Egli è altresì scritto…

Blog di Nicola Iannazzo

● Lunga serie di gravi eresie di Walter Biancalana

Walter Biancalana: «Il Vangelo non è la Parola di Dio!»

Pubblicato il Novembre 8, 2020 da giacintobutindaro

Sono costretto per l’ennesima volta a mettervi severamente in guardia da Walter Biancalana, in quanto nella predicazione intitolata «Il volto del Padre rivelato dalla Grazia» da lui caricata sul suo canale Youtube il 4 Aprile 2017 ha affermato che «il Vangelo non è la Parola di Dio», (N.d.R. circa al minuto 05:00)
[youtube=https://youtu.be/2JzT7Ti7alU?t=293=500&h=400]
il che è una spudorata menzogna, in quanto nella prima epistola di Pietro troviamo scritto: “Siete stati rigenerati non da seme corruttibile, ma incorruttibile, mediante la Parola di Dio vivente e permanente. Poiché Ogni carne è com’erba, e ogni sua gloria come il fior dell’erba. L’erba si secca, e il fiore cade; ma la parola del Signore permane in eterno. E questa è la Parola della Buona Novella che vi è stata annunziata” (1 Pietro 1:23-25).
Notate come l’apostolo dica prima che siamo stati rigenerati mediante la Parola di Dio vivente e permanente, e poi che questa è la Parola della Buona Novella che ci è stata annunziata, cioè la Buona Novella che Gesù è il Cristo (cfr. Atti 5:42).
Il Vangelo è appunto la Buona Novella e quindi è la Parola di Dio.
Non vi fate sedurre dunque da Walter Biancalana, ma resistetegli in faccia, sia in privato che pubblicamente. Peraltro nella predicazione sopra indicata dice tante altre menzogne.
Fratelli, ve lo ripeto, questo è un lupo rapace vestito da pecora.
Guardatevi da lui.
Giacinto Butindaro
Tratto da: http://giacintobutindaro.org/2020/11/08/walter-biancalana-il-vangelo-non-e-la-parola-di-dio/

___________________

Secondo Walter Biancalana il ravvedimento non va predicato ai Gentili!

Pubblicato il Ottobre 27, 2020 da giacintobutindaro

In un suo video che verte sul ravvedimento dal titolo «Ravvedimento?» (caricato su YouTube il 30 Luglio 2017 – https://youtu.be/pc7RGwT44hs), Walter Biancalana ha affermato quanto segue:

«Che cosa è invece questo verbo metanoein, ravvedersi, o meglio traduciamolo per bene, cambiare pensiero? Noi scopriamo se leggiamo veramente e attentamente tutto il Nuovo Testamento che questo verbo compare soltanto quando il Vangelo viene predicato ad Ebrei, mai ai Gentili, cioè a noi che non eravamo Ebrei di stirpe, di figliolanza diretta […] ma mai si trova questo passo, questo verbo, né la parola metanoia, che indica cambiamento di mentalità quando il Vangelo è predicato ai Gentili, perché i Gentili, cioè noi, non Ebrei, non dovevano ravvedersi dalla legge e non dovevano nemmeno ravvedersi dai loro peccati, perché il Vangelo non pone l’attenzione sul tuo peccato, il Vangelo pone l’attenzione sul lavoro finito di Gesù Cristo sul Calvario per la mia e per la tua salvezza».

[youtube=https://www.youtube.com/watch?v=pc7RGwT44hs&feature=emb_logo=500&h=400]

(N.d.R. circa al minuto 06:30)

Ma quello che dice Biancalana è falso in quanto il ravvedimento nel Nuovo Testamento viene menzionato anche quando il Vangelo fu predicato ai Gentili, e ve lo dimostro citandovi alcune parole tratte dal libro degli Atti degli Apostoli.

Paolo, che vi ricordo fu costituito da Dio apostolo e dottore dei Gentili, ad Atene, predicando ai Greci, disse: “Iddio dunque, passando sopra ai tempi dell’ignoranza, fa ora annunziare agli uomini che tutti, per ogni dove, abbiano a ravvedersi [gr. metanoein]” (Atti 17:30 – https://biblehub.com/text/acts/17-30.htm), e parlando agli anziani di Efeso disse: “Io non mi son tratto indietro dall’annunziarvi e dall’insegnarvi in pubblico e per le case, cosa alcuna di quelle che vi fossero utili, scongiurando Giudei e Greci a ravvedersi [gr. metanoian] dinanzi a Dio e a credere nel Signor nostro Gesù Cristo” (Atti 20:20-21 – https://biblehub.com/text/acts/20-21.htm), e parlando davanti al re Agrippa disse: “Perciò, o re Agrippa, io non sono stato disubbidiente alla celeste visione; ma, prima a que’ di Damasco, poi a Gerusalemme e per tutto il paese della Giudea e ai Gentili, ho annunziato che si ravveggano [gr. metanoein] e si convertano a Dio, facendo opere degne del ravvedimento [gr. metanoias]” (Atti 26:19-20 – https://biblehub.com/text/acts/26-20.htm).

E che anche i Gentili dovevano e devono ravvedersi dinnanzi a Dio è confermato pienamente dalla conversione di Cornelio e di quelli di casa sua, che erano dei Gentili a cui Pietro predicò il Vangelo, dei quali fu detto da dei credenti Ebrei di nascita: “Iddio dunque ha dato il ravvedimento [gr. metanoian] anche ai Gentili affinché abbiano vita” (Atti 11:18 – https://biblehub.com/text/acts/11-18.htm).

Notate quell’ «ANCHE AI GENTILI», perché conferma che il ravvedimento fu dato da Dio prima agli Ebrei e poi ai Gentili. Per cui se Dio diede il ravvedimento anche ai Gentili vuol dire che anche i Gentili avevano bisogno di ravvedersi dinnanzi a Dio e quindi anche a loro veniva predicato di ravvedersi.

Quindi vi esorto per l’ennesima volta a guardarvi e ritirarvi da Walter Biancalana, perché ha una dottrina diversa da quella degli apostoli di Cristo Gesù, e difatti non imita l’apostolo Paolo. Non vi fate sedurre dai suoi vani ragionamenti.

