Egli è altresì scritto…

Blog di Nicola Iannazzo

● Vaccini e feti abortiti

feti-vaccini-Noi siamo contro l’aborto, rispettiamo la vita umana sin dal concepimento e di conseguenza ci rifiutiamo di beneficiare dei prodotti di un’azione malvagia. Come cristiani evangelici pentecostali siamo fortemente contrari a qualsiasi prodotto che si basa su un aborto.

“Un dato di fatto che nessuno nega, è che nella tecnica di produzione di alcuni vaccini virali vengano utilizzati terreni di coltura contenenti due linee cellulari umane diploidi, allestite originalmente (1964 e 1970) da tessuti di feti abortiti.

La prima linea è la WI-38 (Winstar Institute 38), con fibroblasti diploidi di polmone umano derivati da un feto femmina svedese abortito perché la famiglia riteneva di avere già troppi figli, preparata e sviluppata da Leonard Hayflick nel 1964, numero ATCC CCL-75.

Leggi tutto… “● Vaccini e feti abortiti”

Giugno 5th, 2017 Posted by | Cristianesimo, Religione, Vaccini | no comments

● Non sei un massone?

non-sei-massone

Come riconoscere i massoni presenti in mezzo alle Chiese

(124 minuti – scarica mp3)

Come parla un massone che si professa Cristiano

(108 minuti – scarica mp3)

———————-

Alcuni sedicenti evangelici fanno dichiarazioni tipo «Non sono un massone». Ma noi non vogliamo che costoro ci dicano se sono massoni. Vogliamo solo che ci rispondano a queste semplici domande, che sono facili da rispondere:

Leggi tutto… “● Non sei un massone?”

Maggio 4th, 2016 Posted by | Confutazioni, Esortazioni, Massoneria | no comments

● Un massone a capo di 27000 pastori evangelici

isaias-de-souza-macial-massoneIl ‘reverendo’ brasiliano Isaías de Souza Maciel – appartenente alla Chiesa Presbiteriana – è presidente dell’OMEBE (Ordem de Ministros Evangélicos no Brasil e no Exterior ossia Ordine dei Ministri Evangelici in Brasile e all’Estero), che raggruppa ben 27.000 pastori evangelici.

E’ un massone dichiarato: è stato Gran Maestro del Grande Oriente Indipendente di Rio De Janeiro dal 1981 al 1984, come si può vedere in questa foto presa dal loro sito internet, in cui si vede lui in paramenti massonici.

Isaías de Souza Maciel è anche presidente nazionale del SASE (Servizio di Assistenza Sociale Evangelico), ed anche della CONBRASE (Confederazione Brasiliana dei Servizi di Assistenza Sociale Evangelici), e dell’APE (Associazione Promotrice dell’Evangelismo). Isaías de Souza Maciel era intimo amico del pastore massone Paulo Leivas Macalão dell’Assemblea di Dio Ministério de Madureira (http://www.admadureira.com.br/) ed è in ottimi rapporti con questa denominazione pentecostale.

Questo giusto per farvi Leggi tutto… “● Un massone a capo di 27000 pastori evangelici”

Gennaio 22nd, 2013 Posted by | Illuminati, Massoneria | no comments

● L’ombra della massoneria sulle Assemblee di Dio in Italia (ADI) – Parte 15

In questa foto scattata negli USA nel 1948 e apparsa sull’organo ufficiale delle Assemblies of God USA The Pentecostal Evangel (7 Agosto 1948, pag. 11), e presente nel libretto “The Fabulous Frank Gigliotti” (pag. 6), si può vedere chiaramente Umberto Gorietti (allora presidente delle ADI) assieme ad altri esponenti delle Assemblee di Dio di allora, con i massoni (da sinistra nella foto) Angelo Di Domenica, Frank Bruno Gigliotti, Alberto Tarchiani (ambasciatore italiano negli USA), Charles Fama, e Francis J. Panetta.

