse Dio?

C’è un’altra affermazione a cui i Cattolici romani ricorrono allo scopo di fare credere che loro non adorano Maria ma adorano solo Dio, ed è questa: Leggi tutto… “● Giovanni Paolo II: un altro idolatra che verrà beatificato”

Aprile 27th, 2011 Posted by | Beatificazione Wojtyla, Cattolicesimo Romano, Chiesa Cattolica Romana, Idolatria, Papa Giovanni Paolo II, Purgatorio | one comment