Giacinto Butindaro

Tratto da: http://giacintobutindaro.org/2020/10/27/secondo-walter-biancalana-il-ravvedimento-non-va-predicato-ai-gentili/

 ___________________

Secondo Walter Biancalana non fu Dio a giudicare Sodoma e Gomorra!

Pubblicato il Ottobre 29, 2020 da giacintobutindaro

Nel suo video dal titolo «Abbattere i totem del legalismo» caricato su Youtube il 6 Aprile 2020 (https://youtu.be/tM7AmCBGe_U min. 22:20), Walter Biancalana afferma che non fu Dio a giudicare Sodoma e Gomorra, infatti dice: Leggi tutto… “● Lunga serie di gravi eresie di Walter Biancalana”

Gennaio 2nd, 2021 Posted by | Confutazioni, Eresie, Walter Biancalana | no comments

● Guardatevi da Roselen Boerner Faccio e Matteo Roveglia

 

Share

Ottobre 27th, 2019 Posted by | Adulterio, Chiesa Evangelica Ministero Sabaoth di Milano, Confutazioni, Donne Pastore, Donne Pastore o Predicatrici, Falsi Dottori, Falsi insegnamenti, Joyce Meyer, Matteo Roveglia, Roselen Boerner Faccio | 5 comments

● Contro l’eresia distruttiva di Mirko Boniolo «Cristo non ha sparso il Suo sangue per la remissione dei nostri peccati»

boniolo-eresia

In difesa del sacrificio espiatorio di Cristo

(86 minuti – scarica mp3)

——————————

Mirko Boniolo, «pastore» della chiesa ‘Oasi di Grazia’ a Peschiera del Garda (Verona), nel corso della sua predicazione dal titolo «Perdono dei peccati senza spargimento di sangue n° 3» del 30/8/2015, che si basa sul versetto “senza spargimento di sangue non c’è remissione” (Ebrei 9:22), ha affermato che «esiste perdono e purificazione anche senza spargimento di sangue» (min. 3:39-43), e che «lo spargimento di sangue è avvenuto secondo la legge, e non secondo Dio” (min. 5:15-19), e questo perché «Dio non ha mai richiesto sacrifici, olocausti, spargimento di sangue, cose di questo genere, ma che sono stati istituiti secondo la legge» (min. 5:48-59). Il versetto di Ebrei 9:22 «in realtà, non ha nemmeno a che fare con il perdono dei peccati» (min. 6:30-33).

Quindi Boniolo rigetta il fatto che Gesù Cristo «doveva versare il suo sangue, perché senza spargimento di sangue non c’è perdono dei peccati» (min. 7:22-27).

Leggi tutto… “● Contro l’eresia distruttiva di Mirko Boniolo «Cristo non ha sparso il Suo sangue per la remissione dei nostri peccati»”

Dicembre 17th, 2015 Posted by | Confutazioni, Mirko Boniolo | no comments

● Chi è responsabile?

cieco-guida-altro-cieco

I falsi dottori

(63 minuti – scarica mp3 – predicazione del 11/05/2009)

_________________

Spesso mi chiedo il motivo per cui molte persone si lasciano ingannare da un Vangelo palesemente falso.

La domanda è : “Dio reputa le persone responsabili, quando sono stati ingannati dai loro pastori a credere in un falso vangelo?”

Il fatto è che Dio ritiene ogni persona responsabile della sua anima. In realtà, un intero capitolo di Ezechiele (cap.18) è dedicato a questo tema.

Ezechiele 18:20 dice:

“L’anima che pecca morirà. Il figlio non pagherà per l’iniquità del padre, e il padre non pagherà per l’iniquità del figlio; la giustizia del giusto sarà sul giusto, l’empietà dell’empio sarà sull’empio.”

Il capitolo va nel dettaglio per dimostrare che ogni persona è giustificata o condannata interamente dalla propria posizione, a prescindere dalla giustizia o ingiustizia del suo genitore.

Purtroppo, milioni di persone si trovano ingannate nelle loro chiese, credendo ad un messaggio falso! Nessuno è un buon “bereano” che verifica se ciò che viene insegnato è la Verità, nè essi ubbidiscono alla voce dello Spirito Santo per essere guidati. Gesù ha detto:

“Lasciateli, sono ciechi guide di ciechi; ora se un cieco guida un’altro cieco, ambedue cadranno in un fosso.” (Matteo 15:14).

Egli non ha detto che solo il maestro cadrà, ma ENTRAMBI finiranno nel fosso.

Apocalisse 19:20 parla di coloro che Leggi tutto… “● Chi è responsabile?”

Aprile 7th, 2015 Posted by | Dottrine false, Esortazioni, Falsi Dottori, Falsi insegnamenti, Insegnamenti | no comments

● Ogni tralcio che in me non dà frutto, Egli lo toglie via (messaggi audio confutatori la falsa dottrina “una volta salvati sempre salvati)

benignità-severità-

Ogni tralcio che in me non dà frutto, Egli lo toglie via

(91 minuti – scarica mp3)

Confutazione della dottrina “una volta salvati sempre salvati”

(119 minuti – scarica mp3)

Credono o non credono per un tempo?

(78 minuti – scarica mp3)

“Se si trae indietro l’anima mia non lo gradisce”

(71 minuti – scarica mp3)

___________

“Io sono la vera vite, e il Padre mio è il vignaiuolo.
Ogni tralcio che in me non dà frutto, Egli lo toglie via”

(Giovanni 15:1,2)

Leggi: ● Confutazione della dottrina ‘Una volta salvati sempre salvati’

Leggi tutto… “● Ogni tralcio che in me non dà frutto, Egli lo toglie via (messaggi audio confutatori la falsa dottrina “una volta salvati sempre salvati)”

Maggio 15th, 2014 Posted by | Chiesa Riformata, Chiesa Riformata Battista, Chiesa Valdese, Chiese dei Fratelli, Confutazioni, Dottrine false, Errori dottrinali, Esortazioni | no comments

● Dio mi ha riscattato prima dal mondo e poi dalla ‘Nuova Pentecoste’

riscattato-testimonianzaMi chiamo Mario Dell’omo e vivo a Sant’Antimo (Napoli).