DOMANDA AI MEMBRI DELLE ADI:

“Cosa ci faceva il vostro presidente, Umberto Nello Gorietti, in mezzo a tutti quei MASSONI? “

_____________________________________

 Collaborazione con la Società Biblica Britannica e Forestiera

Le ADI collaborano con la Società Biblica Britannica e Forestiera, in quanto sul sito di ADI-Media leggiamo che:

Leggi tutto… “● L’ombra della massoneria sulle Assemblee di Dio in Italia (ADI) – Parte 15”

Gennaio 1st, 2013 Posted by | ADI (Assemblee di Dio in Italia), Alessandro Iovino, Assemblee di Dio in Italia, Daniele Di Iorio, Giuseppe Gangale, Massoneria, Simbologia occulta, Stefano Gagliano | no comments

● Il perchè noi Evangelici nei nostri luoghi di culto non abbiamo ‘immagini e statue sacre’ come i Cattolici Romani

Cattolici Romani, l’idolatria è in abominio a Dio

(21 minuti – scarica mp3)

______________________

Quella che segue è la risposta che noi diamo ai Cattolici Romani quando ci domandano: ‘Come mai voi Evangelici nei vostri luoghi di culto non avete immagini e statue sacre come li abbiamo noi?’

Perché quelle che voi chiamate immagini e statue sacre agli occhi di Dio sono degli idoli che gli sono in abominio.

Idoli? Sì, idoli, questo è il loro vero nome, infatti voi servite queste immagini e statue pulendole, addobbandole, portandole in processione, e vi prostrate davanti ad esse, le baciate, le venerate, tutte cose queste espressamente vietate da Dio nella sua Parola. Il secondo comandamento del Decalogo che Dio diede a Mosè sul Monte Sinai dice infatti quanto segue:

“Non ti fare scultura alcuna né immagine alcuna delle cose che sono lassù ne’ cieli o quaggiù sulla terra o nelle acque sotto la terra; non ti prostrare dinanzi a tali cose e non servir loro, perché io, l’Eterno, l’Iddio tuo, sono un Dio geloso che punisco l’iniquità dei padri sui figliuoli fino alla terza e alla quarta generazione di quelli che mi odiano, e uso benignità, fino alla millesima generazione, verso quelli che m’amano e osservano i miei comandamenti” (Es. 20:4-6).

L’ordine è chiaro, la punizione che Dio riserva a coloro che lo trasgrediscono è altrettanto chiara.

Purtroppo però questo ordine di Dio con la sua relativa minaccia di punizione, quantunque non sia stato tolto dalla vostra Bibbia, è stato tolto dal vostro Catechismo per cui non vi viene insegnato e voi quindi non lo conoscete. Andate dunque, investigate il Decalogo così come è scritto e troverete anche questo comandamento.

O Cattolici romani, convertitevi dagli idoli, da queste cose vane che adorate, all’Iddio vivente cominciando ad adorarlo in ispirito e verità perché tali sono gli adoratori che egli richiede (cfr. Giov. 4:23).

Toglieteli dalle vostre raunanze, ma toglieteli innanzi tutto dal vostro cuore dove li avete innalzati. Pentitevi del vostro peccato di idolatria, come di tutti gli altri vostri peccati, chiedendo perdono direttamente a Dio, e credete nel suo Figliuolo Gesù Cristo. Otterrete così la remissione dei vostri peccati e la vita eterna.

Giacinto Butindaro

Tratto da: http://giacintobutindaro.org/2012/11/10/il-perche-noi-evangelici-nei-nostri-luoghi-di-culto-non-abbiamo-immagini-e-statue-sacre-come-i-cattolici-romani/

___________________________________________________________________________________

Articoli correlati:

● Fuggite l’idolatrìa

Leggi tutto… “● Il perchè noi Evangelici nei nostri luoghi di culto non abbiamo ‘immagini e statue sacre’ come i Cattolici Romani”

Novembre 11th, 2012 Posted by | Chiesa Cattolica Romana, Confutazioni, Idolatria | no comments