Voglio innanzi tutto raccontare come Dio mi ha liberato dalle tenebre di questo mondo, e lo faccio alla gloria del Suo nome.

Prima che Dio mi chiamasse, ero un peccatore come tutti perché chi non conosce l’Eterno giace nel peccato (“tutti hanno peccato e sono privi della gloria di Dio” Romani 3:23 – Nuova Diodati), e quindi io ero una persona morta nei peccati, senza Gesù Cristo.

Ero privo della grazia di Dio, ma arrivò il giorno che Dio mi strappò dalle tenebre di questo mondo e portò alla luce in Gesù Cristo perchè Egli aveva innanzi stabilito di salvarmi secondo che è scritto: “In lui ci ha eletti, prima della fondazione del mondo, affinché fossimo santi e irreprensibili davanti a lui nell’amore” (Efesini 1:4).

Vi racconto dunque come il Signore è entrato nella mia vita. Leggi tutto… “● Dio mi ha riscattato prima dal mondo e poi dalla ‘Nuova Pentecoste’”

Marzo 25th, 2014 Posted by | Confutazioni, Conversioni, Decima, Esortazioni, Federazione delle Chiese Evangeliche Pentecostali, Mondane concupiscenze, Remo Cristallo | no comments

● 7 menzogne molto diffuse nel mondo

mondo-seduttore-serpente

7 menzogne molto diffuse nel mondo

(103 minuti – scarica mp3)

_________________

Quelle che seguono sono tra le menzogne del diavolo più diffuse nel mondo, tramite le quali egli tiene sotto la sua potestà tantissime anime e le porta in perdizione.

1) In fondo in fondo tutti sono buoni. E’ una menzogna perchè la Scrittura dice: “Non v’è alcun giusto, neppur uno. Non v’è alcuno che abbia intendimento, non v’è alcuno che ricerchi Dio. Tutti si sono sviati, tutti quanti son divenuti inutili. Non v’è alcuno che pratichi la bontà, no, neppur uno. La loro gola è un sepolcro aperto; con le loro lingue hanno usato frode; v’è un veleno di aspidi sotto le loro labbra. La loro bocca è piena di maledizione e d’amarezza. I loro piedi son veloci a spargere il sangue. Sulle lor vie è rovina e calamità, e non hanno conosciuto la via della pace. Non c’è timor di Dio dinanzi agli occhi loro” (Romani 3:10-18).

2) Tutti gli uomini sono figli di Dio. E’ una menzogna perchè tutti gli uomini sono creature di Dio ma non tutti gli uomini sono figli di Dio, in quanto figli Leggi tutto… “● 7 menzogne molto diffuse nel mondo”

Novembre 15th, 2013 Posted by | Confutazioni, Massoneria | no comments

● Gli scritti di Ellen G. White su cui si basano gli Avventisti sono un miscuglio di verità e menzogne e vanno rigettati

L’AUTORITÀ DEGLI SCRITTI DI ELLEN G. WHITE

La dottrina avventista

Gli scritti di Ellen G. White sono ispirati.

Il diciassettesimo articolo di fede della Chiesa Avventista afferma:

‘Uno dei doni dello Spirito Santo è la profezia. Questo dono è un segno d’identificazione della chiesa del rimanente e fu manifestato nel ministerio di Ellen G. White. In qualità di messaggera del Signore, i suoi scritti sono una continua e autorevole fonte di verità e provvedono al conforto della chiesa, alla sua guida, alla sua istruzione e alla sua correzione….’ (G. De Meo, op. cit., pag. 234).

Ma come sono considerati i suoi scritti in rapporto alla Bibbia di cui gli Avventisti dicono:

‘Gli Avventisti del Settimo Giorno sostengono la posizione Protestante che la Bibbia e solo la Bibbia è l’unica regola di fede e di pratica per i Cristiani. Noi crediamo che tutte le credenze teologiche devono essere misurate mediante la parola vivente, giudicate dalla sua verità, e qualsiasi cosa non passi questo test, o non è trovato in armonia con il suo messaggio deve essere rigettato’ (Questions on Doctrine, pag. 28) ?

Vengono o non vengono i suoi scritti considerati alla stessa stregua della sacra Scrittura?

La risposta la troviamo in Questions on Doctrine:

Leggi tutto… “● Gli scritti di Ellen G. White su cui si basano gli Avventisti sono un miscuglio di verità e menzogne e vanno rigettati”

Novembre 23rd, 2012 Posted by | Chiesa Avventista del settimo giorno, Dottrina avventista, Dottrine di demoni, Dottrine false, Ellen G. White, Eresie, Eresie di perdizione, Falsi insegnamenti | no comments

● Come Dio mi ha salvato e fatto uscire dalla Chiesa ‘Parola della Grazia’

Fratelli nel Signore, voglio raccontarvi come Dio mi ha prima salvato, e poi fatto uscire dalla Chiesa ‘Parola della Grazia’ di Palermo in quanto questa Chiesa ha rigettato una parte del consiglio di Dio.

Un giorno mi venne a trovare in officina dove io lavoro un vecchio amico, il quale di tanto in tanto mi parlava del SIGNORE, che mi invitò per l’ennesima volta a partecipare ad un culto presso la comunità Parola della Grazia di Palermo che lui stesso frequentava.

In quel periodo tutto cercavo tranne ciò che lui mi proponeva, cioè il Signore, e poi già l’idea di entrare a fare parte di una Chiesa evangelica mi dava molto fastidio anche perchè ero cattolico romano di nascita e frequentavo di tanto in tanto la chiesa cattolica.

In quel periodo ero molto preso dalle cose del mondo: mi piaceva vestirmi con abiti costosi, portavo orecchini, mi ero fatto diversi tatuaggi, ero molto preso da diversi tipi di gioco anche d’azzardo, fumavo sigarette e ogni tanto anche marijuana perché ero molto preso dal modo di pensare dei rasta.

Successivamente Leggi tutto… “● Come Dio mi ha salvato e fatto uscire dalla Chiesa ‘Parola della Grazia’”

Agosto 29th, 2012 Posted by | Chiesa Parola della Grazia, Chiesa Parola della Grazia – A.E.R.E., Lirio Porrello, PDG | no comments

● Una nuova vita … fuori dalle ADI

Fratelli nel Signore, vogliamo raccontarvi con questa testimonianza scritta, la nostra esperienza di fede.

Premetto che la presente, non ha lo scopo di attaccare o ledere in qualunque misura le persone che abbiamo conosciuto e/o frequentato: è soltanto una precisazione di una posizione dottrinale che abbiamo preso e che serve a chiarire i motivi che ci hanno portato ad “abbandonare la nostra comune adunanza” nel locale di culto della Chiesa ADI di Desenzano del Garda.

Inoltre, serve anche a chiarire ogni malinteso con tutti quei credenti della suddetta Chiesa che non hanno capito i veri motivi e si sono “sentiti offesi” da una nostra lettera che avevamo loro spedito tempo fa, perché ci siamo sentiti dire che siamo stati motivo di scandalo per le anime nuove che frequentavano la comunità e che quella lettera “non era farina del nostro sacco” ma di altri.

Leggi tutto… “● Una nuova vita … fuori dalle ADI”

Agosto 25th, 2012 Posted by | ADI (Assemblee di Dio in Italia), Liberazioni, Testimonianze | 3 comments

● Pentecostali Trinitariani e Antitrinitariani assieme a Palermo

Solo Gesù?

(86 minuti – mp3)

Confutazione dell’eresia dei ‘Gesù solo’

(104 minuti – mp3)

_________________

Fratelli nel Signore, vogliamo che sappiate che le seguenti Chiese parteciperanno alla Serata Evangelistica ‘Gesù guarisce’ del 21/05/2011 a Palermo presso l’Hotel San Paolo Palace. Questo evento è stato organizzato dall’ organizzazione: Associazione Evangelistica EdG™ “Evangelo della Grazia” diretta da Daniele Guadagnino.

  • Ass. Evang. Chiesa dei Cristiani Onlus – Via Generale Pietro Maravigna, 4, (Palermo) – Past. Emanuele Gambino
  • Casa di preghiera per tutte le nazioni – Via Maltese, 87 (Palermo) – Responsabile: Past. Corrado Salmè
  • Chiesa Apostolica Evangelica – Via Catalano, 52 – Partinico (PA) – Responsabile: Anziano Salvatore Lo Gaglio
  • Chiesa Bethel – Via Vito La Mantia, 29 (zona via Dante) Palermo – Responsabile: Past. Davide Cinà
  • Chiesa Cristiana Evangelica – Via Favignana, 15 – Niscemi (CL) – Responsabile: Past. Camagna Pino e Savona Giuseppe
  • Chiesa Cristiana Evangelica della Riconciliazione (Canto di Sion) – Viale Regione Siciliana Nord Ovest, 9906 (Palermo) – Responsabile: Past. Mauro Adragna Leggi tutto… “● Pentecostali Trinitariani e Antitrinitariani assieme a Palermo”

Maggio 19th, 2011 Posted by | "Gesù solo", "Unitariani" o "Antitrinitariani", Antitrinitariani, C.C.E.I.P. Palermo, Chiese "Unitarie", Trinità, Unitariani | no comments

● Lista di eresie insegnate da Giovanni Luzzi

 

Lista di eresie insegnate da Giovanni Luzzi:

1) Gesù Cristo non tornerà in maniera visibile e gloriosa sulle nuvole del cielo perché in realtà egli è già tornato.

Giovanni Luzzi (1856-1948), già professore alla Facoltà Teologica valdese di Roma e conosciuto da noi come colui che ha diretto la commissione stabilita per compiere la revisione della versione Diodati (conosciuta come la Riveduta) ha affermato sul ritorno di Cristo quanto segue:

‘Gesù predisse che, dopo avere lasciato questa terra, sarebbe tornato (…) Quando sarebb’egli tornato? Gesù lo disse: durante la vita della generazione in mezzo alla quale si trovava (…) In qual modo sarebb’egli tornato? Secondo i Sinottici Gesù avrebbe descritto il modo del suo ritorno con un linguaggio vivido, immaginoso, apocalittico, tolto ad imprestito dai profeti dell’Antico Testamento. Matteo e Marco si somigliano molto nel loro linguaggio. Luca ha anch’egli parte dello stesso linguaggio, ma aggiunge altri elementi descrittivi, che non sono di codesta natura. Un fatto qui colpisce; ed è appunto il tono apocalittico di questa predizione; tono che non ha riscontro in alcun altro discorso di Gesù. Come spiegarla questa differenza? Io me la spiego così: il tono non è di Cristo, ma degli scrittori che ci tramandarono i detti di lui, rivestendo le espressioni piane, semplici del Maestro, con le immagini apocalittiche così care alla gente di quei tempi. La cosa certa è che Gesù era sicuro che sarebbe tornato, in un modo o in una altro, nel suo Regno, e che vi sarebbe tornato quanto prima. Nel Vangelo di Giovanni, la predizione del ritorno di Cristo è tanto chiara quanto nei Sinottici, però il tono è differente, e la venuta ch’esso annunzia è tutta di un altro genere. Gesù, infatti, vi parla di una presenza spirituale tra i suoi e nel mondo. A volte chi è presente è lo Spirito Santo; altre volte, è Gesù stesso, e una volta è il Padre con Gesù. Cotesta presenza spirituale, asseriva Gesù, sarebbe stata impossibile finch’egli fosse rimasto sulla terra; non poteva cominciare che dopo la dipartenza di lui, e in seguito alla discesa dello Spirito Santo. Nell’atto d’accomiatarsi dai suoi, ei diceva: ‘Non vi lascerò orfani; tornerò a voi. Fra poco il mondo non mi vedrà più, ma voi mi vedrete’. ‘Quel giorno’, il gran giorno, era imminente; doveva spuntare in breve, ‘fra poco’; e in quel giorno, fra il Maestro e i discepoli si sarebbero stabilite delle relazioni nuove, profonde, intime, per le quali le parole di Gesù ‘io in voi’ ‘voi in me’ avrebbero cessato d’essere delle frasi misteriose, per diventare dei fatti d’una santa esperienza interiore. Così, nei Sinottici, la venuta che Gesù predisse è la venuta imminente di un Re e di un Giudice; venuta intimamente connessa con la caduta di Gerusalemme, e descritta nello smagliante stile apocalittico come una apparizione visibile. Nel Vangelo di Giovanni, invece, è una venuta più imminente ancora che nei Sinottici, ma invisibile, e destinata a diventare una dimora spirituale di Cristo fra il suo popolo e nel mondo’ (Giovanni Luzzi, La religione cristiana secondo la sua fonte originaria, Roma 1939, pag. 338, 339, 340)

Quindi per Luzzi i credenti antichi si sbagliarono nell’aspettare un ritorno visibile di Cristo?

Certo: ecco cosa dice infatti più avanti: Leggi tutto… “● Lista di eresie insegnate da Giovanni Luzzi”

Maggio 15th, 2011 Posted by | Confutazioni, Falsi insegnamenti, Giovanni Luzzi | no comments

● … Ma tu guarda solo a Gesù

Noi guardiamo a Gesù: e tu?

(111 minuti – mp3)

__________________________

“Siate miei imitatori, fratelli, e RIGUARDATE A COLORO che camminano secondo l’esempio che avete in noi.” (Filippesi 3:17)

__________________________

Fratelli nel Signore, quante volte dopo che avete visto qualcuno che vi ha scandalizzato e l’avete fatto notare al pastore, questi vi ha rivolto queste parole: “Tu devi guardare solo a Gesù, non devi guardare al fratello o alla sorella!”.

E così, le opere scandalose o le parole insensate di colui che vi ha scandalizzato è passato nel dimenticatoio senza subire nessuna conseguenza, senza essere né ripreso né disciplinato in alcun modo.

Talvolta ciò è avvenuto anche per opere scandalose compiute dal pastore, o ha pronunciato parole insensate, e allora, dopo che tu l’hai fatto notare, la voce contro di te è divenuta più forte: Guarda SOLO a Gesù; gli uomini sbagliano, solo Gesù non ha sbagliato mai”.

Ciò è vero, tuttavia è necessario fare determinate considerazioni a tal riguardo, al fine di capire bene come ci si debba comportare in certe occasioni.

Vero è che dobbiamo guardare a Gesù Cristo, che è la PAROLA DI DIO; quindi, noi dobbiamo guardare alle sacre Scritture per conoscere come si è comportato Gesù, affinché noi gli rassomigliamo e cerchiamo di fare le medesime cose che Lui ha fatto e detto.

È appunto guardando a Gesù Cristo, che è la Parola di Dio, che vediamo che Egli ha confutato gli errori dei farisei, tra le cui cose sbagliate che facevano c’era quella di annullare i comandamenti di Dio e li sostituivano con le loro tradizioni e i precetti d’uomini (cfr Marco 7:6-13).

Poi ha confutato gli errori dottrinali dei sadducei (cfr Matteo 22.23), degli erodiani (cfr Marco 12:13-17) e di altri.

Dunque, se Gesù ha confutato gli errori dottrinali di coloro che sbagliavano, allora, io che devo GUARDARE SOLO A GESU’, per cercare di assomigliargli e fare ciò che Lui ha fatto, quando mi avvedo che taluni sbagliano la predica e gli insegnamenti, devo pure io confutarli. Tali cose s’imparano GUARDANDO SOLO A GESU’.

È scritto: Leggi tutto… “● … Ma tu guarda solo a Gesù”

Maggio 12th, 2011 Posted by | Confutazioni, Dottrine false, Errori dottrinali, Errori Dottrinali nelle ADI, Falsi insegnamenti | no comments

● L’ecumenico Benny Hinn

 

Perchè l’ecumenismo è una macchinazione del diavolo

(106 minuti – scarica mp3)

___________________

Al minuto 8:12 di questo video rivoltante, Benny Hinn dice:

“Prego che questo nuovo papa continui l’opera iniziata…” [dal precedente papa].

Ora, ricordo a tutti quegli Evangelici che ammirano Benny Hinn, innanzi tutto che colui che si fa chiamare papa pretende di essere il Vicario di Cristo, lo Sposo della Chiesa, il Capo della Chiesa Universale, il Sommo Pastore, il Santo Padre, il successore del principe degli apostoli, cioè di Pietro, che possiede le chiavi del regno dei cieli, tutti titoli questi che non possiede affatto alla luce dell’insegnamento della Scrittura.

E poi che egli istiga all’idolatria, in quanto esorta a pregare Maria e i santi. E insegna che la salvezza è per opere, e non fede soltanto. E mi fermo qui, ma potrei proseguire ancora per molto. In altre parole, il capo della Chiesa Cattolica Romana non è uno dei nostri, ma uno di fuori che è ancora schiavo del peccato e perduto. E la sua opera è una opera che non tende ad edificare la Chiesa di Cristo, ma a distruggerla.

E quindi Benny Hinn nel parlare in questa maniera dimostra di non avere discernimento, di essere un ignorante, ma soprattutto di non amare nè la verità e neppure la giustizia. Ribadisco quindi: guardatevi da Benny Hinn, è un ribelle, cianciatore e seduttore di menti.

Ecco il video (estratto da un programma trasmesso sulla TBNE) in cui Benny Hinn mostra chiaramente tutto il suo ecumenismo con la Chiesa Cattolica Romana.

Leggi tutto… “● L’ecumenico Benny Hinn”

Aprile 30th, 2011 Posted by | Benny Hinn, Comportamenti sconvenienti, Falsi Dottori, Giovanni Paolo II, Papa Benedetto XVI, Papa Giovanni Paolo II, Pastori ecumenici | no comments

● Quando diranno: Pace e sicurezza, allora di subito una improvvisa rovina verrà loro addosso…


Non dormiamo dunque come gli altri

(85 minuti – mp3)

______________________

“Quando diranno: “Pace e sicurezza”, allora di subito una improvvisa ruina verrà loro addosso, come le doglie alla donna incinta; e non scamperanno affatto”

(1° Tessalonicesi 5:3).

_______________________

Queste ai Tessalonicesi sono le parole profetiche pronunciate dall’apostolo Paolo circa gli eventi che precederanno il ritorno del Signore Gesù, che vi ricordo “…apparirà dal cielo con gli angeli della sua potenza, in un fuoco fiammeggiante, per far vendetta di coloro che non conoscono Iddio, e di coloro che non ubbidiscono al Vangelo del nostro Signore Gesù” (2° Tessalonicesi 1:7,8).

Vorrei quindi che possiate considerarle alla luce del seguente video che mostra come molti falsi profeti stiano moltiplicando i loro sforzi per giungere proprio ad un mondo dove la pace e la sicurezza siano ottenute attraverso l’abbattimento di tutte le barriere religiose, cercando di coinvolgervi anche quelle Chiese Evangeliche, che come vedremo più avanti, si stanno lasciando sedurre da questo inganno diabolico.

Uno di questi è Sun Myung Moon, fondatore della federazione per la Pace Universale (UPF) e della “Chiesa dell’Unificazione” (presente anche in italia) che in un suo discorso tenuto il 23 settembre 2007, davanti a centinaia tra leader religiosi e rappresentanti delle Nazioni Unite ha detto:

“Oggi dichiaro che è tempo per tutte le nazioni e le religioni di abbattere le loro barriere. Così facendo l’era di un “Unica famiglia di Dio” potrà arrivare e durare per sempre. Dio sta guidando la storia. Con l’aiuto della fortuna celeste, con al centro le Nazioni Unite Abele, progrediremo velocemente verso un mondo che trascende le nazionalità e le religioni, … il Regno di Dio in terra. La UPF aiuterà il rinnovamento delle Nazioni Unite guidando milioni di Ambasciatori di Pace in tutto il mondo che stanno adottando i miei insegnamenti, basati sui principi del Padre Celeste, e senza alcun dubbio realizzerà la volontà del Cielo di creare “Un’ Unica Famiglia Sotto Dio”. La Federazione per la Pace Universale guiderà la grande rivoluzione per restaurare il lignaggio dell’umanità a quello del tempo di Adamo prima della caduta attraverso la Benedizione dei Matrimoni Internazionali e Interculturali…”.

[vimeo https://vimeo.com/96842927 w=640&h=480]

Ora, queste parole sono false e ingannatrici, Leggi tutto… “● Quando diranno: Pace e sicurezza, allora di subito una improvvisa rovina verrà loro addosso…”

Aprile 30th, 2011 Posted by | A.S.U.M.C, Apostasia, Assemblee di Dio Ministerio Madureira, ASUMC, Chiesa dell'Unificazione, Federazione per la Pace Universale, Manoel Ferreira, Sun Myung Moon, Universalismo, UPF | no comments

● Lettera aperta a Raniero Cantalamessa predicatore della Casa pontificia

Raniero, ieri 22 Aprile 2011, nel pomeriggio, tu hai detto durante la tua omelia pronunciata nella basilica vaticana alla presenza di Joseph Ratzinger, capo della Chiesa Cattolica Romana, quanto segue:

‘Terremoti, uragani e altre sciagure che colpiscono insieme colpevoli e innocenti non sono mai un castigo di Dio. Dire il contrario, significa offendere Dio e gli uomini. Sono però un ammonimento: in questo caso, l’ammonimento a non illuderci che basteranno la scienza e la tecnica a salvarci. Se non sapremo imporci dei limiti, possono diventare proprio esse, lo stiamo vedendo, la minaccia più grave di tutte’.

Tu hai mentito contro la verità, e lo hai fatto dinnanzi al mondo intero, in quanto la Sacra Scrittura, che è la Parola di Dio e quindi è verità afferma che Dio è l’autore delle sciagure che piombano sugli uomini, secondo che dice il profeta Amos:

Una sciagura piomba ella sopra una città, senza che l’Eterno ne sia l’autore? (Amos 3:6),

parole queste che si accordano con queste altre dette da Dio tramite il profeta Isaia:

Io sono l’Eterno, e non ve n’è alcun altro; io formo la luce, creo le tenebre, do il benessere, creo l’avversità; io, l’Eterno, son quegli che fa tutte queste cose” (Isaia 45:6-7).

La Bibbia dunque afferma che non c’è sciagura che piomba sopra una città della quale non ne sia l’autore Dio, in quanto è Lui che crea l’avversità. Tu invece ti sei permesso di andare contro la Parola di Dio in questa maniera così sfacciata, dicendo proprio il contrario, e addirittura affermando che ‘dire il contrario, significa offendere Dio e gli uomini’. Ma che vai dicendo? Leggi e investiga le Sacre Scritture, perchè non le conosci. Come può essere offeso Dio quando si afferma quello che Lui ha detto tramite i Suoi profeti, in quanto essi parlarono da parte di Dio sospinti dallo Spirito Santo? Dio semmai viene offeso dalle ciance che gli uomini si inventano contro la Sua Parola, come in questo caso hai fatto proprio tu.

Ma voglio entrare nello specifico di quanto tu hai detto per dimostrarti che tu erri grandemente perchè non conosci le Scritture.

Ora tu dici: ‘Terremoti, uragani e altre sciagure che colpiscono insieme colpevoli e innocenti non sono mai un castigo di Dio’.

Cosa dice la Scrittura a proposito dei terremoti? la Bibbia dice che essi avvengono per l’ira di Dio, per cui sono una manifestazione dell’ira di Dio. Leggi tutto… “● Lettera aperta a Raniero Cantalamessa predicatore della Casa pontificia”

Aprile 23rd, 2011 Posted by | Cattolicesimo Romano, Giudizio di Dio, Raniero Cantalamessa, Terremoto | one comment

● Contro la falsa dottrina ‘Dio non manda le malattie in nessun caso’

Contro la falsa dottrina “Dio non manda le malattie in nessun caso”

(77 minuti – mp3)

Questo è un popolo ribelle che vuol sentire parlare di cose piacevoli

(92 minuti – mp3)

____________________________

Le Chiese Parola della Grazia insegnano che la malattia viene sempre dal diavolo.

Ecco per esempio cosa afferma Lirio Porrello: Leggi tutto… “● Contro la falsa dottrina ‘Dio non manda le malattie in nessun caso’”

Marzo 30th, 2011 Posted by | Chiesa Parola della Grazia, Guarigione divina, Lirio Porrello, PDG, Rosario Mascari | no comments

● Contro il dire menzogne

Articoli correlati da Link esterni:

La Chiesa Cattolica Romana e la menzogna

 

Share

Marzo 17th, 2011 Posted by | False rivelazioni, Falsi Dottori, Falsi insegnamenti | no comments

● Cos’è la “confutazione”, quale è la sua utilità, quali le ragioni e la franchezza dell’esposizione

 Sulla confutazione

(121 minuti – mp3)

Li devo riprendere prima in privato?

(74 minuti – mp3)

 

“Perché sebbene camminiamo nella carne, non combattiamo secondo la carne; infatti le armi della nostra guerra non sono carnali, ma potenti nel cospetto di Dio a distruggere le fortezze; poiché distruggiamo i ragionamenti ed ogni altezza che si eleva contro alla conoscenza di Dio, e facciam prigione ogni pensiero traendolo all’ubbidienza di Cristo;” (2° Corinzi 10:3-5)

___________________________________________________

Dal dizionario della lingua italiana Devoto-Oli, diciottesima ristampa, ottobre 1985; per la voce confutazione si legge:

“Critica diretta, mediante prove o argomenti circostanziati e puntuali, a dimostrare l’infondatezza o l’inconsistenza totale o parziale di qualcosa, convincendo del contrario.”

La confutazione delle false dottrine è una parte della sana dottrina di cui oggi i servitori di Dio fanno poco ricorso, forse perché vige “il reciproco rispetto”, come è stato scritto in diversi statuti delle organizzazioni cristiane evangeliche. Ciò vuol dire che i ministri evangelici hanno il bavaglio alla bocca e non sono liberi di parlare come dovrebbero, non sono liberi di distruggere le false dottrine e tutte quelle menzogne che si elevano contro la conoscenza della verità.

Ma ringraziato sia Iddio che sempre si preserva un numero di servitori che non si fanno “imbavagliare la bocca” per un vile guadagno o qualsiasi altro interesse impuro.

La confutazione, per forza di cose, avendo lo scopo di distruggere dei falsi ragionamenti e delle false dottrine non può fare uso di parole melate e lusinghiere, anzi, le parole devono essere come Leggi tutto… “● Cos’è la “confutazione”, quale è la sua utilità, quali le ragioni e la franchezza dell’esposizione”

Marzo 14th, 2011 Posted by | Confutazioni, Errori dottrinali, Falsi Dottori, Falsi insegnamenti, Giuseppe Piredda, Riprensione privata, Riprensione Pubblica | no comments

● Francesco Toppi: la preghiera del Padre nostro non è più una preghiera da rivolgere a Dio

Francesco Toppi, ex presidente delle Assemblee di Dio in Italia, ha scritto:

‘… il ‘Padre nostro’ era una preghiera per il periodo precedente alla morte, risurrezione e glorificazione di Gesù Cristo’ (Francesco Toppi, A Domanda Risponde, Vol. I, Roma 2004, Seconda Edizione, pag. 164).

In altre parole, il ‘Padre nostro’ non è più una preghiera da dire a Dio, e questo perché nel libro degli Atti ogni qual volta c’è un riferimento alla preghiera non è mai menzionata questa specifica preghiera insegnata da Gesù (Ibid., pag. 163).

Confutazione

Ora, è vero che negli Atti, come anche nelle epistole, non è mai menzionata la preghiera del ‘Padre nostro’, ma arrivare per questo alla conclusione che essa non va più detta così come è scritta, la ritengo una cosa sbagliata. Perché si fanno passare le parole di Gesù “voi dunque pregate così …” (Matteo 6:9), come parole ormai sorpassate. Come parole che si riferivano solo al periodo precedente alla sua morte, il che non può essere vero.

E poi, se fosse vero quello che dicono le ADI in merito alla preghiera del Padre nostro, allora dovremmo concludere pure che Leggi tutto… “● Francesco Toppi: la preghiera del Padre nostro non è più una preghiera da rivolgere a Dio”

Marzo 3rd, 2011 Posted by | ADI (Assemblee di Dio in Italia), Errori dottrinali, Errori Dottrinali nelle ADI, Falsi insegnamenti, Francesco Toppi, Preghiera | no comments

● Francesco Toppi: Il digiuno è un fatto superato

Della elemosina, della preghiera e del digiuno

(75 minuti – scarica mp3)

_______________________

Francesco Toppi, nel suo libro A Domanda Risponde, alla domanda ‘Il digiuno è una pratica evangelica?’, risponde dicendo tra le altre cose:

‘Gesù stesso presenta il tema del digiuno sotto una luce nuova, quando afferma: ‘Possono gli amici dello sposo digiunare, mentre lo sposo è con loro?” (Marco 2:19; Matteo 9:15, 16; Luca 5:34). La presenza dello Sposo, Cristo Gesù, e l’annuncio dell’Evangelo escludono totalmente ogni possibile valore meritorio e preparatorio attribuibile [al] digiuno …. Uno studioso afferma: ‘Con Gesù il digiuno è un fatto superato. Infatti, dal primo secolo non abbiamo notizie di cristiani che si siano sottoposti volontariamente al digiuno. Le lettere del Nuovo Testamento non ci spendono sopra una parola’ (Francesco Toppi, A Domanda Risponde, Vol. II, pag. 28-29,32).

Dunque, niente premeditato digiuno sotto il Nuovo Testamento, per le ADI. E’ vero che nella stessa risposta non è del tutto escluso il digiunare da parte del credente, ma tutti i discorsi sono volti a scoraggiare i credenti dal digiunare con premeditazione, nel senso che sono volti a indurre il credente a non decidere di astenersi dal mangiare e dal bere per uno o due o tre giorni (o anche di più se Dio lo sospinge), in quanto il digiuno non costituisce una opera meritoria davanti a Dio. Toppi infatti dice per esempio che i cristiani praticano il digiuno ‘quasi inconsapevolmente, quando credono di dover trascorrere un periodo di preghiera senza essere interrotti da pensieri secondari’ (Ibid., pag. 32).

Confutazione

Le ADI errano grandemente ancora una volta per mancanza di conoscenza.

Innanzi tutto vediamo se Gesù ha presentato il digiuno sotto una luce nuova. Nel suo insegnamento Gesù Cristo ha fatto capire chiaramente che non solo è normale per un suo discepolo digiunare, ma anche che il digiuno costituisce anche una opera meritoria, in quanto fa parte della giustizia personale di ogni Cristiano ed è quindi un atto di mortificazione che ha una ricompensa da Dio.

Ascoltate le parole del Maestro: Leggi tutto… “● Francesco Toppi: Il digiuno è un fatto superato”

Marzo 3rd, 2011 Posted by | ADI (Assemblee di Dio in Italia), Confutazioni, Digiuno, Errori dottrinali, Errori Dottrinali nelle ADI, Francesco Toppi | no comments

● ADI: L’elemosina non fa parte delle opere buone che la Chiesa deve fare

Felice Antonio Loria (Pastore e attuale Presidente Assemblee di Dio in Italia)

Beato colui che si dà pensiero del povero!

(94 minuti – mp3)

Della elemosina, della preghiera e del digiuno

(75 minuti – mp3)

_______________________________

Il 13 Ottobre 2007, ad Acireale (Catania), in occasione delle celebrazioni del Centenario del Movimento Pentecostale, Felice Antonio Loria, attuale presidente delle ADI, ha affermato:

‘Vi sono delle opere che Dio ha preparato per tutti, prima della fondazione del mondo, e prima che noi ci convertissimo Dio ha preparato delle buone opere, e le buone opere che la Chiesa deve fare non è l’elemosina, le buone opere che la Chiesa deve fare sapete che cosa sono ? sono i piani che Dio ha per ogni credente che contribuiscono per il piano di Dio che ha per il mondo, la salvezza dell’umanità, la salvezza dell’umanità ….’

Ascoltate da voi stessi Felice Antonio Loria affermare queste cose. Leggi tutto… “● ADI: L’elemosina non fa parte delle opere buone che la Chiesa deve fare”

Marzo 3rd, 2011 Posted by | ADI (Assemblee di Dio in Italia), Elemosina e buone opere, Errori dottrinali, Errori Dottrinali nelle ADI, Falsi insegnamenti, Felice Antonio Loria | no comments

● Mario Gozzi è un ammiratore del libro ‘Il Rifugio’ (The Shack), che è pieno di menzogne e lo consiglia ai credenti



Share

Febbraio 27th, 2011 Posted by | Errori dottrinali, Falsi insegnamenti, Mario Gozzi, Mary Gozzi, The Shack - "Il Rifugio", William P. Young | no comments

● Le ADI e la sorte eterna di quelli che non hanno udito il Vangelo

Francesco Toppi, ex Presidente ADI

Le ADI e la sorte eterna di quelli che non hanno udito il Vangelo

(85 minuti – mp3)

___________________________________________

Dottrina ADI

Le ADI insegnano che coloro che dopo avere sentito il Vangelo lo rigettano andranno in perdizione, e in questo dicono il giusto. Ma quando si tratta di parlare della sorte eterna che aspetta coloro che sono morti senza avere avuto l’opportunità di sentire il Vangelo, allora fanno un altro discorso.

Francesco Toppi, ex presidente delle ADI, afferma per esempio:

‘Vi è una componente dello spirito umano che intuisce quello che è giusto e quello che è errato, perchè esiste una parziale rivelazione divina alla coscienza umana che spinge al pentimento. …. Dio, quindi, giudicherà tutti gli uomini per quello che hanno fatto, secondo la luce che è stata data a ciascuno; questo metodo è assolutamente giusto da parte del Creatore, e come Suoi figli noi lo accettiamo …. Se siamo saggi non spenderemo troppo tempo a discutere di teorie umane che cercano di risolvere quello che Dio ha già risolto. Il nostro privilegio ed il nostro dovere di seguaci di Gesù Cristo è di annunciare ‘Tutto L’Evangelo’ e non di formulare delle congetture riguardo alla sorte eterna di coloro che non avranno occasione di ascoltarlo’ (Francesco Toppi, A Domanda Risponde, Vol. I, pag. 25).

Rodolfo Arata, pastore di una Chiesa ADI di Palermo, nel suo articolo ‘Quale sarà la sorte eterna di chi non ha mai sentito parlare di Gesù?’ afferma: Leggi tutto… “● Le ADI e la sorte eterna di quelli che non hanno udito il Vangelo”

Febbraio 12th, 2011 Posted by | ADI (Assemblee di Dio in Italia), ADI-Media, Errori dottrinali, Errori Dottrinali nelle ADI, Falsi insegnamenti, Francesco Toppi, Predestinazione, Proponimento dell'elezione di Dio, Rodolfo Arata Pastore ADI, Sogni, visioni e rivelazioni | no comments

● Contro l’errato significato dato alle parole ‘Non toccate gli unti di Dio’



Share

Febbraio 11th, 2011 Posted by | Benny Hinn, Errori dottrinali, Errori Dottrinali nelle ADI, Falsi insegnamenti, Robert Tilton | no comments

● Tommaso Grazioso: ‘Il portafoglio è l’apriscatola del cuore’



Non è giusto sotto la grazia ordinare il pagamento della decima ai santi

(132 minuti – scarica mp3)

Contro il passaggio del cestino delle offerte

(68 minuti – scarica mp3)

_________________________________________________________

 

Tommaso Grazioso, che è pastore negli Stati Uniti e viene chiamato da tante chiese ADI in Italia a predicare, ed è tenuto in grandissima stima ed ammirazione nelle ADI, durante il 5° Convegno Giovanile delle ADI tenutosi nel 1990 a Catania, durante una sua predicazione sul risveglio ha affermato quanto segue: Leggi tutto… “● Tommaso Grazioso: ‘Il portafoglio è l’apriscatola del cuore’”

Febbraio 9th, 2011 Posted by | ADI (Assemblee di Dio in Italia), Assemblee di Dio in Italia, Decima, Falsi insegnamenti, Tommaso Grazioso | no comments